Il lato positivo
Il lato positivo

13 star che sono tornate a cavalcare le scene dopo molto tempo

Il mondo dello spettacolo è bello ma tosto. Gli spettatori prestano molta attenzione alle star, ma se qualcuno scompare dagli schermi per un po’, se ne dimenticano in un attimo. Ci sono molti esempi di celebrità la cui fama si è accesa rapidamente e si è spenta altrettanto velocemente. Tuttavia, a volte, qualcosa di improvviso riporta la fama e la popolarità del passato.

Noi de Il Lato Positivo ci siamo ispirati alle storie delle celebrità che si sono fatte ri-conoscere dopo un lungo periodo di silenzio creativo. Abbiamo confrontato il periodo all’apice della loro carriera nel passato con le loro apparizioni che gli hanno fatto guadagnare nuova popolarità oggi.

Julian McMahon

L’attore australiano ha guadagnato l’amore della gente dopo aver interpretato un mezzo demone e mezzo umano di nome Cole in Streghe. Successivamente, McMahon è stato anche visto nel ruolo di un attraente e cinico chirurgo plastico in Nip/Tuck. Il progetto è durato dal 2003 al 2010 e gli è valso un Golden Globe Award. Ma poi qualcosa è andato storto.

McMahon ha continuato a recitare principalmente ruoli secondari per molto tempo fino al momento in cui è apparso nell’FBI nel 2019 nel ruolo di un agente speciale, LaCroix. L’attore ha interpretato la parte così bene che i produttori hanno deciso di creare uno spin-off della serie chiamato FBI: Most Wanted, con McMahon nel ruolo principale. Nel marzo del 2021, la serie è stata rinnovata e sono iniziate le riprese della terza stagione.

Patricia Arquette

Patricia Arquette ha recitato attivamente in vari ruoli durante gli anni ’90. Molte persone la ricordavano per il suo ruolo in Strade perdute. A metà degli anni 2000, la carriera dell’attrice ha avuto una nuova svolta grazie alla serie Medium e nel 2015 la Arquette ha vinto diversi premi prestigiosi, tra cui un Oscar e un Golden Globe per il suo lavoro nel film Boyhood.

Ma, improvvisamente, il successo vertiginoso è stato sostituito da ruoli semplici e dimenticabili. La Arquette è tornata trionfante solo pochi anni fa, recitando nella miniserie Escape at Dannemora (2018) e The Act (2019). Entrambi i progetti sono stati un grande successo e hanno aggiunto altre 2 statuette Golden Globe allo scaffale dell’attrice.

Jensen Ackles

Il più grande successo nella filmografia di Jensen Ackles è sicuramente Supernatural, una serie di cui ha fatto parte per 15 anni. La sua interpretazione del combattente di mostri ha portato Dean Winchester al successo e alla fama mondiale. Ma la popolarità dello spettacolo ha iniziato a svanire gradualmente e Jensen era vicino a entrare nella lista degli attori con un solo personaggio.

Tuttavia, nel 2021, Ackles è apparso in un ruolo assolutamente innovativo e brillante: ha recitato la parte del soldato nella terza stagione di The Boys, una serie che racconta storie dietro le quinte della vita dei supereroi.

Linda Cardellini

Ricordiamo Linda Cardellini grazie al suo ruolo di Velma nella serie di film sulle avventure di Scooby-Doo. E sebbene l’attrice abbia recitato attivamente negli ultimi 25 anni, la maggior parte dei suoi ruoli erano episodici e, di regola, ignorati dal pubblico.

Tutto è cambiato quando la Cardellini è stata presa per uno dei ruoli principali in una serie commedia drammatica su Netflix, chiamata Amiche per la morte — Dead to me. Questo ruolo ha aiutato l’attrice a svelare il suo talento e le ha persino portato una nomination per un Emmy.

Brendan Fraser

Brendan Fraser era una vera star negli anni ’90 e ’00. Nel 1997, l’attore ha recitato la parte dell’eroe principale nella parodia del cartone su Tarzan, George nella giungla, e la gente lo adorava. Successivamente, ha preso parte alla trilogia di La mummia che ha portato Fraser a una popolarità ancora maggiore. Nonostante questi ruoli brillanti, a un certo punto è scomparso dal grande schermo.

Ma negli ultimi anni, l’attore ha nuovamente deliziato i fan con ruoli brillanti. Nel 2019 ha interpretato Robotman in Doom Patrol e quest’anno uscirà con No Sudden Move. In questo progetto, l’attore lavorerà insieme a molte celebrità super famose.

Jodie Foster

Jodie Foster è riconosciuta da molti per il suo ruolo di Clarice Starling nel film cult Il silenzio degli innocenti. Il lavoro della 27enne è stato molto apprezzato dalla critica e le è valso un secondo Oscar (ha ottenuto il primo per il suo ruolo in Sotto accusa nel 1989). Successivamente, ha interpretato una serie di personaggi brillanti in film come Maverick, Anna and the King, Panic Room. Ma gli anni dopo il 2010 non si sono rivelati così fruttuosi per l’attrice. Dopo aver preso una pausa dalla recitazione, si è concentrata sulla produzione e sulla regia.

Nel 2021, quando l’attrice ha compiuto 57 anni, è tornata nel mondo del cinema grazie a The Mauritanian. La Foster ha recitato nel ruolo dell’avvocato Nancy Hollander, e ha ricevuto il suo quarto Golden Globe per il ruolo.

Christian Slater

Christian Slater ha iniziato a recitare da bambino. Il primo grande successo dell’attore è stato nel ruolo di un giovane monaco in Il nome della rosa. Slater ha poi rafforzato la sua posizione a Hollywood con la sua partecipazione al blockbuster, Robin Hood: il principe dei ladri, e nel dramma poliziesco sceneggiato da Quentin Tarantino, Una vita al massimo. Ma dopo il suo successo degli anni ’90, la carriera di Slater inizia a declinare. Per molti anni ha recitato in film e spettacoli televisivi.

Tutto è cambiato nel 2015 quando è stata rilasciata la serie Mr. Robot. Slater è apparso sullo schermo nel ruolo di un hacker di nome Mr. Robot e ha ottenuto il suo primo Golden Globe per il ruolo.

Christina Applegate

Christina Applegate è bravissima nei ruoli comici, motivo per cui non sorprende che sia diventata famosa grazie a questo tipo di parte. La svolta nella sua carriera è arrivata con la sitcom di successo, Sposati... con figli, nella quale la Applegate ha continuato a filmare dal 1987 al 1997. Successivamente, ha recitato in La cosa più dolceView from the Top, oltre alla brillante interpretazione di Amy, la sorella di Rachel nella serie cult Friends. L’attrice ha anche ricevuto un Emmy Award per questo ruolo.

Tuttavia, dopo un’ondata di successo negli anni ’90 e nei primi anni 2000, nella filmografia della Applegate iniziarono a comparire progetti sempre più monotoni e insignificanti. Sembrava che la sua carriera non potesse essere salvata. Tuttavia, l’attrice ha fatto parlare di nuovo di sé dopo l’uscita di Amiche per la morte — Dead to me. Lavorare al progetto ha rivelato il suo vero potenziale di recitazione e le è valsa la nomination sia per gli Emmy che per i Golden Globe.

Omar Sy

L’attore francese, Omar Sy, ha fatto innamorare milioni di persone dopo l’uscita di Quasi amici. La commedia drammatica ha ricevuto numerose nomination ai premi ed è stato un enorme successo al botteghino, diventando il film non inglese con il maggior incasso della storia. Sembrava che tutte le porte avrebbero dovuto aprirsi per l’attore dopo un tale successo. Ma sfortunatamente, negli ultimi dieci anni, Sy ha recitato in progetti abbastanza insignificanti.

Tuttavia, nel 2021, i produttori di Netflix hanno invitato Sy a interpretare il ruolo principale nella serie Lupin, che parla delle avventure di un nobile ladro. Il progetto è diventato una delle serie TV più discusse e popolari dell’anno e ha riportato Sy in corsa come star mondiale.

Natasha Lyonne


Avendo iniziato la sua carriera in giovanissima età, a 16 anni, Natasha Lyonne aveva già recitato nel film di Woody Allen Tutti dicono I love you. In seguito è diventata famosa per il ruolo di Jessica nella commedia American Pie. Ha anche preso parte ad altri progetti al botteghino, ma l’attrice non ha potuto rivelare appieno il suo potenziale.

La situazione è cambiata con l’uscita di Orange Is the New Black nel 2013. Questo ruolo ha portato a Lyonne la stessa fama che conosceva una volta. Poi, nel 2019, l’attrice ha incrementato il suo successo con il ruolo nel progetto Russian Doll. La performance di Lyonne è stata accolta con entusiasmo da spettatoricritici, e lo show televisivo ha ricevuto 12 nomination agli Emmy.

Macaulay Culkin

Negli anni ’90, Macaulay Culkin era vicino ad essere l’attore bambino più popolare in circolazione. Ma dopo essere cresciuto, non è riuscito a mantenere il suo status di star ed è scomparso dal grande schermo per molto tempo. Nel 2012 ha fondato una rock band chiamata The Pizza Underground, che si è sciolta nel 2018. Tuttavia, oggi, Culkin sta gradualmente guadagnando l’attenzione del pubblico. Nel 2019, ha recitato in Dollface e ora ha iniziato a girare una nuova stagione del popolare spettacolo, American Horror Story.

Freddie Highmore

Freddie Highmore ha iniziato a recitare nei film all’età di 7 anni. Il pubblico ricorda questo adorabile bambino per il suo ruolo di protagonista in La fabbrica di cioccolato di Tim Burton, che ha interpretato all’età di 13 anni. Anche il suo lavoro nella trilogia fantasy di Luc Besson, ARTHUR e gli invisibili, è stato un enorme successo.

Highmore non ha mai smesso di partecipare a vari progetti, ma la gente ha ricominciato a parlare di lui solo nel 2013, quando ha interpretato il personaggio principale nella serie drammatica Bates Motel. Tuttavia, il vero amore per l’attore è stato ripristinato grazie al suo ruolo di Dr. Shaun Murphy, un giovane chirurgo con autismo, in The Good Doctor. Questo lavoro ha portato all’attore venticinquenne una nomination ai Golden Globe e un Critics’ Choice Award.

Mina

© mina_mazzini_official/Instagram, Comi/Terenghi/EAST NEWS

Dopo quell’ultimo concerto memorabile nel 1978, Mina non è mai sparita davvero, ma ha continuato a scrivere successi, seppur nascosta nella sua amata Lugano. Ma, nel 2009, ha deciso di tornare sulla scena in modo particolare: la figlia Benedetta ha prestato il suo volto per il video della canzone di Mina Adesso è facile.

Quali celebrità dimenticate vorreste rivedere sul grande schermo?

Anteprima del credito fotografico mina_mazzini_official/Instagram, Comi/Terenghi/EAST NEWS
Il lato positivo/Film/13 star che sono tornate a cavalcare le scene dopo molto tempo
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti