Il lato positivo
Il lato positivo

19 strani oggetti che hanno confuso i loro proprietari finché non hanno capito a cosa servissero

Il mondo è tanto vecchio quanto misterioso e gli oggetti che si utilizzavano per certe cose possono in qualche modo tornare nelle nostre mani. Inoltre, la tecnologia si evolve facendo passi da gigante ed esistono strumenti nuovi per determinate attività di cui facciamo fatica a capire lo scopo.

Questo incontro tra passato e presente ha qualcosa in comune, ossia la domanda “Cos’è?” e a Il lato positivo abbiamo raccolto alcuni enigmi le cui risposte sono state trovate sul web grazie a degli utenti.

1. “L’ho trovato attaccato a una presa del mio Airbnb... l’host dice che è una luce notturna. Potete darmi conferma?”

Risposta: “Ho cercato luci notturne quadrate su Google e ha lo stesso aspetto.”

2. “Strana palla di vetro, sospesa tra viti in una struttura di metallo color bronzo o oro.”

Risposta: "È un registratore solare Campbell-Stokes. Devi mettere una striscia di carta in una parte delle scanalature nel pezzo curvo dietro la sfera, puntare la parte opposta della sfera verso l’equatore ed essa concentrerà la luce del sole per bruciare una traccia sulla carta. La carta ha le ore segnate sopra e più viene bruciata, più luminoso era il sole.

3. “Trovati durante un’escursione nelle Highlands in Scozia. Sembrano fatte a mano alla vista e al tatto, il manico è di legno e la rete è fatta di fili metallici.”

Risposta: “Battifuoco. Si usano per estinguere piccoli fuochi. Qui ci sono delle versioni col manico lungo.”

4. “Mensola incassata nel mio bagno con un buco.”

Risposta: "Un paio d’anni fa, ho sistemato e modernizzato una vecchia casa per una giovane coppia. C’era il riscaldamento a parete incassato che inizialmente era a gas ma poi il bruciatore è stato rimosso e sono state aggiunte componenti elettriche. L’ho tolto, messo una presa moderna e l’ho lasciato così. Avevano un budget molto basso. I vecchi riscaldamenti a gas nel muro non avevano sfiati e il buco sotto era per la conduttura del gas, ne ho visti molti in cui è stata poi messa una parte elettrica. Ne ho tolti molti e lasciato il rivestimento metallico e messo una presa moderna.

5. “Questa cosa è fatta di terracotta e ha dei girasoli sulle due estremità.”

Risposta: “È un porta tacos.”

6. “Portachiavi. Si rompe. La parte nera è di gomma e solida all’interno e ha una strana forma. La parte bianca è solo plastica vuota.”

Risposta: “Penso sia una specie di amplificatore per cellulare, ci infili il telefono e in pratica fa da megafono allo speaker.”

7. “Un utensile da cucina con un manico di legno, attaccato a una ciotola di metallo con 3 spuntoni (con dei buchi dentro)”

Risposta: “È un imbuto per fare un dolce portoghese chiamato fios de ovos o fili d’uova.”

8. “Sembra una macchina da scrivere ma le lettere sono in ordine alfabetico.”

Risposta: “Sembra un pannello della tastiera di un jukebox da tavolo.”

9. “Cos’è questa scatola di legno articolata con un coperchio scorrevole?”

Risposta: “Un porta matite in vecchio stile. Ne avevo uno da piccol*.”

10. “Un contenitore di metallo con una serratura e un buco davanti e la parola ’Nelson’. Sul retro ha un quadrante con scritto 22 senza unità di misura.”

Risposta: “È un lucchetto che si usa sui container. Quando la sicura è inserita ed è chiuso, nulla di ciò che è esposto può essere tagliato.”

11. “I glitter roteavano da soli quando l’ho comprato, sembrava che ci fossero delle bolle d’aria a spingerli in alto, ma il tubo è sigillato mi pare.”

Risposta: “Potrebbe essere parte di una luce notturna.”

12. “Un pezzo di metallo curvo con una cinghia di pelle attaccata.”

Risposta: “È un Arm blaster.”

13. “Non ci sono segni né numeri sopra. È fatto di plastica e metallo. La parte metallica si avvita nel manico.”

Risposta: “Rimuove il perno del cinturino degli orologi.”

14. “Ho trovato uno strumento da Goodwill, qualche idea di cosa sia?”

Risposta: “Un’arpa da porta. Si mette sulla porta e ‘rintocca’ quando entra qualcuno. Se solo non fosse annodata...”

15. “Ha un diametro di circa 10-12 cm, il bottone ’premi qui’ si schiaccia ma non succede nulla. L’ho trovato appeso sotto il lavello della cucina.”

Risposta: “È un disco repellente per scarafaggi. Le date servono a farti sapere quando sostituirlo.”

16. “Cos’è questo gancio pieghevole che ho trovato?”

Risposta: “È un allaccia bottoni pieghevole.”

17. “È fatto di plastica, ma la parte rossa è solo tessuto a tinta unita. Il coperchio si apre e il retro ha una freccia.”

Risposta: “Serve a togliere i pelucchi dai vestiti.”

18. “Grossa macchina collegata all’edificio scolastico con un barile sotto.”

Risposta: “È un sistema di raccolta delle polveri, probabilmente esce dal laboratorio di falegnameria.”

19. “Cos’è questa sfera di metallo ferroso sezionata? Ce n’erano un centinaio in un deposito di rottami.”

Risposta: “Sembra il target di un retroriflettore montato su sfera (SMR) non lucidato.”

Qual è l’oggetto più strano che tu abbia mai trovato? Come hai capito cosa fosse, e quanto è costato? Mostracelo nei commenti!

Hai delle belle foto o storie che vorresti vedere su Il lato positivo? Mandale tutte QUI e ora. Nel frattempo, ti aspettiamo!

Anteprima del credito fotografico KindaFreeRealEstate / Reddit
Il lato positivo/Curiosità/19 strani oggetti che hanno confuso i loro proprietari finché non hanno capito a cosa servissero
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti