Il lato positivo
Il lato positivo

28 persone raccontano gli shock culturali che hanno affrontato in paesi completamente diversi dal loro

Viaggiare in un altro Paese non significa solo scattare selfie davanti a monumenti e altre cose turistiche. Non si tratta nemmeno di abituarsi a un clima diverso o di sentir parlare una lingua completamente diversa. A volte, le cose che sembrano normali per i locali sono così strane per gli stranieri, che potrebbero persino chiedersi se sono arrivati nel posto giusto o se il loro aereo è atterrato su un pianeta completamente diverso. Come è accaduto a questi utenti di Reddit.

  • Sono un olandese. Quando siamo andati in Canada per la prima volta, tutto era enorme. Grandi auto su grandi strade, grandi strade, ristoranti e centri commerciali. Ricordo che stavamo guidando per ore attraverso i sobborghi e continuavo a pensare: “Sicuramente dopo la prossima curva saremo fuori città”, ma la città sembrava infinita, quasi spaventosa. Inoltre, la distanza era enorme. Nei Paesi Bassi, per andare dall’estremità orientale a quella occidentale del Paese ci vogliono 2-3 ore. In Canada, per percorrere quella che sulla mappa sembrava una distanza infinitamente piccola ci volevano 2,5 ore. © yehboyjj / Reddit

  • Mio padre era un diplomatico statunitense, quindi ci trasferivamo in un nuovo Paese ogni 3 anni circa. Non avevo mai vissuto negli Stati Uniti (ero nata in Portogallo) e 4 paesi dopo, quando mio padre decise di andare in pensione, ci trasferimmo negli Stati Uniti (Maryland). Essere in America è stato il più grande shock. Dalla “sicurezza” che sentivo, al modo di essere della gente. Scuolabus gialli. Tutti erano più o meno uguali. È stato uno shock, oltre a molte altre cose. Mi sono sentita americana per tutta la vita vivendo all’estero, essendo associata all’ambasciata americana, frequentando i club dei marines. E quando mi sono trasferita negli Stati Uniti, non mi sono sentita affatto americana. © Scrappy_Kitty / Reddit

  • Ero un canadese che lavorava in Nuova Zelanda. Gli uccelli erano al chiuso. Può sembrare una cosa di poco conto, ma era così strano da vedere. Quando sono sceso dall’aereo ad Auckland, c’erano degli uccelli che volavano all’interno dell’aeroporto. In Canada, se un uccello entra in casa, tutti lo notano. Alcuni si spaventano addirittura. Se non vola via da solo, si chiama la protezione animali. In Nuova Zelanda, nessuno si preoccupa di tutti questi uccellini che volano all’interno dell’aeroporto. Mi sono seduto a guardarli con grande stupore. Questa era solo la mia prima osservazione. Con il passare del tempo la NZ è diventata sempre più strana. © Ramone2017 / Reddit

  • Ho trascorso un mese in Thailandia quando avevo 15 anni. La prima ora mi ha distrutto. Il viaggio era durato un tempo assurdo e, per farla breve, a quel punto ero sveglio da circa 38 ore. Non avevo un briciolo di forza mentale, e non sapevo nemmeno che mi sarebbe servita. Ci siamo incontrati (un gruppo di noi) con le famiglie che ci ospitavano, abbiamo fatto le presentazioni e tutto il resto. Gente simpatica. Abbiamo deciso di andare a casa, fare un pisolino (erano le 7 del mattino ora locale) e ritrovarci per cena. Ho detto “deciso”, ma il piano era sempre stato quello. Sono salito in macchina sul sedile posteriore, senza cinture di sicurezza. Ok, va bene, è diverso, ma non importa. Ci siamo immessi in una strada molto trafficata, sul lato sinistro. È stata un po’ una sorpresa, ma è bello. La città (Bangkok) era molto diversa da qualsiasi altro posto in cui fossi mai stato. Ma c’era da aspettarselo, siamo dall’altra parte del mondo, no? Quasi arrivati, ci siamo fermati a un semaforo. C’era un elefante accanto a me, a 3 metri dal finestrino. È stato così. Quell’elefante mi ha spezzato. Era troppo. Non c’erano elefanti fuori dal finestrino dell’auto in nessun posto in cui ero stato prima. Chiusi gli occhi e mi raggomitolai fino all’arrivo. Paese incantevole. Gente meravigliosa. © trabbaro / Reddit

  • Sono andato negli Stati Uniti per l’università, nell’Indiana. Ho vissuto a Tokyo, in Giappone, per tutta la vita. Il mio primo giorno lì, sono andato alla stazione di servizio per comprare qualcosa. Avevo con me molte banconote da 100 dollari perché non avevo ancora una carta. La cassiera mi ha detto letteralmente: “Non dovresti portare con te tutti quei soldi, se ti vedessi per strada ti rapinerei”. Io ho risposto: “Ok... grazie per avermelo detto”. È successo circa 6 anni fa e in Giappone le persone normalmente portavano e usavano i contanti per molte cose. Conoscevo e vedevo persone che avevano 500 dollari (50.000 yen+) nel portafoglio in un giorno normale. Ora la situazione sta migliorando e sta diventando sempre più priva di contanti, ma oh mio Dio, non pensavo che portare con sé banconote di grosso taglio all’estero fosse così rischioso. © 305_ps / Reddit

  • Sono stata da una famiglia in Argentina per qualche mese. Anche la cena è tardiva, ma avevano un pasto aggiuntivo chiamato “tè” con panini alle 16 circa. Il cibo era abbondante e superbo. Spesso c’erano due piatti principali, come carne e pesce. Le empanadas fatte in casa erano memorabilmente buone. © aRoseBy / Reddit

  • Sono scioccata da quanto tardi gli spagnoli cenino. Lo rispetto completamente, ma avevo fame alle 18 e sono rimasta scioccata dal fatto che nessun ristorante fosse aperto per servire a quell’ora. © Trippinupthestairs / Reddit

  • Non è la mia storia, ma al college avevo un compagno di stanza australiano che studiava all’estero in America. Una sera siamo andati a cena fuori e ho preso dei bastoncini di mozzarella. Non riusciva a credere che noi friggessimo il formaggio e poi lo mangiassimo. © Sarnick18

  • Gli americani non hanno il bollitore elettrico. O forse devo dire “bollitore elettrico”, perché se non lo dicessi, la gente direbbe che ha un bollitore da cucina. Nei paesi del Commonwealth, il bollitore è un oggetto standard per la casa. Io non bevo caffè o tè e possiedo comunque un bollitore. Ne potete trovare uno ovunque per circa 10 dollari e sarà comunque decente. © Lozzif / Reddit

  • Le mie esperienze in Europa mi hanno convinto che gli europei sono una specie diversa e che non hanno bisogno di tanta acqua... cioè bevono caffè/tè o qualsiasi altra cosa al posto dell’acqua. Questo è particolarmente evidente nei ristoranti. Non sono mai stata in un ristorante dove non ti riempissero “automaticamente” l’acqua. E quando facevo il cameriere in un ristorante americano dove questa era l’aspettativa, gli europei sembravano a volte contrariati dal fatto che fossi venuto a riempire i loro bicchieri. Capisco perfettamente che non si voglia essere costantemente disturbati dai camerieri che “fanno il check-in”, ma qual è il problema se io rabbocco silenziosamente e velocemente il vostro bicchiere d’acqua? © itsfairadvantage / Reddit

  • Sono cresciuta in un Paese del Sud-Est asiatico (SEA) e, quando mi sono trasferita in un Paese occidentale, mi sono resa conto di una netta differenza nell’educazione e nella cultura, e ho capito che in Occidente è più individualista invece che comunitaria. Per esempio, i genitori o i nonni occidentali di solito devono cavarsela da soli in età avanzata, mentre nella mia cultura ci si aspetta che ci prendiamo cura di loro. Ammiro alcuni dei valori di indipendenza inculcati negli occidentali. Inoltre, in un Paese occidentale vengo giudicata per il fatto di vivere ancora con i miei genitori a venticinque anni, anche se, chiedendo a tutti nella mia città, la maggior parte dei miei compagni vive ancora a casa finché non si sposa o studia all’estero, e anche quando torna dagli studi vive con i genitori. Penso che trovare il meglio dei due mondi e la via di mezzo sia positivo. © wantmiracles / Reddit

  • Vengo dalle Filippine e ho vissuto per almeno un anno negli Stati Uniti. Sono rimasta scioccata dal fatto che le persone negli Stati Uniti salutino e aiutino gli sconosciuti se hanno bisogno di aiuto. Qui nelle Filippine, se qualcuno che non conosci ti salutasse e ti parlasse all’improvviso, saremmo straniti. Inoltre, l’uso della forchetta quando si mangia, soprattutto con il riso. Perché usate solo la forchetta quando potreste usare sia il cucchiaio che la forchetta? Non parliamo poi dei trasporti pubblici. È così... organizzato? Sono ancora stupito da come funzionano gli autobus negli Stati Uniti e dai loro orari organizzati. © andieee919 / Reddit

  • Sono americana e non avevo mai lasciato il Paese, tanto meno la California, prima di recarmi in Giappone. Vedevo spesso bambini che viaggiavano da soli e che lasciavano le loro borse in posti come i sedili quando andavano a ordinare del cibo senza preoccuparsi che qualcuno le rubasse. È stato molto sorprendente, ma mi ha anche dato un senso di sicurezza che non ho mai provato negli Stati Uniti. E non ci sono ricariche gratuite. ☹️ © littlebosleeps / Reddit

  • Sono stata uno studente in scambio negli Stati Uniti qualche anno fa e il mio più grande shock culturale sono state le automobili. Le auto sono assolutamente ovunque e, letteralmente, tutti ne possiedono una — anche perché era normale che la gente facesse incidenti. © BlueishBook / Reddit

  • Sono sudafricana, Xhosa per la precisione. Nella mia cultura, una donna non esce di casa per circa un mese dopo aver partorito. Questo per evitare cose come infezioni, spiriti cattivi e così via sia per la madre che per il bambino. Inoltre, per il primo mese, la donna non fa i lavori di casa e deve concentrarsi sul bambino, quindi di solito i membri della famiglia vengono a vivere con loro per dare una mano. Sono rimasta scioccata quando la zia di una mia amica inglese puliva la casa e usciva a fare la spesa una settimana dopo aver partorito, portando con sé il bambino. Per non parlare del fatto che ha permesso a un estraneo di toccare il bambino, il che è un grande no nella mia cultura. Gli estranei possono vedere il bambino solo dopo 3 mesi © lola_92 / Reddit

  • In Cina (e credo anche in Asia) si beve regolarmente acqua calda ai pasti e non acqua fredda. Esistono anche superstizioni di ogni tipo sul fatto che l’acqua fredda sia dannosa per la salute in vari modi. Credo che questo sia nato dalla necessità di sapere che l’acqua è stata bollita per uccidere i batteri, ma persiste anche se esistono i filtri. Io ODIO l’acqua calda. Trovo che non sia assolutamente in grado di placare la sete. Ho dovuto fare uno sforzo cosciente per cercare di abituarmi a bere acqua calda. Pensavo di esserci riuscita, poi sono tornata a casa e ho bevuto acqua ghiacciata e ho pensato: “No!” © secret_saucerer / Reddit

  • Per me è stato uno shock inverso, perché in Russia è quasi la stessa cosa, anche se preferiamo altre bevande calde all’acqua. Ma non importa chi dice cosa, io non posso bere acqua ghiacciata, mi sentirei male subito dopo. Ne sono sicura al 100%. Mi sono dolorosamente adattata a bere acqua a temperatura ambiente in Europa, ma se c’è del ghiaccio, preferisco non bere nulla. © _Decoy_Snail_ / Reddit
  • Entrare in un negozio di alimentari Tesco nel Regno Unito e vedere che hanno un’intera corsia dedicata ai fagioli cotti. SOLO fagioli cotti. In scatola. Non una sezione del reparto conserve. Un’intera corsia. © lady_f**ping_ / Reddit
  • Non è uno shock, ma più che altro una sorpresa, che le persone a Tokyo non chiudano le loro biciclette, e se lo fanno, è con lucchetti davvero inconsistenti. Dopo aver visto la prima bici senza lucchetto, mi sono sentita in colpa per il proprietario perché molto probabilmente la sua bici sarebbe stata rubata. Ma dopo aver visto che tutte le bici erano così, è stato chiaro. © srirachaninja / Reddit
  • Andare in una spiaggia/parco/qualsiasi spazio pubblico in Germania e lasciare le mie cose incustodite per un po’. Ho chiesto alle persone che si trovavano nelle vicinanze di controllarle mentre andavo a fare una nuotata e le persone mi hanno risposto: "Perché dovrei controllarle? Perché dovrei controllarle? Stanno per esplodere o qualcosa del genere? Nel mio Paese si ha una costante sensazione di ansia e insicurezza perché possono derubarti in qualsiasi momento, ovunque. © saturn_sylph / Reddit

  • Sembra così banale, ma quando sono andata in Costa Rica (sono canadese) le auto avevano il diritto di precedenza, non i pedoni. Ho attraversato istintivamente le strade nei momenti che ritenevo opportuni e questo mi ha quasi portato a essere investita più volte! Ci penso ogni volta che un’auto qui a casa non cede il passo a un pedone. © McLulu157 / Reddit

  • Sono australiano. Mentre mi trovavo in Giappone, sono rimasta sbalordita nell’apprendere che da loro gli atti di vandalismo sono scarsi o inesistenti. Credono che porti vergogna a tutta la famiglia, quindi non lo fanno. Semplice. Sicuramente qualcosa che le nostre culture occidentali dovrebbero tenere in considerazione. © l***-entusiasta / Reddit

  • Quando ero piccola, vivevamo in Texas e poi la mia famiglia si è trasferita nel Wisconsin intorno alla mia adolescenza. Era pazzesco quanto gli insegnanti fossero meno formali con gli studenti. Dove vivevo in Texas, non si chiamava MAI un insegnante per nome, con disinvoltura. Era il signore o la signora, e poi, una volta che si era in confidenza o si aveva il permesso, era il signor o la signora. Sarebbe stato incredibilmente scortese per un bambino sotto i 18 anni chiamare un insegnante o un altro adulto per nome. Uno dei miei fratelli è stato messo in punizione dopo che ci siamo trasferiti nel Wisconsin perché la sua insegnante pensava che la prendesse in giro chiamandola solo signora e non con il suo nome. La cosa è stata chiarita, alla fine non ha avuto problemi, ma ci ridiamo ancora sopra più di dieci anni dopo. © LiswanS / Reddit

Anteprima del credito fotografico helenmaryskata / Reddit
Condividi quest'articolo