Il lato positivo
Il lato positivo

Scopri il significato di ciascun titolo reale e nobiliare

Quando si leggono le notizie, i romanzi o si guardano film o serie come The Crown, è comune vedere principesse, duchesse, conti e marchesi. Nel passato i titoli nobiliari, a differenza di oggi, erano accompagnati da una certa quantità di privilegi legali e fiscali. Nei tempi moderni, il loro significato si è evoluto in qualcosa di più discreto, e avere un titolo non implica necessariamente il possesso di privilegi speciali o terre, vuole solo essere una distinzione onoraria e simbolica.

Sebbene ciò sia vero per la maggior parte dei titoli, essere un re o una regina ha ancora un significato importante nei paesi che vivono sotto una monarchia. Ecco perché Il Lato Positivo ha preso l’esempio della Spagna e del Regno Unito per esplorare il significato di ciascun grado di nobiltà. Tieni presente che può variare da un paese all’altro.

Re o Regina

Colui o colei che occupa il trono a pieno titolo, cioè secondo le regole di successione stabilite dalla Costituzione (nel caso della Spagna), e che assume le funzioni di capo dello Stato.

Quando il detentore della corona è un uomo, viene chiamato re. Tuttavia, quando la corona è detenuta da una donna, viene normalmente definita “regina costituzionale” o “regina titolare”. Questo perché una donna può anche diventare quella che viene spesso definita “regina consorte” sposando un re, quindi è importante differenziarli. Un altro sinonimo di re o regina è monarca. In entrambi i casi, la persona che detiene la corona è indicata come Sua Maestà.

Principe consorte o Regina consorte

Quando il detentore della corona è un uomo, sua moglie viene nominata Regina consorte e Sua Maestà. Ma quando il detentore della corona è una donna, suo marito non ottiene il titolo di re. Viene nominato Principe consorte o consorte della regina, e viene chiamato Sua Altezza Reale. Entrambi i titoli sono mantenuti dai coniugi finché sono ancora sposati con il re o la regina. Se diventano vedove/i, possono comunque mantenere il titolo.

Ad esempio, Filippo di Edimburgo era il Principe consorte della Regina Elisabetta II del Regno Unito e Letizia Ortíz Rocasolano è la Regina consorte di Spagna perché sposata con il Re Filippo VI di Spagna.

Principe o Principessa

Principe o Principessa è il titolo reale usato per chiamare i discendenti diretti del Re o della Regina. Sono indicati come Sua Altezza Reale ed è fondamentalmente un titolo a vita che non può essere revocato a meno che non si verifichi una circostanza molto particolare.

Nella famiglia reale britannica, l’erede al trono, che sarebbe il Principe ereditario o la Principessa, riceve un titolo speciale: PrincipePrincipessa del Galles. Attualmente, la persona che porta questo titolo è il Principe Carlo, figlio maggiore della Regina Elisabetta II del Regno Unito e di suo marito, il Principe Filippo.

In Spagna, il titolo di Principe o Principessa viene assegnato solo alla persona che diventerebbe automaticamente Re o Regina se l’attuale monarca dovesse morire o abdicare. Proprio come in Inghilterra, l’erede al trono ha un titolo speciale: viene chiamato Principe o Principessa della Asturie e, come tale, riceve il trattamento di Altezza Reale. Ad esempio, Leonor de Borbón y Ortiz è l’attuale Principessa delle Asturie ed è la prima nella linea di successione al trono spagnolo perché è la primogenita del Re Filippo VI di Spagna e della sua consorte, la Regina Letizia.

Principe o Principessa consorte

Una donna che non ha un titolo reale può ottenerlo sposando un Principe sovrano. Questa persona è indicata come Principessa consorte. Come abbiamo detto prima, qualcosa di simile accade con gli uomini, ma solo quando sposano la Regina stessa, dal momento che il titolo di Re consorte non è molto comune. Entrambi i coniugi devono essere indicati come Altezze Reali fintanto che sono sposati o rimangono vedovi.

Spetta ancora a Diana il titolo di Principessa del Galles, sebbene Camilla di Cornovaglia sia legalmente la Principessa del Galles poiché attuale moglie di Carlo di Galles, l’erede della corona britannica. Il giorno in cui la coppia ha annunciato il fidanzamento, Buckingham Palace ha reso pubblica la decisione di lasciare che Diana mantenesse il titolo e di nominare Camilla Duchessa di Cornovaglia. Ciò aveva lo scopo di evitare qualsiasi tipo di confusione, oltre che di onorare la memoria di Diana.

Infante o Infanta (solo nei regni iberici)

In Spagna e Portogallo, il titolo di Infante per gli uomini e Infanta per le donne è usato per riferirsi ai figli del Re o della Regina che non sono il Principe o la Principessa delle Asturie. Quindi, fondamentalmente, tutti i discendenti del Re tranne il Principe o la Principessa ereditari. Questo titolo è ricevuto anche da tutti i discendenti del Principe o della Principessa delle Asturie. Il trattamento è quello di Sua Altezza Reale.

Ad esempio, Sofía de Borbón è Infanta di Spagna e seconda nella linea di successione al trono spagnolo, essendo la seconda figlia del Re Filippo VI di Spagna e della sua consorte, la Regina Letizia. La sorella di Sofía, Leonor de Borbón y Ortiz, è la Principessa delle Asturie.

Duca o Duchessa

Questo è uno dei titoli nobiliari europei con cui i monarchi mostrano la loro gratitudine a certe persone ed è anche uno dei titoli più prestigiosi. Di solito è concesso ai figli dei reali che non sono eredi al trono.

Il suo uso si estende anche ai coniugi legittimi e ai coniugi vedovi purché non risposati. Il modo corretto per rivolgersi a un Duca o una Duchessa è chiamarli Vostra Grazia o riferendosi a loro come Sua Grazia.

Nel Regno Unito, ad esempio, sia un uomo che una donna possono essere chiamati Duke, Duca. La parola duchessa è usata solo per le mogli. Quindi il Principe Harry è anche il Duca di Sussex e, per estensione, Meghan Markle è Duchessa di Sussex.

Marchese o Marchesa

La posizione di Marchese o Marchesa nella gerarchia nobiliare europea è superiore a quella di Conte e immediatamente inferiore a quella di Duca. Il suo uso è esteso ai legittimi coniugi dei titolari.

Mentre tutti i ducati spagnoli sono automaticamente annessi al titolo di Grandi, solo pochi Marchesati, Contee, Viscontadi, Baronie e Signorie hanno questa distinzione. Il trattamento corrispondente ai Marchesi titolari di Grandato di Spagna, ad esempio, è quello di Sua Eccellenza, e per i Marchesi che non sono nominati Grandi, quello di Illustre signore/a. Nel Regno Unito, Marchese e Marchesa sono indicati come “I più onorabili”.

Uno dei personaggi più famosi che ha accettato questo titolo è stato il pittore Salvador Dalí. Nel 1982, il Re Juan Carlos I lo nominò Marchese di Dalí de Púbol. Un altro è lo scrittore Mario Vargas Llosa, che nel 2011 ricevette il trattamento protocollare di Illustre Gentiluomo per ricevere da Juan Carlos I di Spagna il titolo di Marchese di Vargas Llosa.

Conte o Contessa

Un Conte o una Contessa è una persona che è immediatamente sotto al Marchese o alla Marchesa. La titolarità si estende anche agli eventuali coniugi legittimi. In Inghilterra, un uomo viene spesso chiamato Earl invece di Count, che è il suo equivalente. Non esiste una forma femminile di Earl, solo Countess. I nomi con cui rivolgersi a un Earl/Conte o a una Contessa sono Lord e Lady.

Un esempio di Conte sarebbe l’aristocratico spagnolo Carlos Arturo Fitz-James Stuart y Solís, Conte di Osorno.

Visconte o Viscontessa

Questo è il titolo nobiliare immediatamente inferiore a quello di Conte, ma superiore a quello di Barone. Il trattamento riservato è quello di Onorevole. Un’usanza specificatamente britannica è l’uso del titolo di Visconte come cortesia per l’erede di un Conte o di un Marchese.

James Mountbatten-Windsor, Visconte Severn, è un membro della famiglia reale britannica. È il secondogenito e unico figlio maschio del Principe Edoardo, Conte di Wessex, e di Sophie, Contessa di Wessex.

Barone o Baronessa

Questo titolo nobiliare, in Spagna e in altri paesi, è immediatamente inferiore a quello di Visconte. Come altri titoli nobiliari, si estende alla moglie o al marito della persona che porta il titolo, e il trattamento dipende dal fatto che siano PariGrandi.

Una persona che ha ricevuto questi e altri titoli è la stilista Ágatha Ruiz de la Prada. È Marchesa di Castelldosríus, Grande di Spagna e Baronessa di Santa Pau.

Cavaliere o Dama

Nel Regno Unito, Cavaliere o Dama è un titolo onorifico dato a uominidonne i cui servizi al Re o alla Regina meritano di essere premiati, data la loro rilevanza pubblica. Un Cavaliere dovrebbe essere chiamato Sir, Signore, e una Dama, Dama. Esistono diversi ordini di Cavalierato.

La Regina Elisabetta II ha usato questi titoli per riconoscere leader militari e politici, filantropi e celebrità che hanno contribuito alla musica, al teatro e al cinema, specialmente in Gran Bretagna o nella cultura britannica. Alcuni di loro sono: Ringo Starr, Helen Mirren, Paul McCartney, Michael Caine, Elton John, Elizabeth Taylor e Maggie Smith.

Pensi che questi titoli cadranno presto in disuso? Se potessi averne uno, quale sarebbe? Ti piacerebbe vivere in un paese con un Re o una Regina?

Anteprima del credito fotografico AFP / East News
Il lato positivo/Curiosità/Scopri il significato di ciascun titolo reale e nobiliare
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti