Il lato positivo
Il lato positivo

12 celebrità che hanno deciso di non lasciare i loro beni in eredità ai figli

Nascere in una famiglia ricca e famosa non si traduce in soldi infiniti. Come può una persona capire se il successo che ha ottenuto è tutto merito suo o se c’entra, in qualche modo, il suo cognome? Beh, per evitare questo dilemma, Nicolas Cage ha cambiato il suo cognome Coppola per essere certo di raggiungere il successo da solo.

Alcune celebrità rinnegano qualsiasi privilegio ai proprio figli in modo che possano ottenere il successo da soli. E noi de Il Lato Positivo abbiamo trovato 12 esempi che vorremo trattare nell’articolo di oggi. Nella sezione bonus, ti racconteremo la storia di un personaggio pubblico che è rimasto senza alcuna eredità, ma grazie alla benevolenza dei parenti è riuscito a ottenere qualcosa.

Marlon Brando

L’attore ha avuto 11 figli a cui doveva andare la sua eredità. Tuttavia, ha escluso 2 persone dal suo testamento: sua figlia adottiva Petra, che ha cresciuto dall’età di 14 anni e il figlio della sua defunta figlia Cheyenne.

La ragione ufficiale non è mai stata resa pubblica, ma si dice che che abbia preso questa decisione, nei confronti di Petra, perché la madre della ragazza lo ha citato in giudizio per ottenere una grossa somma di denaro. Invece, il motivo per cui abbia punito suo nipote è ancora sconosciuto.

Daniel Craig

Il famoso agente 007 è un uomo molto benestante. Secondo alcune stime, vale quasi 140 milioni di euro, la maggior parte dei quali sono guadagnati grazie al ruolo di James Bond. Tuttavia, le figlie non erediteranno i suoi soldi.

Daniel Craig proviene da una famiglia povera (il padre era un marinaio e la madre un’insegnante d’arte) e crede che ci si debba guadagnare da vivere. L’attore vede l’eredità come qualcosa di “sgradevole”. Secondo la sua filosofia, bisogna spendere i soldi che si guadagnano.

Sean Connery

Nel 2020, quando Sean Connery è morto, tutto il mondo era curioso di sapere se il figlio avrebbe ereditato qualcosa. Durante la sua vita, Sean Connery ha ripetutamente affermato che per dare una lezione al figlio non gli avrebbe lasciato una lira: “Non sa cosa significhi cavarsela con poco, ma può ancora impararlo”.

Nel 2007, l’attore ha reso pubblico che voleva che suo figlio di 45 anni “si guadagnasse da vivere da solo e non vivesse dei soldi del padre”.

Kirk Douglas

Durante la sua vita, l’attore ha dedicato la maggior parte del suo tempo ad aiutare i bisognosi. Insieme alla moglie, ha dato vita ad una fondazione il cui obiettivo era “aiutare coloro che non possono aiutare se stessi”. E non sorprende che nel testamento abbia fatto in modo che quasi tutto il suo denaro fosse devoluto in beneficenza.

Andrew Lloyd Webber

Il famoso compositore e scrittore di The Phantom of the Opera, Cats e molti altri musical popolari ha guadagnato più di 88 milioni di euro durante la sua carriera. Tuttavia, i suoi 5 figli non vedranno un solo centesimo, poiché Webber crede che debbano guadagnarsi da vivere.

“Si tratta di avere un’etica del lavoro: non credo affatto nell’eredità. Non sono a favore di coloro che all’improvviso si ritrovano ad avere un sacco e che non hanno alcun incentivo a lavorare”, ha detto il compositore.

50 Cent

Le controversie tra il rapper 50 Cent e suo figlio, Marquise, sono oggetto di discussione mediatica da molto tempo. Il fatto è che i due si confrontano postando messaggi pubblici online. E, recentemente, il rapper ha minacciato pubblicamente di escludere il figlio dal suo testamento.

Simon Cowell

Anche il magnate della musica e produttore di talent come X Factor, American IdolAmerica’s Got Talent non ha intenzione di lasciare un’eredità ai suoi figli. Secondo lui, la cosa migliore che una persona può dare ai propri figli è il proprio tempo e l’opportunità di insegnargli tutto ciò che sa.

Il produttore non crede all’eredità. Cowell dice che preferirebbe donare i suoi soldi a enti di beneficenza che aiutano bambini e cani.

Anderson Cooper

Il famoso giornalista televisivo americano, Anderson Cooper, non lascerà nulla a suo figlio. Di recente ne ha anche parlato alla radio. La vede proprio come i suoi genitori, i quali hanno pagato solo per mandarlo all’università. E poi, secondo il giornalista, una persona dovrebbe guadagnarsi da vivere da solo.

Laurene Powell Jobs

La vedova del fondatore di Apple Steve Jobs, Laurene, la pensa come il marito. La donna non ha intenzione di lasciare alcuna eredità ai figli, proprio come voleva Jobs. Invece, il suo obiettivo è “distribuire efficacemente le risorse”.

Infatti, investe milioni di euro in aziende che possono cambiare il mondo. Ad esempio, nel 2015 ha lanciato un programma che aiuta gli studenti a basso reddito a pagarsi l’università.

Joan Crawford

La star famosa star di Hollywood, Joan Crawford, ha avuto 4 figli adottivi. Quando l’attrice è morta, si è scoperto che i suoi figli più grandi erano rimasti senza un centesimo. L’intera fortuna di Crawford era andata ai gemelli più giovani. Ciò ha portato a una diatriba, ma i figli più grandi sono riusciti a ottenere la loro parte.

David Cassidy

L’attore David Cassidy è un ottimo esempio di come un genitore possa davvero amare un figlio più dell’altro. In una delle sue interviste, ha detto che non si considera un padre per Katie Cassidy (sua figlia, che probabilmente hai visto nella serie Gossip Girl), perché non l’ha cresciuta lui.

Invece, Cassidy ha parlato di suo figlio, che è cresciuto con lui, come una delle persone migliori che avesse mai conosciuto. Quando l’attore è morto, si è scoperto che non ha lasciato un centesimo a Katie e tutto quanto è andato a lui.

Philip Seymour Hoffman

L’attore premio Oscar ha lasciato la sua intera fortuna (che è di circa 31 milioni di euro) alla sua costumista Marianne O’Donnell. Philip ha avuto 3 figli con lei, ma l’attore non ha voluto lasciargli nemmeno un centesimo. Secondo il suo contabile, non voleva che i suoi figli campassero di “rendita”.

Bonus: Heath Ledger

La figlia di Heath Ledger è rimasta senza eredità perché il testamento dell’attore risaliva a qualche anno prima della sua nascita. Nel 2008, l’uomo è morto e tutti i suoi averi sono andati alle 3 sorelle e ai suoi genitori. Tuttavia, la famiglia Ledger ha fatto la cosa giusta e ha donato i soldi di Heath alla figlia di 2 anni: Matilda.

Lasceresti tutti i tuoi averi ai tuoi figli o preferiresti di no? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Il lato positivo/Persone/12 celebrità che hanno deciso di non lasciare i loro beni in eredità ai figli
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti