Il lato positivo
Il lato positivo

15 aziende che mettono i loro clienti prima di tutto

Sempre più brand si stanno rendendo conto della necessità di ampliare i propri servizi e prodotti per renderli più inclusivi. Dalle bambole con sindrome di Down, a carrelli del supermercato e motociclette accessibili per coloro che stanno sulle sedie a rotelle e altro ancora. Oltre a semplificare notevolmente le attività quotidiane, l’inclusività del prodotto ha un impatto emotivo positivo. È un segno che l’utente viene percepito come un individuo i cui particolari bisogni sono considerati e valorizzati.

Noi de Il Lato Positivo crediamo che il mondo sia un posto migliore quando prestiamo maggiore attenzione ai bisogni degli altri. Questi brand hanno stretto in un caloroso abbraccio i loro clienti attraverso i loro particolari prodotti.

1. ’’Il nostro negozio locale vende bambole con la sindrome di Down.’’

2. ’’Una moto per persone su sedia a rotelle.’’

3. ’’Il supermercato della zona mette a disposizione dei bambini frutta gratis da mangiare mentre fanno la spesa con i genitori.’’

4. ’’Il mio supermercato locale qui in Germania ha carrelli della spesa pensati per le persone sulla sedia a rotelle.’’

5. ’’Il mio nuovo microonde ha la modalità silenziosa per cucinare di notte senza svegliare le persone con i bip.’’

6. ’’Biglietti di Natale per chi ha due papà o due mamme.’’

Traduzione: genitori; mie due mamme; papà, adatto anche a patrigni; mamma; miei due papà; papà; genitori da figl*; papà da figlia; mamma e papà; papà da figl*.

7. ’’Il supermercato della zona ha una lente d’ingrandimento in modo che le persone con problemi di vista possano leggere le descrizioni dei prodotti.’’

8. ’’Il mio caricatore del telefono è dotato di caratteri braille per consentire alle persone non vedenti di sapere di quale caricatore si tratta.’’

9. ’’Il negozio di alimentari della zona ha un parcheggio riservato alle donne incinte.’’

10. ’’Il mio negozio di alimentari a Tokyo vende pagnotte di pane con 4, 5 o 6 fette.’’

“Ogni confezione contiene la stessa quantità di pane; cambia solo lo spessore di ogni fetta.”

11. ’’In questo supermercato in Italia ci sono carrelli per cani.’’

12. ’’La piscina del mio hotel ha una rampa d’ingresso per portatori di handicap.’’

13. ’’All’esterno del negozio di alimentari della zona c’è una ’casetta’ con riscaldamento per lasciare il tuo cane mentre fai la spesa.’’

14. ’’In questo centro commerciale a Parigi c’è un deposito per i caschi da moto.’’

15. ’’Questa Barbie ha la vitiligine.’’

Ci sono questi tipi di prodotti inclusivi nel posto in cui vivi? Credi che il mercato di massa debba adeguarsi maggiormente alle esigenze dei suoi consumatori?

Hai delle foto o delle storie interessanti e vuoi essere inclus* ne Il Lato Positivo? Invia tutto QUI e adesso. Ti aspettiamo!

Anteprima del credito fotografico Moves_like_Norris/Reddit
Il lato positivo/Design/15 aziende che mettono i loro clienti prima di tutto
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti