Il lato positivo
Il lato positivo

12 film d’animazione della Pixar che hanno un significato psicologico profondo

I cartoni animati sono una vera scuola di vita, e spesso chi li realizza riesce a nascondervi verità importanti e lezioni dal valore inestimabile.

Noi de Il Lato Positivo abbiamo rivisto i film d’animazione della Pixar, e siamo rimasti stupiti dalle profonde conclusioni psicologiche che se ne possono trarre.

Siamo tutti diversi e dobbiamo rispettare le peculiarità degli altri.

Il personaggio principale del film è un simpatica pesciolina di nome Dory, molto smemorata. Dory sogna di ritrovare la sua famiglia ma non riesce a ricordare dove sono. Dory ha da sempre vuoti di memoria, ci è nata. Sull’esempio di questo cartone animato, i genitori possono spiegare ai loro figli quanto sia importante accettare gli altri così come sono.

L’amicizia vera è un superpotere!

Questo film d’animazione non parla solo dell’amicizia tra un piccolo ragazzo e un grande dinosauro: è un film ambientato in un mondo in cui è la natura ad aver conquistato la civiltà e non viceversa. E se i bambini possono apprezzarne la dinamica del racconto e i personaggi brillanti, gli adulti troveranno un terreno fertile per riflettere sulle paure che il dinosauro Arlo ha dovuto superare, e sul potere della vera amicizia.

10. Inside Out (2015)

Non aver paura delle tue emozioni.

Inside Out è una delle animazioni più potenti della Pixar, ed è persino stata approvata dagli psicoterapeuti. L’eroina principale è Riley, una ragazza che cerca di affrontare le sue emozioni (gioia, tristezza, paura, rabbia e disgusto). Il personaggio di Riley può far capire, sia ad adulti che a bambini, che provare diverse emozioni è normalissimo; dobbiamo solo imparare a gestirle.

Metti da parte gli stereotipi e sii te stesso.

Brave ci ricorda che nessuno deve conformarsi alle aspettative degli altri. Grazie alla relazione tra Merida, ragazza coraggiosa, e sua madre, che ha pianificato il futuro di sua figlia fino al minimo dettaglio, capiamo che le ragazze non devono per forza essere principesse, se amano viversi avventure divertentissime.

8. Up (2009)

Non è mai troppo tardi per realizzare il tuo sogno.

Una storia triste e toccante sulla solitudine e la vecchiaia. Carl pensa ogni giorno alla sua defunta moglie e alle avventure che sognavano insieme. Alla fine, Carl decide di viaggiare da solo nella sua casa volante, ma un divertente boy scout cambia i suoi piani. Questo film ci insegna che abbiamo bisogno di favole, nelle nostre vite... E a qualsiasi età.

7. WALL-E (2008)

Siamo responsabili della salute del nostro pianeta.

Questo film non parla solo di sentimenti profondi: ci parla anche di grandi responsabilità. WALL-E ci insegna a prenderci cura della Terra mostrandoci il futuro che aspetta il nostro pianeta se continuiamo a utilizzare le sue risorse senza limiti.

6. Ratatouille (2007)

Segui il tuo sogno, anche quando ti dicono che non ne vale la pena.

Remy è un topolino che sogna di diventare chef. Anche se nessuno crede in lui, continua a muoversi verso il suo obiettivo. Ratatouille ci insegna che non importa da dove vieni, se hai il coraggio di realizzare il tuo sogno.

5. Cars (2006)

Non dimenticare chi ha sempre creduto in te.

Saetta McQueen è la tipica vincitrice sicura di sé che sta per capire che il valore del gioco di squadra non va sottovalutato. E questo grazie ai suoi colleghi, insegnanti, amici e fan, che la aiutano a raggiungere il traguardo.

4. Gli Incredibili (2004)

Se nascondiamo i nostri talenti non siamo più noi stessi.

La protagonista di questa storia è una famiglia che tenta di apparire normale, ma in cui ogni membro si sente triste perché deve nascondere i suoi superpoteri. Il grande messaggio di questo film è che i talenti e le abilità con cui nasciamo sono parte integrante della nostra personalità. Rifiutandoli, rifiutiamo noi stessi.

Abbiamo tutti il diritto di fare errori e di seguire il nostro percorso.

Marlin è un padre premuroso che cerca di proteggere Nemo dal mondo intero. Ma il suo essere iperprotettivo non fa che peggiorare le cose. Insieme a Nemo e Marlin capiamo quindi che i bambini hanno bisogno del nostro sostegno e aiuto per conoscere il mondo che li circonda.

2. Monsters & Co. (2001)

Quelli che ci fanno più paura di solito sono i primi ad essere spaventati.

Il ruolo dei mostri in questa animazione Pixar è quello di spaventare tutti i bambini del mondo. Ma l’intimidazione è la peggiore arma che una società avanzata possa usare. Gli eroi della storia scoprono presto che la comprensione reciproca, il rispetto e la benevolenza, sono molto più forti della paura.

1. Toy Story (1995)

Il tempo passa, ma la vera amicizia e la devozione durano per sempre.

Una storia incredibile di giocattoli che vivono la loro vita quando nessuno li guarda. Sono giocattoli che provano anche sentimenti di gelosia, amicizia e nostalgia di casa. Questi giocattoli sono come le persone: anche loro vogliono essere amati e avere qualcuno che si prenda cura di loro.

E infine, una chicca extra

Dipendenti della Pixar: “Possiamo andare a casa dopo una giornata lavorativa di 16 ore?”

Pixar: “No, voglio vedere ogni singola fibra di questa maglietta”.

Ti è piaciuto questo articolo? Raccontaci qual è il tuo cartone animato preferito o quello che piace di più ai tuoi figli.

Clicca su “mi piace” e condividi l’articolo con i tuoi amici se l’hai trovato utile.

Anteprima del credito fotografico pixar
Il lato positivo/Psicologia/12 film d’animazione della Pixar che hanno un significato psicologico profondo
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti