Il lato positivo
Il lato positivo

7 trucchi che possono aiutarti a capire meglio il tuo corpo

Il nostro corpo è un sistema molto complesso, in cui tutto è connesso in qualche modo. Questo è il motivo per cui, quando qualcosa non va come dovrebbe, invia messaggi a varie parti del corpo come segno di avvertimento. È compito nostro, grazie alle nostre conoscenze, riconoscere questi segni e assicurarci di sistemare ciò che ne ha bisogno.

Il Lato Positivo vuole che tu sappia riconoscere dei possibili problemi di salute nascosti, grazie a questi semplici metodi.

1. Bassa porosità dei capelli

Il modo in cui puoi controllare se hai una bassa porosità dei capelli è mettendone uno, lavato e asciugato, in un bicchiere d’acqua. Se il capello scende sul fondo del bicchiere, hai una porosità molto alta. Ciò significa che i tuoi capelli assorbono molto velocemente tutti i prodotti che usi e si asciugano subito all’aria. Inoltre, di solito sono molto secchi e tendono a diventare crespi.

Per trattare l’alta porosità, devi trovare i migliori prodotti possibili. Cerca prodotti che hanno ingredienti “più pesanti”, come oli e burri. Puoi anche aggiungere un trattamento di condizionamento profondo alla tua routine settimanale.

2. Linee orizzontali sul collo

Le donne in menopausa producono meno estrogeno di quanto ne serva al loro corpo per mantenere la resistenza delle ossa. Inoltre, delle rughe profonde nel collo sono un segno preoccupante del fatto che le ossa stiano diventando più fragili e meno dense. Questo significa che il rischio di fratturare un osso è molto più alto. Degli integratori di calcio e vitamina D potrebbero essere un’ottima idea per evitare l’osteoporosi.

Queste rughe potrebbero anche essere un indicatore del fatto che dovresti controllare i tuoi valori della tiroide. Se la situazione peggiora e non viene trattata, può cominciare a manifestarsi non solo sul collo, ma anche su altre aree. Non dovresti controllare solo se hai queste rughe, ma anche se hai della pelle desquamata.

3. Afte in bocca e sulla lingua

Le ragioni più comuni per la comparsa di afte sono: fumo, allergie, morso accidentale della lingua e infiammazione. Se nessuna di queste è il tuo caso, potresti avere una carenza di vitamina B12, ferro o folati. Questi deficit non si sviluppano in un giorno ma progressivamente nell’arco di un lungo periodo di tempo.

Altri sintomi che possono essere un segnale d’allarme sono: spossatezza, giramenti di testa, battiti irregolari e debolezza muscolare. Se si verificano tutti, dovrai fare dei cambiamenti drastici alla tua dieta e cominciare a prendere gli integratori necessari.

4. Unghie sfaldate, cuticole spellate e macchie bianche sulle unghie

Le ragioni più comuni per lo sfaldamento delle unghie e lo spellamento delle cuticole sono la carenza di ferro e la disidratazione. Se la carenza di ferro non è trattata per tempo, può portare all’anemia, che può a sua volta portare ad altri problemi di salute, come i dolori al petto. Altri motivi riguardanti le unghie possono essere l’ipotiroidismo, malattie polmonari o anche malattie ai reni. Le cose migliori che puoi fare per curare le tue unghie a casa sono mantenerle idratate e avere una dieta ricca di ferro.

Se invece cominci a notare delle macchie bianche sulle tue unghie, ci sono 4 possibili ragioni: allergie, infezioni micotiche, una lesione o carenza di minerali. All’ultimo caso va prestata particolare attenzione, perché dovrà essere trattato con maggior cura. Lo zinco e il calcio sono i responsabili più comuni per questa carenza e la prima cosa che dovresti fare è un esame del sangue.

5. Talloni screpolati

talloni screpolati possono essere causati da pelle secca, temperature basse o da molte ore al giorno passate in piedi. Ad ogni modo, possono essere indicatori di vari problemi più seri, come eczema, ipotiroidismo e diabete. Puoi prenderti cura dei tuoi talloni immergendoli in acqua saponata per 20 minuti e strofinandoli con una pietra pomice. Dopo dovrai applicarvi una forte crema idratante che includa acido lattico, olio di jojoba o burro di karité.

Se i trattamenti fatti a casa non migliorano per niente i tuoi talloni, dovresti farti visitare da un dottore. Ci sono molti trattamenti che il tuo podologo può praticare o prescrivere, come ad esempio una crema idratante molto più potente. Quello che puoi fare tu su base giornaliera è controllare i talloni, lavarli accuratamente e indossare scarpe con un supporto.

6. Naso, guance e fronte arrossati

La rosacea è la causa n°1 di arrossamento attorno a queste aree e colpisce circa 14 milioni di persone solo negli Stati Uniti. Le persone sopra i 30 anni e di carnagione chiara hanno più probabilità di svilupparla, dato che raramente colpisce i bambini. I sintomi più comuni sono: vampate di calore, rossore persistente, bugni e brufoli e vasi sanguigni visibili. Altri sintomi meno comuni includono irritazione degli occhi, ispessimento della pelle e gonfiore.

La rosacea di solito si cura con farmaci topici e orali, che prescrive il medico. In casi più gravi, il dottore potrebbe ricorrere a trattamenti laser per rimuovere i vasi sanguigni visibili.

7. Occhi gonfi

Se non hai un’infezione e non sei allergico a nulla ma hai comunque gli occhi gonfi, allora la causa più comune è ovvia. Il consumo eccessivo di sale porta a una maggior quantità di acqua intrappolata nel tuo corpo e nel tuo viso, inclusa l’area sotto i tuoi occhi. Avrai bisogno di diminuire il sale che consumi e magari aumentare l’apporto di potassio. Altre cause possono essere la malattia di Graves, un dotto lacrimale bloccato, il fumo e il non dormire abbastanza.

Una volta che conosci la fonte del tuo problema, dovrai cominciare a trattarlo. Impacchi freddi, buste del tè e massaggi facciali sono alcune delle cose più semplici che puoi fare da sol*. Se però il gonfiore non va via in nessun modo, avrai bisogno di farti vedere da un dottore.

Hai mai scoperto un grave problema di salute grazie a un piccolo segnale del tuo corpo che normalmente ignoreresti?

Hai delle belle foto o storie che vorresti vedere su Il Lato Positivo? Mandale tutte QUI e ora. Nel frattempo, ti aspettiamo!

Anteprima del credito fotografico Shutterstock.com
Il lato positivo/Salute/7 trucchi che possono aiutarti a capire meglio il tuo corpo
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti