Il lato positivo
Il lato positivo

27 modi geniali usati dai giapponesi per risolvere i problemi quotidiani

Ogni paese si è sviluppato a modo suo, ma sembra che alcuni paesi vivano già nel futuro. Il Giappone può essere considerato un buon esempio di come le persone rielaborino gli oggetti di uso comune e li migliorino rendendoli più comodi e pratici. Allo stesso tempo, accanto al progresso tecnologico, viene mantenuta una relazione speciale verso la natura, apprezzando le cose semplici che rendono felici le persone. Questo, indubbiamente, influenza la loro qualità di vita.

Noi de Il Lato Positivo ci siamo appassionati ad alcune idee, soluzioni e abitudini dei giapponesi. Magari anche tu deciderai di adottarne qualcuna. Alla fine dell’articolo, abbiamo nascosto una piccola sorpresa per tutti quelli che amano farsi i selfie.

27. Le calze sono fissate con l’aiuto della colla.

Il calzino lungo è una parte fondamentale dell’uniforme scolastica e le ragazze hanno sempre la colla per calzini nelle loro trousse. Questa speciale colla viene applicata sulla pelle delle gambe e poi coperta con la parte superiore del calzino. Molte mamme scelgono questa colla quando vestono i loro figli per evitare di usare dei calzini con un elastico che di solito comprime la pelle.

26. Le strade sono decorate con piante in vaso.

Le grandi città giapponesi possono ricordare giungle di cemento dove, indubbiamente, è possibile trovare dei parchi, ma non ci sono praticamente appezzamenti di terreno o vicoli con alberi e fiori. Anche l’opportunità di avere il proprio piccolo giardino in prossimità dell’ingresso del proprio palazzo è un lusso che non è disponibile per molte persone, perché gli edifici sono posizionati molto vicini l’uno all’altro. Ecco perché le persone del posto mettono delle piante in vaso sui marciapiedi e vicino agli ingressi. Specialmente quando fuori fa caldo, creando delle piccole oasi verdi.

25. L’herpes labiale si cura con cerotti speciali.

Il cerotto si attacca direttamente sulla bocca, allevia immediatamente il dolore e favorisce la guarigione naturale.

24. Le persone si portano dietro la loro spazzatura.

In Giappone, è difficile trovare bidoni della spazzatura, i rifiuti vengono differenziati separando la plastica dal cartone, anche se fanno parte dello stesso pacchetto. È per questo che molte persone portano un sacchetto in cui, durante il giorno, mettono la loro spazzatura. Questo è uno dei fattori che aiuta a mantenere le strade pulite insieme al modo in cui vengono educati — se una persona vede una carta di caramella che un estraneo ha accidentalmente fatto cadere, la raccoglierà e la porterà con sé al più vicino bidone della spazzatura, non importa quanto sia lontano. Alcune persone trasformano questa abitudine in una competizione.

23. Le ferite sono protette con colla chirurgica.

Si tratta di una grande alternativa ai normali cerotti. Noti con il nome di cerotti liquidi, sono facili da applicare, si asciugano rapidamente, non si lavano via con l’acqua e aiutano le ferite a guarire normalmente. Permettono davvero di sistemare le vesciche e le spiacevoli ferite con i contorni irregolari.

22. Le persone possono aprire e chiudere le loro porte d’ingresso con l’aiuto dello smartphone, anche se si trovano in un’altra parte del mondo.

Molti appartamenti sono dotati di serrature elettroniche che possono essere aperte con una normale chiave, un codice PIN, un RFID-fob o una carta, un’impronta digitale o un’app per smartphone.

L’app può essere di grande aiuto se sei assente, ma hai bisogno di dare a un’altra persona l’accesso al tuo appartamento, per esempio per innaffiare le piante o per controllare se hai spento il ferro da stiro. È possibile creare un codice PIN, con l’aiuto dell’app, per dare un accesso una tantum, per aprire la porta o impostare un’ora e una data per far aprire automaticamente la porta.

21. Scelgono stoviglie veramente ecologiche.

Mentre nel resto del mondo i piatti di plastica vengono gradualmente sostituiti da quelli di legno, in Giappone sono molto popolari le stoviglie fatte di bambù Moso. Questo tipo di bambù cresce molto rapidamente ed è facile da lavorare e sfruttare, mentre il controllo della sua espansione potrebbe risultare utile per l’ecosistema del Giappone.

20. Le persone non si lavano solo le mani, ma fanno anche i gargarismi con una particolare soluzione.

Questo è il tipico passaggio che una persona fa quando torna a casa dopo aver fatto delle commissioni o dopo aver mangiato in un ristorante. Si ritiene che questo sia un buon modo per sbarazzarsi dei batteri. Alcune persone fanno un passo in avanti e si lavano anche i denti.

19. È normale mettersi seduti mentre si fa la doccia: il bagno è fatto per essere bagnato.

Spesso, per comodità, le persone fanno la doccia sedute su uno sgabello. È possibile impostare subito la temperatura dell’acqua desiderata, in modo da non dover aspettare l’acqua calda. Sul pavimento è installato uno scarico che consente di accelerare la pulizia nel bagno. In questo modo si possono semplicemente pulire le pareti e il pavimento con il getto della doccia.

Il bagno ha anche dei pannelli di controllo installati in diverse stanze. Così, se sei in un’altra stanza, puoi tranquillamente premere un pulsante per riempire la vasca da bagno e riscaldare l’acqua al suo interno. Anche i vestiti bagnati dopo il bucato vengono asciugati in questa stanza. Il sistema alza la temperatura dell’aria e ne cambia l’umidità. I vestiti si asciugano in 1-2 ore e il consumo energetico è inferiore rispetto all’uso di un’asciugatrice.

18. Sotto il fornello a gas c’è un piccolo forno.

Questa soluzione è influenzata dalle tradizioni giapponesi. In Giappone, a colazione, si mangia abitualmente pesce alla griglia. Ecco perché questo mini forno si trova proprio sotto i bruciatori del piano cottura, non occupa molto spazio e consuma pochissimo gas. La gente lo usa anche per fare toast, verdure grigliate o semplicemente per riscaldare il cibo.

17. Le uova bollite vengono preparate in varie forme per stimolare l’appetito.

In Giappone si presta molta attenzione al modo in cui si servono i piatti, pertanto si usano spesso svariati gadget e metodi inaspettati. Per esempio, un normale uovo sodo viene sbucciato e poi messo in una formina che viene chiusa da entrambi i lati. Dopo 10 minuti, l’uovo si trasforma in un coniglio, un pesce, un cuore o una macchinina, rendendo la colazione molto più appetitosa.

16. Dopo aver letto il giornale, puoi piantarlo.

Diversi anni fa, il più grande editore del Giappone ha scelto di stampare il suo giornale su carta contenente dei semi. Dopo averlo letto, una persona può piantarlo nel terreno e far crescere fiori!

15. Gli anziani ricorrono a dispositivi di assistenza alla deambulazione, invece delle sedie a rotelle, per mantenere uno stile di vita adeguato.

A differenza delle sedie a rotelle, i dispositivi per la deambulazione assistita permettono alle persone di impegnare meglio i loro muscoli, distribuendo uniformemente il carico sullo scheletro e aiutando realmente le persone a recuperare la capacità di muoversi normalmente e persino a svolgere qualche lavoro.

14. Le dispense e i cavi sono nascosti sotto il pavimento, ciò consente di sbarazzarsi degli spifferi.

Nella fase di costruzione delle case giapponesi, i progettisti lasciano uno spazio tra la piastra di fondazione e il pavimento. Tutti i sistemi ingegneristici sono nascosti lì; in caso di malfunzionamenti, gli operai scendono, si sdraiano su un piccolo carrello e arrivano fino al luogo dove si è verificato il guasto. Questo luogo sotterraneo elimina le correnti d’aria dai pavimenti e li rende un po’ più caldi. Spesso questo passaggio ha una dispensa incorporata dove si conservano burro, salse e sottaceti.

13. Il collagene viene applicato sulla pelle con l’aiuto di un asciugacapelli.

Il produttore sostiene che grazie a una cartuccia speciale, attaccata a un asciugacapelli, il flusso d’aria viene saturato con nanoparticelle di collagene. Queste migliorano la condizione della pelle e sigillano la cuticola dei capelli mantenendo la loro naturale umidità.

12. Nelle toilette pubbliche, esistono lavandini con dispenser di sapone integrati e un asciugatore per le mani.

Tutto funziona automaticamente: tutto quello che si deve fare è semplicemente avvicinare le mani al sensore. Si risparmiano spazio, sapone, acqua ed elettricità. Inoltre, le persone non hanno bisogno di toccare il distributore di sapone con le mani sporche. Nelle case, nelle scuole e negli uffici, i distributori automatici di sapone sono spesso installati per lo stesso motivo.

11. Il peeling del viso viene fatto con acqua ionizzata ad alta pressione.

Grazie a questo dispositivo, è possibile fare un peeling del viso con l’acqua. Questa procedura favorisce una pulizia profonda e delicata della pelle e la rimozione dei punti neri. È un vero e proprio salvavita per le persone con pelle sensibile o allergiche a diversi composti che si trovano nei comuni prodotti di bellezza.

10. Si usano toilette portatili usa e getta che assorbono gli odori e trasformano i liquidi in gel.

Vengono comprati per i parenti anziani, si usano quando ci si prende cura di persone con mobilità limitata, si possono portare con sé quando si va fuori città per godersi la natura o si conservano in macchina nel caso in cui, per esempio, si rimanga bloccati in un ingorgo e un bambino si renda conto che ha bisogno di usare il bagno.

9. I popcorn e le patatine fritte si mangiano con una pinza apposita.

Tutto ciò che è ingegnoso è semplice: queste pinze lunghe e sottili sono comode per prendere il cibo — anche da confezioni profonde — e metterlo in bocca senza sporcarsi le mani.

8. Le biciclette hanno dei portaombrelli.

In Giappone è vietato andare in bicicletta tenendo un ombrello con la mano. Al contrario, è possibile attaccarlo al manubrio mediante un apposito supporto. Vale la pena notare che le persone si riparano sotto questi ombrelli dalla pioggia e dal sole.

7. Le persone osservano una dieta stagionale e non hanno paura di combinazioni alimentari insolite.

In questo paese le persone sanno in che periodo dell’anno si trovano certi prodotti e mangiano questi alimenti in diverse varianti. Per esempio, l’anguria può essere servita con sale o associata al ramen freddo e piccante. Non è accettabile buttare via il cibo, quindi tutto ciò che non è stato consumato fresco viene messo in salamoia, conservato o essiccato per essere mangiato in seguito.

È comune consumare tutte le piante commestibili. Per esempio, i fiori possono essere aggiunti a un’insalata e le foglie d’acero possono essere fritte. I funghi sono molto apprezzati: questi sono i funghi Matsutake, considerati una prelibatezza in Giappone.

Un cesto come questo può costare fino a 1.700 €. In Svezia, questi funghi erano considerati un prodotto sconosciuto fino a quando alcuni scienziati giapponesi hanno scoperto che i funghi locali svedesi e questa prelibatezza giapponese appartengono alla stessa specie.

6. Per facilitare il sonno, gli adulti soli abbracciano cuscini con immagini delle loro celebrità preferite.

Inizialmente, era solo un giocattolo per gli adolescenti che non dormivano più con i loro orsacchiotti, ma sentivano ancora il bisogno di abbracciare qualcuno durante il sonno. Questi cuscini hanno la forma di lunghi gatti, protagonisti di anime e immagini a figura intera di attori famosi.

5. Invece di uno spazzolino da toilette, le persone usano delle particolari spazzole con tessuto per evitare spruzzi.

Alla spazzola è attaccato un panno monouso imbevuto di detergente antibatterico. Dopo la pulizia, è sufficiente premere il pulsante sulla spazzola per sganciare il tovagliolo e gettarlo nel water.

4. Gli anziani allenano il loro corpo e la loro mente con l’aiuto di occhiali VR e videogiochi.

Sono considerati come stimolatori cerebrali che aiutano a sviluppare le capacità cognitive e migliorano le prestazioni del cervello e di tutto il corpo. Inoltre, i videogiochi sono popolari tra le persone di diverse età. Per esempio, questa donna è stata recentemente inclusa nel Guinness dei primati come l’utente più anziano di YouTube che gioca ai videogiochi e condivide le sue sfide online.

Gioca da più di 39 anni e ha un canale YouTube personale, dove condivide le sue partite.

3. Alcune cose sono integrate dentro altre.

Il design responsivo è molto apprezzato in questo paese. Alla fine del secolo scorso, quando il Nintendo Game Boy Color era uno dei giocattoli per bambini più popolari, sono state commercializzate delle macchine da cucire che potevano essere controllate se vi si inseriva questo sistema di gioco.

2. Le persone sono pronte a pagare quasi 30 dollari e aspettare 17 anni per avere questa crocchetta al manzo. Perché rispettano lo chef.

In Giappone, ci sono alcuni piatti che sono popolari perché sono cucinati da una certa persona, secondo una ricetta speciale. Potrebbe essere uno chef di una piccola città, ma se la sua interpretazione del piatto è stata riconosciuta come la migliore in assoluto, la gente è pronta ad aspettare per provare questo capolavoro culinario. Un esempio lampante è una crocchetta di manzo con una lista di attesa di ben 17 anni.

Naturalmente, tutti quelli che prendono posto in una coda sperano, un giorno, di ricevere il loro ordine, ma si tratta soprattutto di mostrare rispetto allo chef e sostenere il suo lavoro: lo chef può essere sicuro che, non importa cosa accada, il suo lavoro sarà sempre richiesto negli anni a venire.

1. Le strade e i marciapiedi sono riscaldati in inverno.

Questo sistema funziona nelle città del nord del paese: richiede meno risorse per la rimozione della neve, non c’è ghiaccio per strada e le scarpe non si rovinano. A prima vista, può sembrare che la soluzione sia costosa, ma è solo una questione di tecnologia. In alcuni casi si usa l’acqua delle sorgenti termali locali, mentre in altri casi le strade vengono riscaldate con l’elettricità accumulata dai pannelli solari in estate.

Bonus: come fanno le persone a trasformare i loro selfie in una waifu e cos’è precisamente?

Qualsiasi selfie può essere trasformato in una waifu — un simpatico personaggio degli anime — con l’aiuto di questo sito web. Nella maggior parte dei casi, le waifu sono personaggi femminili. Più raramente sono persone o animali. Per esempio, in uno zoo giapponese, viveva un pinguino di nome Grape-kun, la cui compagna lo aveva lasciato per un maschio più giovane. Era difficile per Grape-kun affrontare questa situazione, a un certo punto aveva anche smesso di comunicare con gli altri pinguini. Fortunatamente si è innamorato dell’immagine di una ragazza di un anime, il cui ritaglio a grandezza naturale decorava il recinto.

È interessante notare che, secondo la trama del cartone originale, anche questa ragazza era inizialmente un pinguino e il suo costume lo ricorda.

Grape-kun, follemente innamorato, cercava di passare più tempo possibile con la sua waifu. Durante un uragano ha avuto difficoltà ad affrontare la separazione da lei, ma alla fine è diventato una star di internet. Quando il pinguino è morto, gli utenti di internet gli hanno dedicato molte opere d’arte, raccontando al mondo la sua incredibile storia di amore e lealtà.

Quali altri dettagli interessanti sulla vita in Giappone o sulle utili abitudini dei giapponesi conosci?

Anteprima del credito fotografico wakanayukiko / instagram, akarisuda / instagram
Il lato positivo/Luoghi/27 modi geniali usati dai giapponesi per risolvere i problemi quotidiani
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti