Il lato positivo
Il lato positivo

14 consigli pratici che possono aiutarti a rimuovere il disordine in cucina una volta e per sempre

L’inerzia è uno dei motivi principali per cui è difficile sbarazzarsi del disordine. Quando portiamo le cose in casa, non riusciamo a organizzarle subito in modo ordinato e mettiamo automaticamente tutto sugli scaffali in modo casuale, pensando che sia una soluzione temporanea e che troveremo il posto giusto per loro in seguito. Ma alla fine, le cose rimangono lì, creando disordine.

Il Lato Positivo ha studiato attentamente quali dispositivi e soluzioni possono aiutarci a sfruttare meglio tutto lo spazio che c’è in ogni angolo della cucina, di modo che ogni nuovo articolo o prodotto abbia un posto preciso.

14. Usare un organizer per gli oggetti che sono sempre sul tavolo per renderlo più ordinato.

Probabilmente hai spesso seguito il consiglio di tenere la tavola da pranzo e altri tavoli vuoti. Tuttavia, in realtà, non è sempre possibile e conveniente. I barattoli del sale e dello zucchero vengono sempre messi sul tavolo ma, d’altro lato, è altrettanto conveniente avere sempre olio e salse a portata di mano vicino ai fornelli. Questo conflitto può essere risolto tramite l’uso di un organizzatore. Se tutti gli oggetti menzionati vengono conservati in uno spazio speciale, come un piatto decorativo, invece di essere sparsi in tutta la cucina, questa apparirà ordinata e funzionale come è giusto che sia.

13. Sistemare scaffali aggiuntivi per utilizzare tutto lo spazio utile negli armadietti della cucina.

A volte i mobili da cucina alti senza ripiani aggiuntivi ci costringono a impilare piatti e scatole uno sopra l’altro. È estremamente scomodo, soprattutto quando si ha bisogno di prendere qualcosa in particolare da queste pile. Inoltre, non è esteticamente piacevole. Tuttavia, gli scaffali estensibili nella dispensa in cucina possono aiutarti a evitare questo disordine. Possono essere usati per conservare diversi tipi di piatti, tazze e tazzine.

12. Carta stagnola, carta da forno e sacchetti di plastica possono essere conservati in un organizer per documenti.

Normalmente, questi pacchetti sono molto lunghi, quindi è molto difficile trovargli un posto. E anche se pensi di aver trovato un supporto ideale per questi oggetti, non rimarranno in ordine a lungo perché dovrai mischiarli ogni volta che avrai bisogno di prendere qualcosa. Se riponi i pacchetti lunghi in un organizer per documenti, questi saranno facilmente accessibili e lo spazio complessivo apparirà ordinato.

11. Mettere dei contenitori speciali nel frigorifero per smistare i prodotti.

Indubbiamente, si può delimitare lo spazio nel frigorifero in qualsiasi momento. E probabilmente avrai notato che tale ordine sparirà poco dopo, poiché tutti i prodotti conservati nel frigorifero verranno spostati in poco tempo, creando un grande casino. Per non creare più caos, utilizza dei contenitori supplementari per certi prodotti in modo che ogni cosa abbia il suo posto.

10. Un supporto girevole può diventare una soluzione perfetta, se si hanno molti barattolini in cucina.

Questi supporti sono dei veri e propri gioielli quando si tratta di sistemare pile di barattoli, come quelli per le spezie, le salse o gli oli. È scomodo conservare questi piccoli contenitori su una superficie piatta, uno dietro l’altro, poiché questa disposizione ci impedisce di trovare facilmente il barattolo di cui abbiamo bisogno. Inoltre, c’è sempre il rischio di far cadere un barattolo o più contenitori mentre si cerca di prenderne altri. Grazie a un tale organizzatore, tutti gli oggetti necessari saranno sempre in vista e a portata di mano.

9. È molto più comodo conservare teglie, taglieri e piatti da forno di media altezza in verticale.

L’abitudine di impilare tutti gli oggetti e i piatti uno sopra l’altro è tutt’altro che conveniente, soprattutto quando hai bisogno di prendere un oggetto che è sepolto sotto altri 6 oggetti. Per risolvere una volta e per tutte questo problema, utilizza un ripiano verticale che ti permetterà di raggiungere facilmente qualsiasi oggetto.

8. Usare un supporto speciale, per non dover disimpilare padelle pesanti ogni volta che si deve cucinare.

La stessa regola descritta nel paragrafo precedente si applica alla conservazione delle padelle. Invece di impilarle l’una sull’altra, creandoti problemi e rovinandone potenzialmente il rivestimento, considera l’idea di procurarti un supporto adeguato. Grazie a questo, le padelle possono essere conservate sia verticalmente che orizzontalmente, di modo che non avrai difficoltà a prenderle. Inoltre, se metti un asciugamano sotto il supporto, questa può svolgere la funzione di “stendino”.

7. Si possono disporre le lattine in un organizzatore speciale.

Anche impilare le lattine l’una sull’altra non piace a nessuno, e causa gli stessi inconvenienti che si creano con padelle impilate e barattoli di spezie. Un organizzatore speciale o diversi portadocumenti della larghezza necessaria ti aiuteranno a risolvere il problema.


6. La maggior parte degli utensili da cucina sta meglio sui ganci che sulle mensole.

A differenza di forchette e cucchiai, gli utensili da cucina, come fruste e mestoli, non sono mai distribuiti ordinatamente sul ripiano, anche se si usa un vassoio speciale. Per evitare una cucina disordinata, considera la possibilità di disporre di ganci. Possono essere posizionati sopra il piano del tavolo, per esempio. Possono anche essere usati per appendere altri oggetti, come presine e tazze.

5. Installare un portacoperchi nella parte interna di un mobile da cucina.

Conservare i coperchi è di solito la seconda più grande spina nel fianco subito dopo le padelle impilate. Ma la buona notizia è che ci sono supporti speciali che possono essere installati sulla parte interna dell’anta di un armadio da cucina. O un’altra soluzione è quella di utilizzare dei ganci per gli asciugamani. Tuttavia, in questo caso, ci staranno meno coperchi perché non saranno messi uno dietro l’altro e occuperanno tutto lo spazio disponibile dell’anta.

4. È meglio conservare patate e cipolle in uno scaffale verticale, piuttosto che in un sacchetto o in una scatola.

Se compri cipolle o patate in piccole porzioni, potresti essere ben consapevole di quanto sia difficile trovare il posto giusto per loro e non rovinare l’aspetto generale della cucina, mantenendoli relativamente accessibili. I normali portadocumenti in metallo possono risultarci utili ancora una volta. Lasciano respirare liberamente le verdure e si adattano a qualsiasi armadio grazie alla loro forma verticale.

3. Optare per contenitori di forma quadrata.

Un grande set di contenitori di forma quadrata salverà i vostri armadi dal caos colorato di scatole e borse. Inoltre, questa forma è conveniente perché, a differenza degli articoli di forma rotonda, è più facile da riorganizzare e spostare all’interno degli armadi. Ma assicurati che siano trasparenti, altrimenti dovrai segnare il nome su ognuno di loro.

2. Sistemare un vassoio speciale e trasparente per le bustine di tè.

Le confezioni di tè occupano una quantità irragionevole di spazio, soprattutto quando in esse non rimane più della metà delle bustine. Per risparmiare spazio ed evitare di ammassare varie confezioni di tè, considera di utilizzare un vassoio apposito. Puoi fare la stessa cosa per le capsule della caffettiera.

1. Conservare i contenitori di cibo e i loro coperchi separatamente.

Sarai probabilmente d’accordo sul fatto che non è bello rimanere bloccati sotto una valanga di contenitori che cadono ogni volta che si apre un armadio della cucina. Per fermare questa tortura, puoi iniziare a conservare contenitori e coperchi separatamente. Assicurati di ordinare sia i coperchi che i contenitori in base alle loro dimensioni. Questo trucco ti aiuterà a sistemare tutti gli articoli in modo compatto, rendendoti molto più facile il loro utilizzo.

Forse anche tu usi qualche trucco speciale per risparmiare spazio. Per favore, condividi le foto degli angoli più ordinati della tua casa!

Il lato positivo/Cucinare/14 consigli pratici che possono aiutarti a rimuovere il disordine in cucina una volta e per sempre
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti