Il lato positivo
Il lato positivo

Cosa succede al tuo corpo quando vai a dormire alle 22:00

Kim Kardashian, Anna Wintour, e Oprah Winfrey hanno una cosa in comune: tutte vanno a dormire verso le 22:00. Sembra che queste donne ne sappiano una più del diavolo, dato che andare a dormire così presto può avere molti effetti positivi sul nostro corpo e sulla nostra mente. Forse non sorprende quindi che alcune delle donne di maggior successo di oggi finiscano la giornata molto presto; hanno bisogno di riposare per prepararsi per la prossima!

Dopo aver indagato un po’, Il Lato Positivo vuole mostrarti perché le persone vanno a letto così presto e perché dovresti iniziare a pensare di farlo anche tu.

Otteniamo il massimo dal sonno.

Il nostro sonno è suddiviso in cicli di 90 minuti di sonno pesante e leggero, dal sonno profondo e senza movimenti oculari rapidi (non REM) al sonno con movimenti rapidi degli occhi (REM). La parte più profonda e riposante del nostro sonno è tra le 22:00 e le 2 del mattino Ciò significa che per essere completamente riposato dovresti iniziare a dormire all’inizio del ciclo.

Inoltre, uno studio dice che dormire prima e più a lungo ci aiuta a fermare i pensieri negativi e preoccupanti che potrebbero tenerci svegli la notte: ecco un altro motivo per andare a letto alle 22:00!

Il nostro corpo torna in forma.

Quando siamo nel ciclo del sonno profondo, il nostro corpo si autoguarisce, producendo ormoni della crescita e della riparazione. Questa attività cruciale farà in modo di mantenerci nella nostra forma migliore il giorno successivo, soprattutto nel caso di persone atletiche.

I nostri livelli di stress diminuiscono.

Non dormire a sufficienza può renderti stressato a causa dei livelli extra elevati dell’ormone dello stress nel tuo corpo. Troppo cortisolo può farci sentire ansiosi e può influire sulla nostra salute. Ma una volta che inizi a dormire presto, ti abituerai ad avere periodi più lunghi di sonno profondo, che ti aiuteranno effettivamente a controllare i livelli di cortisolo.

Potresti sentirti completamente ricaricato durante il giorno una volta che i livelli di stress diminuiscono, grazie al riposo che la tua mente e il tuo corpo ottengono da una notte di sonno completo!

Il rischio di contrarre malattie è minore.

Diversi studi hanno dimostrato che le persone che dormono prima sono più sane rispetto a quelle che fanno i turni di notte o sono nottambuli. Le persone che non riescono a dormire abbastanza profondamente hanno maggiori possibilità di convivere con malattie come il diabete di tipo 2, le malattie cardiache e l’ipertensione.

I ricercatori hanno anche scoperto che la fase del sonno profondo tra le 22:00 e le 2 del mattino è davvero importante per le nostre cellule immunitarie. Le persone con un sonno meno profondo dispongono di una risposta anticorpale al virus inferiore, il chè significa che possono ammalarsi più facilmente.

Riusciamo a controllare meglio le nostre emozioni.

Gli studi dimostrano che le persone che dormono abbastanza ore sono generalmente più felici, nella vita. Quando non dormiamo abbastanza profondamente, le nostre emozioni possono essere più instabili poiché riusciamo a controllarle con difficoltà. Inoltre, andare a dormire presto può significare svegliarsi presto, il chè può essere importante se vogliamo godere di più luce diurna e serotonina che migliora l’umore.

Possiamo capire meglio le emozioni delle persone.

Uno studio ci dice che saltare una buona notte di sonno rende più difficile percepire la felicità e la tristezza. Secondo lo studio, si perdono i segni più sottili delle emozioni, il chè significa che è quasi impossibile cogliere questi segnali per dire se una persona è sincera o meno.

Tuttavia, altre emozioni come la rabbia e la paura sono facili da leggere, forse perché sono i nostri istinti più primordiali, basati sulla sopravvivenza, necessari per comprendere il pericolo.

A che ora vai a dormire di solito? Di quante ore di sonno hai bisogno per sentirti riposato al mattino?

Il lato positivo/Curiosità/Cosa succede al tuo corpo quando vai a dormire alle 22:00
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti