Il lato positivo
Il lato positivo

10+ tipi di clienti dai quali i camerieri cercano di stare lontani

Si pensa che la cosa più difficile che un cameriere debba fare sia non confondere gli ordini e non commettere errori nel contare la cospicua mancia in contanti alla fine del turno. È strano che le persone preferiscano ancora lavorare in ufficio, quando c’è un così alto fatturato nel campo dei servizi che sembra offrire anche una vita dignitosa. Naturalmente, come in ogni ambito, ci sono una miriade di insidie che fanno parte del lavoro quotidiano dei camerieri e ci sono alcuni tipi di clienti che contribuiscono ad aumentare lo stress.

Noi de Il Lato Positivo crediamo che qualsiasi lavoro meriti rispetto e di certo non ci fa male comportarci bene nei confronti di una persona che è direttamente responsabile della buona riuscita della nostra cena. Così abbiamo scoperto quali tipi di clienti rendono i camerieri più nervosi e perché. Infine, come bonus, abbiamo offerto un’opinione riguardo quali ospiti sono più amati nei ristoranti.

1. Clienti socievoli

Per “socievole” intendiamo le persone alle quali piace comunicare con il personale di servizio e che probabilmente hanno le migliori intenzioni, come il dimostrarsi amichevoli, mostrare un sincero interesse per i camerieri e far loro sapere che nessuno li considera servitori. La reazione che il cameriere avrà verso questo tipo di persone sarà, nella migliore delle ipotesi, riservata e educata. E non è per un improvviso attacco di snobismo: i camerieri hanno molte cose da tenere a mente mentre lavorano. Ad esempio, la signora al secondo tavolo è allergica alle noccioline, è ora di pulire i piatti al quarto tavolo, la coppia nell’angolo ha chiesto il conto... e in queste condizioni è piuttosto difficile conversare sul tempo e la loro salute. Inoltre, gli ospiti anziani che non hanno fretta spesso amano conversare.

  • “Per quanto mi piaccia parlare con te, per favore, non cercare di trascinarmi in una lunga conversazione. Voglio davvero mostrarmi amichevole, ma non ho tempo per stare lì a parlarti della mia famiglia e dello studio.” © unknown author / Reddit

2. Lamentosi

Tutti i camerieri sanno che prima o poi incontreranno un ospite che ha deciso di venire al ristorante in cui lavorano non per godersi del cibo delizioso, un ambiente piacevole o una buona compagnia ma per innervosire il personale del ristorante. A questo cliente non soddisfa nulla: né la temperatura della stanza, né la qualità del servizio, della musica, della cucina o i prezzi. Paradossalmente, allo stesso tempo, non lascerà il ristorante per andare in un altro posto in cui potrebbe essere maggiormente accontentato, al contrario, ci passerà più tempo possibile, crogiolandosi nelle attenzioni di camerieri e dei gestori del locale.

  • “Un uomo è venuto al ristorante dei miei genitori e mi ha fatto andare avanti e indietro dalla cucina per tutta la durata della cena: prima il piatto era troppo cotto, poi poco cotto, poi si è scoperto che aveva un’intolleranza al glutine (ha mangiato pure una torta). Ha anche provato a rubare una bottiglia da un tavolo vicino, è stato scortese con una delle cameriere e, alla fine, ha chiesto un risarcimento per il disservizio.” © xJek0x / Reddit

3. Genitori

Non c’è niente di male nel portare l’intera famiglia (con bambini) in un ristorante. In genere, i genitori seguono 2 tipi di comportamento: alcuni lasciano che i loro figli si divertano in sala, si imbattano nei camerieri e singhiozzino per una zuppa troppo calda, mentre loro stessi si godono con calma il loro pasto; altri chiedono al cameriere di portare loro un album da disegno e dei pennarelli, prestano attenzione al loro bambino e in genere cercano di farlo comportare nel modo più adeguato possibile. È facile indovinare quale tipo di genitore piaccia di più al cameriere.

  • “Pochi giorni fa, una famiglia è venuta nel nostro ristorante: genitori e 2 bambini piccoli. Quando sono venuto a consegnare loro i piatti, ho notato che i bambini avevano tirato fuori tutte le zollette di zucchero dal contenitore e ci stavano giocando, lanciandosele a vicenda, costruendo muri e così via. Ho reagito inorridendomi ma i genitori, vedendomi, hanno detto: ’Non preoccuparti, le rimettiamo a posto dopo.’. Wow, grazie mille, è così premuroso da parte vostra!” © AeAjnabi / Reddit

4. Clienti avari

Prima o poi un cameriere diventa un vero maestro nel suo campo: non ha più bisogno di scrivere ordini, porta i piatti in tempo e nella giusta frequenza e non distrae gli ospiti e, allo stesso tempo, si preoccupa del comfort dei suoi clienti. Ma tutto questo non garantisce buone mance se il cliente è contrario. La frase più ricorrente è: “Perché dovrei pagare un extra per il suo lavoro?” La dura verità è che i camerieri vivono di mance: è così che si costruisce il modello di business di qualsiasi ristorante e di certo non lo hanno inventato i camerieri.

  • “Per 4 mesi, una coppia di adolescenti ci ha fatto visita ogni domenica e non ci ha mai lasciato mance, indipendentemente dalla qualità del servizio. Un giorno, il mio capo ne ebbe abbastanza e quando arrivarono, mi chiese di servire il loro tavolo ’facendo di tutto per meritare questo 0%’. I successivi 45 minuti furono fantastici: aspettai 5 minuti prima di accoglierli e portare loro dell’acqua. Quando furono pronti per ordinare, si scoprì che non avevo una penna. Dopo un paio di minuti, tornai da loro ma mentre stavano effettuando l’ordine e gli chiesi di aspettare perché dovevo scrivere al mio ragazzo. Ho anche imbrogliato i loro ordini, ho giocato col telefono, ho lasciato raffreddare il cibo a dovere e poi sono andato in pausa. Dissero che non sarebbero mai più tornati a trovarci.” © unknown author / Reddit

5. Clienti indecisi

Tra i tanti clienti che cenano nei ristoranti, alcuni effettuano un ordine in modo così indeciso che sorgono dubbi sul fatto che per loro sia tutto a posto. Nessuno si aspetta che un cliente comprenda a fondo tutte le complessità del processo di cottura o i nomi complessi di salse e contorni ma, di regola, un cameriere si aspetta un minimo interesse da parte cliente. Purtroppo, un cameriere potrebbe reagire con uno sguardo assente e una sfumatura di panico crescente in risposta alle domande più semplici, ad esempio sul grado di cottura della bistecca desiderata o su come il cliente desidera che venga servito il condimento per l’insalata.

  • “Per favore, non dire che sei pronto per ordinare se non sei pronto per ordinare. I camerieri hanno una lista di cose da fare che cresce continuamente nella loro testa e sono costretti a stare lì ad ascoltare la tua esitazione. Fare domande è lecito, ma se non sei pronto, per favore non farmi perdere tempo!” © emcon353 / Reddit

6. Rubacuori

Questo cliente è un ospite molto scomodo per qualsiasi cameriera. Di solito viene da solo, ordina solo da bere e fissa le ragazze per tutta la sera. Se sei abbastanza sfortunata da essere la sua cameriera, molto probabilmente, ti chiederà il numero di telefono.

  • “Non chiamo mai i ragazzi che mi lasciano il loro numero di telefono. Allo stesso tempo, conservo tutte le ricevute che mi danno perché sono come dei trofei per me. La cosa peggiore che può succedere è ricevere una fattura enorme con un numero di telefono e nessuna mancia. Devo chiamarti per darti consigli o cosa?” © danam524 / Reddit

7. Turisti

Da un lato, i clienti dall’estero possono essere fonte di mal di testa. D’altra parte, se i problemi con la barriera linguistica vengono risolti facilmente, di norma gli stranieri si rivelano i clienti più piacevoli, poco esigenti e riconoscenti. Tuttavia, i camerieri dovrebbero tenere conto delle peculiarità nazionali e non cercare, ad esempio, di offrire agli italiani la pasta con un tortino di carne.

  • “Non so quante volte i turisti vengono da me e cercano di parlarmi in tedesco, russo, francese o italiano. Rimangono molto sorpresi e persino arrabbiati del fatto che non parli la loro lingua. Alcuni di loro, in passato, hanno persino continuato a parlarmi in russo, probabilmente contando sul fatto che se avessero ripetuto le parole abbastanza volte, mi sarei finalmente reso conto del fatto che fossero allergici alle noccioline.” © columbu / Reddit

8. Coppie

Certo, i ristoranti, specialmente quelli con un’atmosfera romantica, sembrano fatti per appuntamenti, conversazioni dolci e coccole da innamorati. Non sorprende dunque che alle coppie piaccia andare nei ristoranti mentre ai camerieri piaccia un po’ meno. Sono troppo concentrati l’uno sull’altro, non ordinano molte cose e non hanno fretta di lasciare il tavolo. Se aggiungi questo alla necessità di voltare le spalle di tanto in tanto per non sembrare di troppo, capirai perché le coppie romantiche a volte possono essere fastidiose.

  • “Questa coppia si è seduta al tavolo e il ragazzo si è seduto di spalle in modo da non vedere quando mi avvicinavo al tavolo. Stavo per riempire i loro bicchieri d’acqua e lui, ancora di spalle senza la possibilità di notare che fossi dietro, ha chiesto all’improvviso alla sua ragazza: ’Sei pronta a rendermi padre stasera?’. L’espressione sul suo viso quando si è accorto che avevo sentito tutto era impagabile.” © billabong2630 / Reddit

9. Burloni

Le persone a cui piace scherzare con il personale di servizio probabilmente non hanno mai provato a guardarsi attraverso gli occhi di un cameriere. Credimi, alla fine di un turno di 12 ore, anche le battute più belle non sono poi così divertenti e non c’è niente più da dire su quelle cattive. Sì, i camerieri rideranno comunque, ma lo fanno solo per educazione. Pensaci, vuoi davvero che il tuo senso dell’umorismo sia apprezzato da persone che non hanno altra scelta?

  • “Faccio il cameriere da 5 anni. La mia lista delle battute più frequenti è: ’Posso offrirti qualcos’altro?’, ’Sì, un milione di dollari.’, ’Preferiresti una zuppa o un’insalata?’ ,’Sì, vorrei una zuppa ad insalata.’. Ce ne sono altre, ma ho cercato di dimenticarle. Capisco che il cliente stia semplicemente cercando di rallegrare la giornata del cameriere e apprezzo sinceramente lo sforzo. È solo che nessuna delle loro battute è originale e dopo 5 anni diventa davvero vecchia. Il gesto è carino, ma non cambia il fatto che queste battute siano terribilmente poco divertenti.” © Cubs1081744 / Reddit

10. Clienti maleducati

Un altro tipo di cliente che può trasformare un normale turno di lavoro in una tortura è quello per il quale la maleducazione è l’unica forma abituale di comunicazione. Ancor prima che questa persona effettui l’ordine, il cameriere capisce di essere per lui un “servitore in una discarica”, i clienti che cenano qui probabilmente saranno “avvelenati con glutammato” e i proprietari “sono assolutamente pazzi a vendere cibo a questi prezzi.”. Infine, verrà sicuramente posta questa domanda: “Sputerai nel mio cibo, giusto?” Certo, e chi non sputerebbe lì, soprattutto perché ci sono molte telecamere in ogni ristorante; tuttavia, questo dialogo non distruggerà l’umore del cameriere.

  • “In passato ho lavorato in un ristorante/pizzeria. Una volta, entrò un gruppo di ragazzi di 18/20 anni e uno di loro iniziò ad essere duro con la cameriera senza motivo. Lei diventò pallida, quasi come se avesse visto un fantasma. Quindi decisi di trovare un modo per dargli una lezione. Il ragazzo ordinò un’insalata e del tè. Appena fece il primo sorso, ridemmo con aria di sfida e ci guardammo e facemmo lo stesso mentre provava l’insalata (non avevamo fatto nulla di male, ma lui pensava il contrario). Così arrossì e si calmò. Non mangiò nulla ma, in effetti, non poteva accusarci, perché gli servimmo un’insalata normale e del tè normale. Quel giorno lasciò il ristorante con la pancia vuota.” © Overheard / Ideer

11. Persone di alta classe

L’opposto dei clienti socievoli sono quelli che fanno di tutto per enfatizzare la loro superiorità rispetto al personale di servizio. In realtà, i camerieri, soprattutto nei ristoranti costosi, sono già consapevoli del fatto che i loro clienti guadagnino più di loro, altrimenti probabilmente non andrebbero al ristorante. Ma ricordare ancora una volta al personale di servizio questa cosa non è il modo migliore per ottenere un servizio di qualità.

  • “Una coppia benestante con cui ero amico, qualche anno fa, si è offerta di portarmi in un leggendario ristorante italiano a 5 stelle in città, con la mia migliore amica e suo marito. Si sono offerti di pagare l’intero conto poiché credevano non fosse possibile che io o i miei amici potessimo permettercelo. Non avrei mai immaginato che la mia migliore amica si sarebbe vantata così tanto della sua esperienza. Disse al cameriere che non capiva il motivo per il quale le era stato portato un menù quando avrebbero dovuto essere in grado di ’capire ad intuito le sue preferenze gastronomiche’. Lui rispose: ’Molto bene’, prese il menu e tornò con un piatto di spaghetti e polpette. Fu così divertente!” © powaqua / Reddit

Bonus: Clienti gentili

Può sorprenderti, ma le mance non sono l’unico modo per motivare i camerieri a fare del loro meglio. Un normale atteggiamento umano funziona altrettanto bene. Credimi, durante il turno, il personale di servizio ascolta così tante cose spiacevoli che la gentilezza e la cortesia si rivelano molto più preziose del denaro.

  • “Sii più gentile. Con onestà, ti dico che se sei una persona veramente gentile e cortese con me, farò di tutto per assicurarmi che il tuo cibo sia preparato correttamente e che sia servito in fretta. Non mi interessa se vuoi che sia realizzato in un modo super speciale, farò tutto il possibile per te, perché la tua genuina gentilezza è una cosa molto rara nel nostro lavoro.” © jeezlouise21 / Reddit

Essere un buon cameriere è un lavoro duro, ma anche essere un buon cliente non è poi così facile. Tu cerchi di semplificare la vita ai tuoi camerieri, o pensi che in un ristorante dovrebbero preoccuparsi del tuo umore e delle tue esigenze prima di tutto?

Anteprima del credito fotografico Waiting... / Eden Rock Media
Il lato positivo/Curiosità/10+ tipi di clienti dai quali i camerieri cercano di stare lontani
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti