Il lato positivo
Il lato positivo

9 famosi gioielli reali che nascondono i segreti di molte generazioni

La storia di alcuni gioielli reali è più affascinante persino di quella delle borchie di diamanti della regina Anna de I tre moschettieri, come la tiara stregata, che si dice uccida coloro che la indossano. Oppure ci sono le stelle di diamante dell’imperatrice Sissi che attirano tutt’ora l’attenzione dei registi.

Noi de Il Lato Positivo abbiamo voluto esplorare il “portagioie” dei reali e ti invitiamo a unirti a noi.

La tiara stregata

Noto anche come il diadema di foglie di fragola stregata dell’Assia. Questo gioiello è stato disegnato dal principe Alberto, marito della regina Vittoria, per il matrimonio di sua figlia, la principessa Alice, che doveva sposarsi con il principe Luigi d’Assia. Ma Albert morì prima del matrimonio e la cerimonia fu più un funerale che un matrimonio.

La tiara non ha portato la felicità al suo proprietario: Alice è morta all’età di 35 anni e anche le sue 3 figlie sono morte in circostanze tragiche.

Dopo aver cambiato molti proprietari le cui vite sono state molto sfortunate, la tiara fu ereditata dalla sorella del principe Filippo, marito della regina Elisabetta II. Dicono che la principessa Cecilia di Grecia e Danimarca indossasse spesso questa tiara che un tempo apparteneva alla sua bisnonna, Alice. Ma nel 1937, la principessa era su un aereo con altri membri della famiglia reale e l’aereo si schiantò. Da allora, la tiara non è mai stata indossata da nessuna donna reale.

Le stelle di diamante dell’imperatrice Sissi

Sissi, l’imperatrice Elisabetta d’Austria, non era amata a corte, ma era adorata dalla gente comune. Aveva carisma, era molto bella, e i suoi lunghi capelli folti erano ammirati da tutti. Per i suoi ricci, l’imperatrice ordinò 27 stelle di diamanti.

A quel tempo, questo tipo di gioiello era considerato modesto, ma l’imperatrice fece colpo, e anche altre donne reali iniziarono a indossare tali stelle. Queste stelle di diamante sono raffigurate nel suo famoso ritratto. Al giorno d’oggi, star come Cara Delevingne hanno ricreato questo look per Chanel.

La tiara a stelle portoghese

La regina portoghese, Maria Pia, era nota per la sua stravaganza e le sue opere di beneficenza. La regina ordinò una tiara a stelle, con le stelle incastonate a “en tremblant”, il che significa che dovevano scintillare leggermente quando la regina si muoveva. La corona fu ereditata dalla nuora della regina.

Tiara delle ragazze di Gran Bretagna e Irlanda

La tiara delle ragazze di Gran Bretagna e Irlanda è stata indossata per la prima volta dalla damigella d’onore di Maria di Teck per il suo matrimonio con George V. Vale la pena notare che questo gioiello può essere indossato anche come collana. Nel 1947, la regina regalò la tiara a sua nipote, Elisabetta II.

Questa è una delle tiare più riconoscibili di Elisabetta II: l’ha indossata per vari ritratti che sono stati stampati su monete e copiati su banconote e francobolli.

La corona di ferro

La corona di ferro si chiama così perché ha una fascia metallica larga un centimetro al suo interno. La corona è d’oro ed è decorata con pietre preziose. Vi fu incoronato Napoleone I, e ora il gioiello è custodito nel Duomo di Monza, vicino a Milano.

La ghirlanda di fiori d’arancio

La regina Vittoria ha infranto diverse tradizioni nuziali e tutte in una sola volta. È stata lei a introdurre la tradizione di sposarsi in bianco. Il colore bianco non era del tutto nuovo, era una sorta di simbolo di ricchezza: in questo modo la famiglia dimostrava di poter fornire alla sposa un abito pulito.

Ma le spose reali sceglievano tessuti color argento e oro per mostrare il loro status di regalità. I suoi contemporanei trovarono l’abito da sposa di Vittoria troppo semplice. Un ospite si è persino lamentato del fatto che le damigelle sembrassero ragazze di campagna.

Vittoria ha scelto di adornare la sua testa con una corona di fiori d’arancio, i fiori preferiti della regina. In precedenza, il suo sposo le aveva regalato una spilla a forma di fiore d’arancio, che divenne un simbolo del loro amore. Anche se alcuni membri della corte trovarono la corona troppo modesta, i sudditi della regina apprezzarono molto questo gesto romantico. Più tardi, altre spose reali iniziarono a includere un fiore d’arancio nei loro abiti da sposa.

Per il loro sesto anniversario di matrimonio, il marito regalò a Vittoria un copricapo realizzato con fiori d’arancio in porcellana incastonati in foglie d’oro e 4 arance ricoperte di smalto verde, che simboleggiavano i figli della coppia.

La tiara oriental circlet

La tiara oriental circlet è decorata con fiori di loto, un design che è stato ideato personalmente dal principe Alberto per sua moglie, la regina Vittoria. Alberto amava gli opali, motivo per cui erano queste pietre ad adornare la tiara.

Sua nuora, la regina Alessandra, non condivideva questo amore per gli opali e credeva che portassero sfortuna. Quando le fu passata la corona, ordinò che le pietre fossero sostituite con rubini. La tiara modificata può essere vista su Elizabeth Bowes-Lyon, la madre di Elisabetta II.

La tiara della famiglia Spencer

Elisabetta II offrì alla principessa Diana la tiara nodo dell’amante della regina Maria il giorno del suo matrimonio, ma Diana optò per la tiara della famiglia Spencer. Sebbene si vociferava che risalisse al XVIII secolo, la tiara della famiglia Spencer è in realtà composta da altri gioielli di diversi periodi.

L’elemento centrale è una spilla di diamanti che la nonna di Lady Diana ricevette per il suo matrimonio. La tiara ottenne il suo aspetto finale nel 1935 e divenne un cimelio di famiglia. Anche le sorelle di Diana l’hanno indossata al loro matrimonio.

Il Koh-i-Noor

Il diamante Koh-i-Noor ha una pessima reputazione. È stato probabilmente trovato nell’India meridionale tra il 1100 e il 1300. Il diamante ha cambiato proprietario molte volte e i sovrani dei tempi antichi hanno combattuto per possederlo. Inoltre, è rivendicato sia dall’India che dal Pakistan, ma la famiglia reale britannica è l’attuale proprietario.

Pertanto, si crede che il Koh-i-Noor porti sfortuna agli uomini e possa essere indossato solo dalle donne. Elisabetta II è stata incoronata con un copricapo adornato con questo diamante, e il suo regno è stato lungo e di successo. La prossima proprietaria della corona sarà probabilmente Kate Middleton, che si sta preparando per il ruolo di regina.

Hai qualche cimelio di famiglia? Mostracelo nei commenti qui sotto.

Il lato positivo/Curiosità/9 famosi gioielli reali che nascondono i segreti di molte generazioni
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti