Il lato positivo
Il lato positivo

9 fotografie false che tutti su Internet credono vere

Ogni giorno su internet vengono caricate milioni di fotografie. Ogni fotografia è una storia a sé, ma ci sono quelle dal forte impatto emotivo che subito diventano virali. Ognuna riceve una pioggia di like e condivisioni, ma non tutti si prendono il tempo di leggere i commenti. Se lo facessero, capirebbero subito che si tratta di fotografie false, spesso create ad arte.

Qui a Il Lato Positivo sappiamo quanto sia difficile riconoscere le foto false, specialmente quando si tratta di foto del tutto reali ma postate fuori dal loro vero contesto. Ecco 9 falsi diventati virali, che avrebbero dovuto essere smascherati fin da subito.

1. Ecco che fine ha fatto la foresta pluviale nel giro di 10 anni

Questo collage fotografico è diventato estremamente popolare durante il trend della #10YearChallenge. Su Reddit, la foto è accompagnata da una didascalia che spiega come ogni anno da 120.000 a 150.000 km quadrati di foresta pluviale vengano distrutti dall’uomo. La foto sembra proprio vera, specialmente dato il logo in basso a destra. In realtà non si tratta di due foto scattate a distanza di 10 anni, ma di una soltanto, disponibile negli stock fotografici. La foto mostra una zona di foresta in Malesia, parte della quale era stata abbattuta per far posto alle piantagioni di palme.

2. L’onda gigante di riso

Un sacco di gente ha creduto davvero che un fotografo avesse immortalato questo spettacolare momento culinario, forse anche tu? In realtà, la foto è falsa. Per la precisione, il riso stesso è falso. Si tratta di una scultura acquistabile in negozi di Tokyo specializzati in riproduzioni di cibo.

3. Il graffito visibile soltanto sull’acqua

Questa foto ha riscosso enorme successo su un sacco di siti e social. Purtroppo, si tratta di un falso creato ad arte. Il graffito esiste davvero e si trova nella città di Marijampole, in Lituania. L’autore dell’opera è uno street artist di nome Ray Bartkus, che ha tracciato il suo disegno a testa in giù volutamente, così che si vedesse riflesso sull’acqua. L’opera però è pienamente apprezzabile solo quando non c’è vento e l’acqua è perfettamente calma. Altrimenti, ecco come si vede davvero:

Come si nota bene, il riflesso sull’acqua nella prima foto era un fotomontaggio.

4. Un cerbiatto e un cucciolo di lince entrati in un ufficio per nascondersi dagli incendi boschivi in California

“Un cerbiatto e un cucciolo di lince trovati sotto a una scrivania, dentro a un ufficio, nascosti lì per sfuggire agli incendi boschivi che hanno devastato la California”, così recitava la didascalia sotto questa immagine diventata virale su Reddit, Twitter e altre piattaforme social. La foto è reale, ma viene puntualmente riproposta ogni volta che si scatenano incendi negli Stati Uniti. Ogni volta con una didascalia un po’ diversa. La foto originale venne scattata nel maggio del 2009 nell’ufficio di una ONG dedita alla salvaguardia degli animali. Durante un incendio nella zona di Santa Barbara, in California, i due teneri cuccioli vennero trovati a poca distanza dal ranch di Arnold Schwarzenegger. Non avendo gabbie disponibili, i soccorritori portarono il cerbiatto e la piccola lince nel loro ufficio. Il cucciolo di lince corse subito ad accoccolarsi vicino al cerbiatto.

Storia a lieto fine, uno dei soccorritori si portò i due animaletti a casa, preoccupato delle loro scarse possibilità di sopravvivenza in natura. Tempo dopo, l’uomo ha postato un video in cui si vede il cucciolo di lince ormai cresciuto, ma ancora davvero carino!

5. Capodanno a Parigi

Quest’altra immagine diventata estremamente popolare mostra centinaia di spettacolari fuochi d’artificio lanciati sopra il cielo di Parigi allo scoccare del nuovo anno. Peccato che la foto sia completamente falsa, come facilmente dimostrabile. Per cominciare, a capodanno a Parigi i fuochi d’artificio vengono sparati direttamente dalla Torre Eiffel. Inoltre, tutti i fuochi d’artificio nell’immagine sembrano essere alla stessa identica distanza dall’obiettivo. E per finire, tutti i commenti alla foto da parte di parigini denunciano come la foto sia falsa. Ecco una vera foto di fuochi d’artificio dalla Torre Eiffel, in occasione della festa nazionale del 14 Luglio.

6. “Un giorno come tanti in Russia”

Questa foto è stata postata su Internet numerose volte, con i più svariati titoli (ad esempio, c’era anche “Polar Express”). Ogni volta viene spacciata come autentica, con un vero orso polare che scende da un autobus in qualche città della Russia. Sorprendentemente la foto è assolutamente reale, non si tratta di un fotomontaggio. Solo che è stata scattata in Repubblica Ceca e quello, naturalmente, non è un vero orso, bensì un costume indossato da due attivisti di Greenpeace. L’orso era la mascotte della loro campagna Salviamo l’Artico e ha “passeggiato” in diverse città d’Europa per sensibilizzare l’attenzione del pubblico sulla crisi climatica che rischia di sconvolgere la regione Artica.

7. Un’oca congelata che ha protetto dal freddo un cagnolino sotto la sua ala

A fine gennaio, migliaia di persone sui social hanno messo like e condiviso la foto di un’oca congelata accanto a un palo, mentre proteggeva dal gelo un cagnolino sotto la sua ala. La foto, si diceva, era stata scattata nello stato del Montana, negli USA. Per quanto la foto sembri del tutto reale, è stata scattata in realtà molto tempo fa e probabilmente non negli Stati Uniti. Inoltre, la storia, per quanto commovente, è quasi sicuramente inventata. Le foto, infatti, girano sui siti e sui social cinesi già dal 2017. La prima volta, nel marzo 2017, la foto è stata postata sul sito cinese NetEase (una piattaforma di notizie). La didascalia sotto la foto raccontava di come il cagnolino, semiassiderato, si fosse riparato da solo sotto l’ala dell’oca. C’erano, infatti, diverse oche in quel punto e il cagnolino era corso verso una di loro. NetEase è una piattaforma che carica contenuti postati dagli utenti. Il che significa che non c’è modo di stabilire con certezza se la foto e la storia siano vere o false.

8. Un dente di megalodonte nella vertebra di una balena

La foto qui sopra mostra dei fossili che sembrano in tutto e per tutto un dente di megalodonte e una vertebra di qualche grande cetaceo preistorico, ma in realtà sono stati trovati separatamente, in posti diversi e in momenti diversi. Qualcuno, però, ha pensato bene di montarli uno sopra l’altro e di venderli insieme, ed è stato lo stesso creatore e venditore del manufatto a raccontarlo. D’altronde, se fosse davvero un fossile unico, con un dente di megalodonte conficcato nella vertebra di una balena, avrebbe un valore inestimabile e probabilmente sarebbe al sicuro in un museo paleontologico.

La foto comunque gira sul web sin dal 2012 e il manufatto si può comprare per soli $125.

9. Una nave da crociera che scarica rifiuti in mare

Questa scena e la didascalia nel titolo sono apparse su Facebook non tanto tempo fa, accusando senza mezzi termini il comandante della nave di scaricare rifiuti in mezzo al mare. Il post è diventato virale in un attimo e i commenti adirati degli utenti hanno spinto persino il ministro dell’ambiente dell’Uruguay a calmare gli animi, spiegando la vera natura della scena. Dal suo profilo twitter, il ministro ha spiegato che la foto mostrava semplicemente la nave nel momento dell’accensione delle turbine che avrebbero calato l’ancora. Quelli che erano stati spacciati per “rifiuti” erano semplicemente grumi di sabbia e fango tirati su dal fondale.

Avresti creduto a queste fotografie se le avessi viste su Internet senza contesto? Ti è mai capitato di abboccare a foto che poi si sono rivelate false?

Anteprima del credito fotografico GeneReddit123 / reddit, BobertMcGee / reddit
Il lato positivo/Curiosità/9 fotografie false che tutti su Internet credono vere
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti