Il lato positivo
Il lato positivo

Perché la maggior parte degli asiatici non ha la carta igienica in casa

In molti paesi vengono usati modi alternativi alla carta igienica. Ad esempio in paesi come l’Indonesia, le Filippine, la Thailandia e l’India i bagni di solito hanno un ampio recipiente di plastica. In Giappone c’è anche un wc particolare con una seduta detergente, usato come sostituto del bidet.

Noi a Il Lato Positivo eravamo curiosi di capire cosa ci fosse di sbagliato nell’uso della carta igienica in Asia e abbiamo scoperto diversi motivi, sia culturali che medici.

1. L’impianto idraulico non è fatto per la carta.

In molti paesi asiatici i sistemi di gestione idrica non sono buoni quanto quelli occidentali. A causa dei problemi sanitari che potrebbe provocare, non è consigliato scaricare la carta igienica. È per questo che lì le persone di solito usano ciotole d’acqua, bidet, doccini al posto della carta. Inoltre, per essere sicuro che tu possa scaricarla, fai attenzione a cercare prima un cestino. In molti casi quello serve a raccogliere proprio la carta igienica.

2. Può provocare irritazione.

Una carta igienica troppo dura può irritare la zona, specialmente per le persone che hanno piccole lesioni o emorroidi. È più delicato usare l’acqua e può essere anche più utile per alleviare la pressione nella zona perianale.

3. Può portare a infezioni urinarie.

Cattive abitudini di pulizia con la carta igienica possono portare alla diffusione dei batteri. Per le donne inoltre pulirsi da dietro verso avanti può aumentare il rischio di trasferimento dei batteri all’uretra. È possibile sfuggire a questi problemi usando metodi alternativi come il bidet o una salvietta.

4. Ha un significato culturale.

Nei paesi musulmani lavarsi dopo ogni tipo di defecazione fa parte del galateo da bagno. La stessa regola è culturalmente interconnessa anche con l’India.

5. Non è abbastanza igienico.

L’acqua è considerata più igienica della carta. Quest’ultima non rimuove a fondo i residui, e pulire non è sempre abbastanza.

6. Non è rispettosa dell’ambiente.

Secondo un’analisi degli esperti, solo negli Stati Uniti vengono usati 36,5 rotoli di carta igienica all’anno, che corrispondono al taglio di circa 15 milioni di alberi. Ciò richiede anche una grossa quantità d’acqua, decolorante, energia, e materiali di imballaggio. Gli esperti quindi credono che usare altri mezzi, come il bidet, sia molto più rispettoso dell’ambiente.

Pensi che lavarsi sia meglio che usare carta igienica? Cos’è più comune nel tuo paese?

Il lato positivo/Luoghi/Perché la maggior parte degli asiatici non ha la carta igienica in casa
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti