Il lato positivo
Il lato positivo

19 outfit della Regina Elisabetta che dimostrano che ha sempre avuto un senso dello stile perfetto

La futura Regina Elisabetta raggiunse la maggiore età durante la Seconda Guerra Mondiale ed è per questo che le persone dicono che il suo stile ha spesso rispecchiato la situazione della nazione. Ad esempio, l’abito del suo matrimonio era fatto di raso, comprato con i voucher delle razioni. Questo era tipico anche di molte altre spose di quegli anni.

In ogni occasione, il guardaroba della Regina corrispondeva da un lato alla moda contemporanea, e dall’altro rifletteva i gusti personali della monarca. Noi a Il Lato Positivo abbiamo osservato l’evoluzione dei suoi outfit e sì, ci è piaciuta molto.

La principessa Elisabetta con sua sorella minore Margaret, 1933

La foto fu fatta nel 1933 e la futura Regina d’Inghilterra aveva 7 anni qui. Indossava calze da bambini ma sembra che i guanti e la borsa fossero quelli per adulti. Che piccola fashionista!

La Regina Maria di Teck con sua nipote, la principessa Elisabetta, aprile 1944

La foto fu fatta alla festa organizzata per celebrare i 18 anni della principessa. Indossava un cappotto tipico degli anni ’40, quando la silhouette svasata e il minimalismo militare erano di moda. I vestiti erano fatti con i dettagli di ricambio di tessuto avanzato, per risparmiare soldi. Quindi, i modaioli avevano dovuto dire addio alle maniche larghe che erano popolari negli anni ’30. Il cappotto doppiopetto, come quello che sta indossando la principessa, ricorda un’uniforme militare (anche i risvolti tondi erano un’innovazione degli anni ’40).

Il fidanzamento della principessa Elisabetta con Filippo Mountbatten, luglio 1947

La principessa indossava un vestito rosa pallido tipico dei primi anni del dopoguerra. L’ha abbinato ad “un importante” doppio filo di perle, un orologio da polso, o un bracciale sul braccio sinistro, e un anello sull’anulare. Questo semplice completo di gioielli verrà spesso indossato anche in futuro dalla Regina. Ecco un interessante dettaglio: i tacchi col fiocco sono uno dei tratti distintivi dello stile della Regina. La Regina Elisabetta ha indossato per molti anni scarpe della Rayne, e anche sua mamma e sua nonna preferivano i prodotti di questa azienda. Indossa scarpe chiuse in molte delle sue foto, ma non qui.

Due parole sulla sua acconciatura: secondo le sue foto d’infanzia, i capelli della Regina sono naturalmente mossi; non ha mai tenuto i capelli sciolti e lunghi come Megan Markle o Kate Middleton, o almeno non siamo riusciti a trovare nessuna foto sua coi capelli sciolti. I suoi capelli sono sempre stati raccolti in un’acconciaturacoperti da un cappello o foulard.

Il matrimonio della principessa Elisabetta e del principe Filippo, 1947

Elisabetta Windsor e Filippo Mountbatten si sono sposati a novembre del 1947. La loro unione divenne un simbolo di speranza per i paesi del Commonwealth britannico durante il duro periodo del dopoguerra. Elisabetta indossava un vestito con motivi floreali creato dal famoso stilista inglese Norman Hartnell. Il vestito era decorato da perle, fili d’argento e cristalli. Lo strascico del vestito era lungo 4 metri.

La principessa usò i voucher delle razioni per comprare il tessuto per il vestito: il paese stava ancora affrontando delle difficoltà dopo la guerra.

L’incoronazione della Regina Elisabetta II di Inghilterra, 1953

Anche questo outfit fu creato da Norman Hartnell. La Regina voleva che il suo vestito per l’incoronazione fosse fatto di raso, come il vestito del matrimonio, accentuando l’eleganza regale, ma senza un’eccessiva enfasi sulla forma.

Elisabetta II con suo marito, 1957

Dagli anni ’50, le donne cominciarono a preferire dei vestiti più femminili rispetto a quelli del periodo di guerra. Ed ecco che divennero di moda gli outfit con lunghe gonne voluminose che sottolineavano il punto vita. In questa foto, il punto vita della Regina è accentuato, e la gonna non copre solo le ginocchia ma raggiunge anche la metà dei polpacci. Visitò l’Ambasciata inglese di Parigi con questo outfit e piantò lì anche un albero di ciliegie.

La Regina Elisabetta durante la sua visita alle isole della Manica

Questa foto fu fatta nel 1957. La Regina indossa di nuovo una gonna voluminosa, tipica degli anni ’50. Però, Elisabetta II si è sempre assicurata che i suoi outfit da sera fossero vari e che riuscissero facilmente a far sfigurare anche le celebrità di Hollywood. Guarda tu stesso nella prossima foto.

La Regina Elisabetta II e l’attrice americana Jayne Mansfield alla Royal Film Performance e premiere a Londra, 1957

La Regina indossava uno stretto vestito da sera illuminato da un diadema, orecchini e un braccialetto. Il look fu completato con una stola di pelliccia bianca.

Elisabetta II alla World Charity Premiere del film di James Bond Agente 007 — Si vive solo due volte, 1967

In questa foto, puoi vedere gli attori Dick Van Dyke, Diane Cilento, e Sean Connery incontrare Elisabetta II. Come in altre foto con outfit da sera, possiamo vedere la Regina indossare vistiti con le spalle scoperte. Una tiara, tradizionali guanti bianchii, gioielli al polso e una borsetta erano l’outfit Reale standard.

La Regina Elisabetta II che tiene in braccio il principe Edoardo di un anno a Frogmore, aprile 1965

La Regina indossava un abito formale grigio a scacchi. Il suo collo era di nuovo decorato con un filo di perle e la luminosa spilla si abbinava al suo rossetto rosso.

La Regina Elisabetta II parla coi capi supremi, durante il giro di un’arena in Ghana, 1961

La Regina fece un tour Reale in Africa. Questo vestito sottolinea il punto vita della Regina, la gonna è voluminosa ma non è lunga quanto quella che indossava durante la visita a Parigi. Ha il capo coperto da un cappello “stile-floreale” che si abbina ai toni del vestito. I guanti, la borsa e le scarpe sono bianche. Possiamo anche vedere che sulle labbra ha un rossetto acceso.

Look estivo, 1967

Ecco qui un altro look estivo della Regina. Elisabetta II indossa un completo color menta con guanti (come sempre), perle, e un cappello “di fiori”. Il trucco le valorizza le labbra.

La Regina Elisabetta II a Londra all’evento di beneficenza Royal Film Performance, 1975

Quando incontrò Barbra Streisand, la Regina letteralmente splendeva in questo vestito. Per questo evento, Elisabetta II ha optato per un insolito abito da sera a vestibilità morbida con deliziosi ricami. La lucentezza fu completata da un’altra tiara che è chiamata “kokoshnik russa”. Apparteneva alla moglie di Edoardo VII, la Regina Alessandra, la cui sorella, Marija Feodorovna, fu Imperatrice di Russia.

La Regina visita le Barbados, 1975

Elisabetta II è caldamente accolta da una folla all’esterno degli edifici del Parlamento a Bridgetown. La Regina indossa un abito con motivo di “paisley indiana”, maniche larghe, e una gonna plissettata. Alla fine degli anni ’70, i motivi “paisley” divennero il simbolo del movimento Hippie e si poteva vedere questa stampa ovunque: dalla Rolls-Royce di John Lennon alle cravatte maschili e abiti femminili. Sembrava che anche alla Regina piacesse quella decorazione.

Tour in Australia, 1986

Sembra che la Regina abbia adottato alcune delle tendenze degli anni ’80, come le stampe audaci. Il suo vestito non ricorda una stampa leopardata? Spicca anche un insolito foulard legato attorno al collo che si abbina al tessuto del cappello bianco, attirando l’attenzione.

Il principe Carlo, la Regina Elisabetta II e la principessa Diana, marzo 1981

Non andavano più di moda le gonne voluminose per gli outfit giornalieri. La Regina indossa un colletto con le estremità a punta. La futura principessa Diana ha un colletto simile con un fiocco. Questo taglio è chiamato “colletto alla marinara” ed era molto popolare negli anni ’80.

Elisabetta II saluta il Primo Ministro Margaret Thatcher mentre ella arriva per una cena a bordo del Royal Yacht Britannia, 1989

Ormai, la Regina ha cominciato ad indossare abiti con un taglio più semplice; è insolito vederla oggi con delle maniche così a sbuffo. Nella foto, puoi osservare un elegante orologio sul polso sinistro della monarca.

La Regina visita la Windsor Old People’s Welfare Association, 2018

Se osservi da vicino il guardaroba della Regina, ti accorgerai che Elisabetta II sta mantenendo lo stesso stile dagli anni ’90. Questo stile consiste in tailleur dai colori accesi o un cappotto lungo con un cappello abbinato. Per gli accessori, opta di solito per un filo di perle e una delle spille della sua vasta collezione.

La Regina Elisabetta II e il principe Filippo arrivano alla cerimonia nuziale del principe William e Catherine Middleton, 2011

Dal 2002 in poi, Angela Kelly, la figlia di un semplice scaricatore di Liverpool, è stata la stilista personale di Sua Maestà. È Angela che crea i modelli che vediamo oggi sulla Regina. Una delle sue creazioni più popolari è l’outfit che la Regina indossava al matrimonio del Principe William e Kate Middleton. È un cappotto in lana color giallo primula e abito abbinato. Puoi vedere questo look nella foto sopra.

Pensi che la Regina possa essere chiamata una fashionista?

Il lato positivo/Persone/19 outfit della Regina Elisabetta che dimostrano che ha sempre avuto un senso dello stile perfetto
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti