Il lato positivo
Il lato positivo

15 articoli che sono stati creati da dei veri geni

Designer e professionisti del marketing sono dei veri maghi quando si tratta di essere creativi, ma il vincitore sarà sempre colui che crea qualcosa di pratico. Quando un articolo può risolvere un problema che la concorrenza non è riuscita a risolvere, beh, ha vinto!

Qui a Il Lato Positivo amiamo le cose curiose. Ma se poi sono anche funzionali, beh, è tutta un’altra storia.

Questo cartone del latte ti mostra quanto latte è presente all’interno.

“Il mio taccuino è anche una calcolatrice.”

Questo bicchiere è fatto di gelatina e puoi mangiarlo.

Su questo coperchio hanno fatto spazio per il naso.

Con i mobili IKEA danno in dotazione un supporto per mettere i chiodi, il che rende tutto più semplice.

“Nei miei noodles c’è anche un colino.”

“Questa mensola che mia madre ha comprato per l’ufficio è arrivata con un paio di guanti in modo da non tagliarti con il metallo.”

“Le mie nuove lenzuola hanno delle etichette per indicare il verso.”

Traduzione: “Sotto o sopra.”

“Queste scatole di fazzoletti hanno dei fazzoletti colorati verso la fine per indicare che stanno per finire!”

Questa scatola può dirti se il fattorino l’ha scossa o l’ha lasciata cadere.

Traduzione:
“Inclina e guarda.
Le palline blu indicano che la scatola è stata manomessa o rovesciata.
Tenere in verticale.”

Questa patata ha un timbro a caldo invece di un adesivo. Aiuta a ridurre la quantità di rifiuti.

“Sul mio cucchiaio c’è un segno per tenerlo in equilibrio.”

“Ho appena scoperto un negozio che ti permette di portare la tua vecchia candela e ricaricarla a metà prezzo.”

Questo connettore USB può funzionare in diversi tipi di porte.

“Questa camicia ha un piccolo panno per pulire gli occhiali.”

Pensi che le cose debbano essere fatte per essere fighe o solo pratiche? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Anteprima del credito fotografico goosemonger / Reddit, Autumn_Thunder / Reddit
Il lato positivo/Design/15 articoli che sono stati creati da dei veri geni
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti