Il lato positivo
Il lato positivo

15 fatti (e più) dell’Austria che confondono i nuovi arrivati

L’Austria è un paese nel cuore dell’Europa che attira costantemente turisti. Intrattiene visitatori da ogni angolo del mondo, soprattutto quelli che desiderano visitare famose attività sciistiche e vivere il suo ricco patrimonio storico e culturale. I paesaggi locali sono deliziosi e stimolanti, motivo per cui coloro che l’hanno visitata almeno una volta desiderano sicuramente tornarci di nuovo.

Noi de Il Lato Positivo, ci siamo documentati su cos’altro ha in serbo l’Austria per i nuovi arrivati e alcuni fatti ci hanno stupiti parecchio. Preparati ad apprendere quali sono quelli più interessanti.

I cani sono i benvenuti ovunque. Possono entrare nei caffè, ristoranti, metropolitane e molti altri luoghi e trasporti pubblici. I luoghi che vietano l’accesso ai cani spesso hanno un cartello che lo sottolinea.

Non usano taxi. In molti posti è normale chiamare un taxi o Uber anche per una distanza di 10-15 minuti a piedi. Questo non è il caso dell’Austria. Prendere un taxi in Austria significa che sei davvero vecchio e incapace di camminare o troppo ricco per essere disturbato. © Jakob-Manuel Krobath / Quora

La fabbrica brucia rifiuti chiamata Spittelau è uno dei biglietti da visita della capitale. I turisti rimangono sopresi dall’aspetto di questo edificio: le mura sono decorate con mosaici colorati, mentre le sue cime dorate brillano gioiosamente al sole. È stata progettata dal famoso artista austriaco Friedensreich Hundertwasser. Era un grande protettore dell’ecologia e ha iniziato a lavorare al progetto solo quando ha avuto la certezza che il nuovo stabilimento nel centro di Vienna non avrebbe arrecato danni all’ambiente.

Potresti non capire gli austriaci pur conoscendo il tedesco. Se chiedi una “tüte” (la parola tedesca per “borsa”) alla cassa, probabilmente otterrai uno sguardo sorpreso. Sarebbe meglio dire sackerl. Sebbene i bambini austriaci imparino la letteratura tedesca a scuola, esiste una vasta gamma di dialetti nel territorio del paese e, con il loro aiuto, la gente del posto può scoprire da quale città o distretto proviene la persona con la quale stanno parlando.
Ecco cosa scrive un utente con il nickname “Afloat”: “Il tedesco austriaco causa mal di testa ai turisti. Immagina solo che stai imparando il tedesco, che di per sé è una lingua difficile, esci finalmente per metterlo in pratica con qualcuno ma finisci per sentire una lingua diversa. Ci sono 9 stati in Austria e ognuno ha il proprio dialetto. A volte non riescono a capirsi nemmeno tra loro.” © Afloat / Pikabu

Gli austriaci non usano copriletti. Se ti capita di andare in hotel, probabilmente noterai che c’è una coperta ben piegata sul letto. Sul letto stesso non c’è copertura. Raramente vedrai copriletti nelle case degli austriaci, mentre visitatori o immigrati di altri paesi lo aggiungono spesso.

Gli austriaci sono diretti. Non fanno giri di parole per farti capire che qualcosa non va. Non ti sorprendere se senti commenti “sgarbati” sul tuo comportamento o sul tuo aspetto quando comunichi con la gente del posto. È così che si manifesta l’ossessione austriaca per l’onestà (che è facile scambiare per maleducazione).

“Se chiedi: ’Questo vestito mi ingrassa?’, probabilmente riceverai come risposta un: ’Sì, ti ingrassa!’. Gli austriaci si sentono molto duri nei confronti delle altre culture, ma se quello che dicono è vero, allora non si ritengono severi. Ti stanno semplicemente dicendo la cosa così com’è.” © Mariana Bernasconi / Quora

Non è educato guardare altrove durante un brindisi. Quando gli austriaci brindano, fissano profondamente gli occhi della persona che hanno di fronte. Si pensa che, se non si segue questa regola, si avrà sfortuna. Inoltre, la gente del posto percepisce qualsiasi deviazione da questa tradizione come una mancanza di rispetto.

È improbabile trovare un austriaco che non sappia sciare. Questa attività viene loro insegnata sin da bambini, che visitano le stazioni sciistiche con i propri genitori. Inoltre, quando sono scolari, prendono lezioni obbligatorie di sci. Non è un caso che siano gli sciatori austriaci a ricevere il maggior numero di medaglie ai campionati mondiali ed europei. “Sciare è un’attività costosa, ecco perché alcuni lo fanno solo una o due volte l’anno. Tuttavia, guardare la coppa del mondo di scii alpino è importante quanto guardare il calcio, o forse anche di più, perché siamo davvero bravi in questo.” © Jakob-Manuel Krobath / Quora

Hanno un modo speciale di salutarsi. C’è chi è abituato ad abbracciare le persone per salutarle. Gli austriaci sono più liberi in questo senso: si baciano l’un l’altro su entrambe le guance. Il grado di vicinanza non ha importanza in questo caso: lo fanno sia con gli amici stretti che con i conoscenti.

Se gli austriaci hanno bisogno di condividere un letto, faranno in modo di avere coperte separate. Questo darà l’illusione di avere uno spazio personale e garantisce che nessuno si congelerà durante la notte.

I turisti potrebbero essere spaventati dai pulsanti degli ascensori. Per coloro che sono abituati a vedere solo numeri negli ascensori, trovare lettere sul pannello potrebbe apparire una cosa piuttosto strana. Questi pulsanti trasportano i passeggeri sul tetto, al piano terra e nel seminterrato.

I biglietti per il famoso Teatro dell’Opera di Vienna non sono alla portata di tutti, ma esiste un modo per aggirare questo problema. Il giorno dello spettacolo, a un paio d’ore dal suo inizio, le persone possono acquistare biglietti per i posti in piedi. Costano quanto una tazza di caffè. Oltre al concerto vero e proprio, i visitatori possono intrattenersi per fare un’escursione gratis del teatro. “C’era un’enorme coda per i biglietti in piedi, come previsto. Ma noi siamo stati fortunati perché il bancone ha chiuso subito dopo il nostro turno. Siamo rimasti sbalorditi appena siamo entrati nel Teatro statale dell’Opera. Era bello, intendo dire, molto bello.” © Rohan Jain / Quora

C’è uno scaffale nei water austriaci. Prima di andare nelle fogne, l’ex contenuto del nostro intestino rimane su un ripiano situato all’interno del WC. In questo modo, le persone possono controllare la loro salute o prelevare un campione delle proprie feci per sottoporle ad analisi.

Gli austriaci non si muovono lentamente, soprattutto quando imbustano i prodotti alla cassa. Cercano di mettere tutto ciò che hanno comprato nelle buste il più velocemente possibile. Questo modo di fare aiuta ad accelerare i tempi e a non far aspettare troppo il prossimo in fila.

C’è una tassa sui cani in Austria. L’imposta è fissa per tutti i possessori di amici a 4 zampe e non dipende dalla razza. Ogni città impone la tassa indipendentemente, ma in media gli austriaci pagano 72 euro all’anno per il primo cane e 150 per i successivi. Chi non rispetta la regola può essere multato e la cifra è molto salata.

Gli orti comunitari sono molto sviluppati a Vienna. Camminando per le strade, è facile imbattersi in tinozze di legno con all’interno del terreno. È lì che i residenti locali coltivano fiori, ortaggi o piante per il proprio uso personale. Questo territorio è comune e comune è anche la responsabilità degli impianti. I giardinieri organizzano riunioni in cui decidono chi si occuperà della pulizia, quali altri incontri devono tenere e quali piante far crescere in seguito.

Gli austriaci possono studiare all’università per tutta la vita. Grazie al fatto che studiare all’università è gratis, ognuno entra ed esce a qualsiasi età. Il tuo compagno di classe potrebbe facilmente essere il nonno di qualcuno che ha deciso di rinfrescare le sue conoscenze o di studiare qualcosa di nuovo.

Fissare persone sconosciute può essere considerata manifestazione di cattiva educazione in alcuni paesi, ma questo non vale per l’Austria. La gente del posto guarda persone sconosciute sui mezzi pubblici o per le strade con interesse palese. Ciò non significa che l’oggetto dell’attenzione abbia qualcosa di strano, anzi, è così che gli austriaci esprimono la loro approvazione. “Non hai vissuto abbastanza a lungo a Vienna se non fissi le persone in metropolitana senza sentirti in colpa.” © toffmon / Reddit

Quali altri fatti curiosi conosci sull’Austria?

Anteprima del credito fotografico sharkscanwalk/Reddit, nakhli/Reddit
Il lato positivo/Luoghi/15 fatti (e più) dell’Austria che confondono i nuovi arrivati
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti