Il lato positivo
Il lato positivo

In Giappone le coppie sposate dormono separate

Nonostante i giapponesi vivano in case e appartamenti molti piccoli, le coppie sposate dormono in letti diversi o addirittura in camere diverse. E non è una questione di intimità o problemi coniugali, lo fanno perché pensano che faccia bene.

E noi del Lato Positivo abbiamo voluto capire perché le coppie giapponesi scelgono di dormire separate, e quello che abbiamo scoperto ci è piaciuto.

Dormono in orari diversi.

La prima cosa che determina questo tipo di separazione è l’orario di lavoro che non combacia. Svegliare il partner perché si rientra tardi dal lavoro, o magari perché ci si deve svegliare molto presto, non è molto salutare. Per questo motivo, passare la notte in un’altra stanza ha perfettamente senso. Ognuno avrà la possibilità di dormire indisturbato per tutta la notte.

I bambini dormono con le loro mamme.

Le mamme nipponiche riposano insieme ai propri figli e per loro questo è molto importante, mentre Il padre ha la possibilità di scegliere se vuole condividere lo stesso letto o andare in un’altra stanza. Persino la scienza ha dimostrato che dormire insieme ai propri figli fa bene. Aiuta il bambino a mantenere la temperatura corporea e la frequenza cardiaca più stabile (che è fondamentale durante l’infanzia) e, allo stesso tempo, riduce il rischio della sindrome della morte in culla. Inoltre, contribuisce a migliorare la sua autostima, a diventare più indipendente, e ad andare bene a scuola.

Per loro, dormire separati significa avere un po’ di pace.

Per molte coppie, iniziare a dormire separati significa che il divorzio é ormai imminente, ma i giapponesi non la vedono così. Danno molta più importanza alla qualità del sonno e non vogliono che venga disturbato. E questo significa anche il non voler sopportare cose fastidiose come il russare, il rigirarsi continuamente nel letto, i calci, ecc. E anche se alcuni non hanno la possibilità di dormire in diverse stanze, ci tengono comunque a dormire nel migliore modo possibile.

Le coppie dormono separate da sempre.

Molti giapponesi dormono su dei futon che vengono riempiti di cotone, donando sostegno e comfort. In passato, si usavano soltanto letti di questo tipo. Quindi, anche se uno avesse voluto dormire insieme al proprio partner, sarebbe stato praticamente impossibile. Ancora oggi, molte famiglie utilizzano questi letti singoli, soprattutto per la praticità e il fatto di essere poco ingombranti.

E tu come dormi? Pensi che questa usanza gioverebbe alla tua relazione?

Il lato positivo/Curiosità/In Giappone le coppie sposate dormono separate
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti