Il lato positivo
Il lato positivo

15 strumenti casalinghi del passato che non sappiamo usare

Quando ci si trasferisce in un nuovo appartamento o si eredita una casa da una nonna, i più fortunati possono scoprire vecchi oggetti la cui utilità è un mistero. Fortunatamente oggi possiamo utilizzare Internet per scoprire la funzione di un determinato oggetto. Molti di questi aggeggi venivano usati 100 anni fa ed erano del tutto normali per la gente di allora.

Noi de Il Lato Positivo abbiamo deciso di raccogliere una serie di reperti — condivisi online sui social — per analizzarli e mostrarli anche a voi. Chiunque ami la storia rimarrà colpito.

Un insolito termosifone sul soffitto.

“Termosifone a vapore. Questi aggeggi funzionano ancora!”

“Ho notato una strana leva sul muro, ma non riuscivo a capire a cosa servisse”.

“Ho deciso di spingerla verso il basso e la porta d’ingresso si è aperta! Sembra che in passato i pigri fossero bravissimi a creare queste meraviglie!”

Sonaglini per bambini, provenienti dal passato.

“Avere il riscaldamento centralizzato nel XIX secolo era come avere un iPhone 12 oggi.”

“Vivo in una casa americana costruita nel 1874. Tutti i radiatori sono nascosti.”

“Guardate questa incredibile caldaia!”

“Ha un basamento che poggia su piedini rotondi e la decorazione è su tutti i lati, anche sul retro. Anche la posizione nella sala è insolita. Naturalmente, potrebbe essere stata trasferita qui.”

Le carrozzine per bambini erano così:

Avete mai visto dei mattoni di vetro?

“Alla fine del XIX secolo, lo svizzero Gustave Falconnier inventò i mattoni di vetro. Il procedimento è semplice: il vetro viene soffiato in uno stampo, l’aria calda si raffredda e crea un’atmosfera rarefatta, motivo per cui i mattoni di vetro hanno buone caratteristiche di isolamento termico e acustico.”

Bellissimi chiavistelli a forma di cigno, per le finestre di un appartamento a San Pietroburgo.

Queste giarrettiere per le maniche erano molto diffuse nel XIX secolo, quando le camicie avevano maniche molto lunghe.

Una delle prime macchine per la correzione della postura della schiena fu realizzata da Gustav Zander.

Ecco le prime lavatrici elettriche.

“Antico paravento vittoriano in ghisa della fine del 1800”.

Un vecchio comò di epoca vittoriana — ma a cosa serve questo ampio spazio nel mezzo?

“La parte centrale conteneva una bacinella piena d’acqua, per potersi lavare la faccia.”

Ti piacerebbe vedere questo specchio ogni mattina?

Questo contenitore dall’aspetto datato era in realtà un frigorifero negli anni ’30 del XX secolo.

I primi frigoriferi della General Electric furono presentati al pubblico nel 1927. È incredibile che ce ne siano alcuni ancora funzionanti.

Hai mai trovato qualche strano oggetto del passato? Racconta la tua esperienza nella sezione commenti qui sotto!

Anteprima del credito fotografico mcleantessa / twitter
Il lato positivo/Design/15 strumenti casalinghi del passato che non sappiamo usare
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti