Il lato positivo
Il lato positivo

9 cose che vedrai solo in Giappone (anche se girerai tutto il mondo)

Alcuni elementi della cultura giapponese sono presenti nelle nostre vite proprio adesso: molte persone guardano anime e serie TV giapponesi, mangiano wok e sushi, e ascoltano le canzoni dei cantanti giapponesi. Anche una cosa apparentemente comune come il karaoke è nata in Giappone. Tuttavia, esistono ancora alcune realtà che possono essere osservate solo nel Paese del Sol Levante.

Noi de Il Lato Positivo abbiamo fatto una lista di particolarità che è possibile osservare solo in Giappone.


1.

“Quando vedi l’omino verde, puoi attraversare la strada”, l’abbiamo imparato quando eravamo bambini. Ma su alcuni attraversamenti pedonali in Giappone, non troverete l’omino verde. Vedrete invece il coniglio Miffy — un personaggio creato da Dick Bruna, un autore olandese di libri per bambini. Ma come ha fatto questo personaggio a entrare nella cultura giapponese? La risposta è semplice: Miffy assomiglia molto a Hello Kitty — il “volto” del famoso marchio.

2.

Siamo abituati a sederci su normali sedie nei bar e nei locali. I giapponesi sono abituati a ben altri standard quando si parla di comfort. Per questo le sedie nei bar giapponesi assomigliano molto di più a delle poltrone basse su cui ci si può sdraiare. Gli europei chiamano questi elementi d’arredo Izakaya — proprio come il tipo di locale dove si possono vedere queste sedie basse.

3.

Per ridurre lo stress e liberarci dal mal di testa, spesso usiamo dei massaggiatori speciali che hanno un design molto semplice. In Giappone, c’è una variante più creativa e “pigra” di dispositivi elettrici, che assomigliano a polipi multicolori.

4.

Le Pringles sono molto popolari in un grandissimo numero di paesi da molti anni ormai. Ma in Giappone, Pringles è una marca di noodles molto apprezzata dagli stessi giapponesi.

5.

Per noi è assolutamente normale stare da soli al tavolo di un bar mentre prendiamo un caffè o mangiamo durante la nostra pausa lavorativa. Nei bar giapponesi, i visitatori solitari ricevono enormi Moomins di peluche per non sentirsi tristi.

6.

La maggior parte dei distributori automatici di caffè nel mondo sono abbastanza simili — tutti hanno diversi pulsanti per scegliere una bevanda servita nei comuni bicchieri di carta. In Giappone, sta diventando sempre più popolare un servizio che permette di ordinare un caffè tramite un’app per poi ritirarlo in un negozio a una determinata ora. Al posto dei bicchieri di carta o di plastica, vengono proposte bottiglie con etichette multicolori che si possono personalizzare.

7.

Avete mai mangiato biscotti a forma di animali? È sempre divertente mettere la mano nel sacchetto e cercare di indovinare quale “animale” stai per prendere — un coccodrillo o una tartaruga? O forse un leone? In Giappone si fa lo stesso, ma con i Pokémon.

8.

Nel resto del mondo, a Natale e a Capodanno, si preparano piatti gustosi e si organizzano pranzi e cene in compagnia. Questa è la differenza tra una normale cena e una celebrazione. In Giappone, invece, le persone hanno un atteggiamento diverso verso queste cose: la notte di Natale, è tradizione mangiare il pollo di KFC al posto del tradizionale tacchino!

9.

Se mangiate spesso sushi, potreste aver notato che spesso il riso tende a staccarsi dalla fettina di pesce, una volta preso con le bacchette. In Giappone non esiste questo problema perché usano una ricetta speciale: il riso viene amalgamato con una salsa che contiene zucchero, sale e aceto di riso.

Quali altri aspetti della vita giapponese è possibile trovare solo in Giappone oggi? Ne conoscete altri?

Il lato positivo/Luoghi/9 cose che vedrai solo in Giappone (anche se girerai tutto il mondo)
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti