Il lato positivo
Il lato positivo

Ecco perché fare il segno della pace nelle foto può metterti in pericolo

Condividere dei selfie divertenti sui social media può sembrare innocente, però potrebbe invece essere pericoloso per la tua sicurezza. A quanto pare, alcune pose popolari che si fanno nelle foto, come il segno della pace con le dita, può rivelare alcune informazioni e, successivamente, queste possono essere usate contro di te dai truffatori.

Il Lato Positivo vuole avvertire i suoi lettori di stare sempre all’erta quando postiamo sui social media. Quindi oggi vogliamo parlarti di alcune ricerche che hanno svelato come puoi inconsciamente rivelare online i tuoi dati.

Foto delle nostre dita possono esporci.

L’istituto Nazionale di Informatica Giapponese (NII) ha fatto alcune ricerche, testando delle foto di un soggetto scattate con una fotocamera digitale da circa 3 metri di distanza. È stato scoperto che è possibile copiare da esse l’andamento delle vene delle dita del soggetto. Grazie alla sofisticata tecnologia di riconoscimento dell’impronta, le appendici possono essere scannerizzate, copiate e poi utilizzate.

Più la qualità della foto è alta, più può essere pericoloso.

I nostri cellulari hanno fotocamere sempre più avanzate che sono in grado di scattare foto ad alta risoluzione. Il pericolo si presenta quando questo tipo di foto sono postate online. Ciò aumenta il rischio che le informazioni personali vengano divulgate. Secondo dei ricercatori, una buona focalizzazione e luce in una foto sono abbastanza per ricreare i dati dalle dita.

I nostri dati rubati possono essere usati contro di noi.

Se le tue informazioni vengono rubate, possono essere vendute online su qualche sito di mercato nero, ad esempio. Noi usiamo la nostra impronta per aprire varie app e dispositivi su cui possiamo gestire le nostre attività finanziarie. Una volta che i truffatori hanno accesso alle tue informazioni personali, possono usarle per entrare nel tuo account bancario e altri account personali.

Non è difficile riprodurre le impronte di una persona.

Un’altra minaccia che può costituire il rivelare le impronte è la creazione di una replica stampata che può ingannare gli scanner biometrici usando un inchiostro conduttivo. Ad esempio, i ricercatori dell’Università Statale del Michigan hanno dimostrato che non c’è bisogno di nessuna attrezzatura particolare per fare questa riproduzione. Una stampate inkjet, inchiostro conduttivo e un normale foglio di carta sono abbastanza per ingannare gli scanner di impronta.

Ci sono diversi modi in cui puoi proteggerti.

Un ricercatore dell’Istituto Nazionale di Informatica Giapponese si è spinto oltre nell’investigazione e ha sviluppato uno sticker trasparente che ha stampato su un falso andamento delle vene. Dovrebbe evitare che gli hacker ottengano i veri dati dalle tue dita quando le mostri nelle foto o le usi su diversi dispositivi.

Per sicurezza, puoi provare a proteggerti cambiando semplicemente la posizione delle dita quando ti fai una foto. A parte questo, puoi anche aumentare la tua sicurezza cercando di non usare l’autentificazione con impronta digitale sul tuo telefono per sbloccare o accedere ad app importanti.

Ti fai spesso selfie? Quali sono le tue pose preferite?

Il lato positivo/Curiosità/Ecco perché fare il segno della pace nelle foto può metterti in pericolo
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti