Il lato positivo
Il lato positivo

18 oggetti talmente misteriosi da dover chiedere aiuto agli utenti su Internet per capire il loro utilizzo.

Ogni volta che acquistiamo qualcosa di complicato, tendiamo sempre a trascurare il manuale delle istruzioni. Forse in quel momento non ci sembra importante, presi come siamo dalla gioia del nuovo acquisto. Ma a volte ci ritroviamo in mano oggetti privi di qualsiasi istruzione e allora dobbiamo fare affidamento soltanto sul nostro intuito... o sull’aiuto di chi ne sa più di noi.

Internet ci offre l’opportunità di chiedere aiuto all’intera comunità di utenti e in questo modo si può far presto a capire a cosa serva qualche oggetto misterioso. Noi de Il Lato Positivo adoriamo metterci a cercare le soluzioni a questi piccoli misteri e perciò abbiamo compilato una nuova lista di domande e risposte su alcuni degli oggetti più curiosi trovati in giro per il mondo.

1. “Abbiamo trovato questo oggettino in pelle, che cosa può essere? Non ne abbiamo idea!”

Risposta: “Avevo un segnalibro molto simile. Si mette agli angoli delle pagine.”

2. “A cosa serve questo cucchiaio dalla forma così strana?”

Risposta: “Si tratta di un antico cucchiaino da tè. Veniva usato come un misurino per mettere dentro la teiera la giusta quantità di tè essiccato. Era di uso comune dal tardo 18esimo secolo, fino all’età Vittoriana, anche se in molti lo usavano ancora nei primi anni del 1900.”

3. “Abbiamo trovato questo oggetto a casa di un parente deceduto. Circa 45 cm di lunghezza, l’estremità rotonda è tutta di metallo molto pesante.”

Risposta: “Tiro a indovinare, ma credo si tratti di una vecchia ’salamandra’ con manico. Serviva a gratinare e tostare i cibi, oppure per sciogliere il formaggio, bastava riscaldare l’estremità metallica.”

4. “C’era questo coso con la mia bici ma non era incluso nella lista delle parti o nelle istruzioni. Ha un diametro di circa 5 cm.”

Risposta: “Si tratta di una chiave usata per regolare la tensione dei raggi sulle ruote della bici. I numeri corrispondono alla dimensione dei raggi.”

5. “Piccole lame applicate a una sorta di manico... Lo abbiamo trovato sopra il frigo e non abbiamo la più pallida idea di cosa sia.”

Risposta: “Sembra una parte di un affetta-verdure a mandolino. Si usava per tagliare le verdure molto sottili, tipo Julienne. Manca un pezzo però, probabilmente si era rotto.”

6. “In questa casa degli anni ’50, ci sono questi supporti integrati nell’armadio. Qualcuno sa di cosa si tratti?”

Risposta: “Sembrano decisamente i supporti di uno scrittoio. La tavola sopra dev’essere stata rimossa ed era sicuramente un modulo parte di un mobile multi-uso.”

7. “Cosa può essere questo oggettino? Non ci abbiamo dormito la notte per capirlo. Si apre di lato e dentro c’è qualcosa che sembra una spugnetta.”

Risposta: “Si tratta di un portachiavi per qualche vecchio sistema di ingresso a lettura ottica.”

8. “Cosa può essere questo cubicolo di mezzo metro x 1 metro nella nuova camera da letto?”

Risposta: “Forse era la cuccia per il cane.”

9. “Questa cosa è molto solida ma leggerissima. Non ha alcun odore, sembra cera ma non lo è.”

Risposta: “Probabilmente è un pezzo di materiale isolante di una barca. Si usava questa specie di schiuma spray molto densa per imbottire la chiglia e isolarla dalle infiltrazioni di acqua.”

10. “Questo oggetto misterioso di epoca Vittoriana è troppo grosso per essere un infila-ago.”

Risposta: “Si tratta di un infila-nastri, si usava per fare dei fiocchi o per allacciare i corsetti.”

11. “Ho notato un mucchietto di terra che nel giro di qualche giorno è cresciuto fino a diventare questa specie di struttura, alta circa 15 cm.”

Risposta: “Sembra un termitaio. Controlla se nei pressi di altri mobili in legno c’è qualche struttura simile.”

12. “Questi oggettini, piccoli e sottili, sembrano fatti di avorio e, a quanto ne so, sono pezzi di antiquariato cinese. Forse qualche gioco?”

Risposta: “Sembrano i pezzi di uno Spillikin, un’antica variante tedesca dello Shangai.”

13. “Che cos’è questo cono di metallo? L’ho visto installato vicino ad una porta, nel sud dell’Inghilterra.”

Risposta: “Questo strumento serviva, in passato, per spegnere le torce.”

14. “Un’antica scatola di legno, con dentro delle placche in legno laminate di argento. Qualcuno ha un’idea?”

Risposta: “Non so bene cosa siano le placche di legno, ma la scatoletta di per sé è piuttosto comune. La si usava per riporre diversi oggetti, ma in particolare per conservare l’incenso bukhoor.”

15. “Questi cilindri di ceramica sono alti una quindicina di cm. L’esterno è smaltato, l’interno invece no.”

Risposta: “Credo siano dei girarrosto verticali di ceramica. L’idea è che all’interno vi si poteva inserire un pollo intero e arrostirlo tenendolo così, in verticale. Sotto, naturalmente, bisognava mettere un tegame per non sporcare tutto.”

16. “Una piccola scatola nera con quattro LED, un’antenna e una specie di schermo.”

Risposta: “Roba da acchiappa fantasmi... Ecco, c’è anche un video.”

17. “Cos’è questa strana formazione di ghiaccio che ho trovato stamattina nel bosco?”

Risposta: “Il termine comune è ’fiore di ghiaccio’. Si forma quando a congelare è l’umidità che fuoriesce da una pianta.”

18. “Qualcuno mi sa spiegare queste luci che sembrano trovarsi dietro lo specchio, nella mia stanza in hotel?”

Risposta: “Si chiama ’specchio infinito’, si ottiene mettendo una lastra riflettente davanti ad un normale specchio e nello spazio tra i due si inseriscono delle luci al LED, dando così l’impressione di profondità. Nel tuo caso si direbbe che una striscia di LED sia malfunzionante.”

Hai mai trovato in casa tua, o di qualcun altro, degli oggetti mai visti prima e di cui non avevi idea dell’uso? Puoi fare la foto e condividerla e chissà, forse la includeremo in un prossimo articolo.

Anteprima del credito fotografico KittiRain / Reddit
Il lato positivo/Curiosità/18 oggetti talmente misteriosi da dover chiedere aiuto agli utenti su Internet per capire il loro utilizzo.
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti