Il lato positivo
Il lato positivo

Ecco come la Regina Elisabetta II e il Principe Filippo hanno tenuto vivo il loro amore per oltre 70 anni

Era il 2017 quando la Regina Elisabetta II e il Principe Filippo festeggiarono il loro 70mo anniversario di matrimonio. Quel giorno il loro matrimonio entrò negli annali come la più lunga unione coniugale reale della storia. Andiamo a scoprire come ha fatto questa celeberrima coppia a mantenere accesa la scintilla del loro amore nel corso di così tanti anni.

Noi de Il Lato Positivo abbiamo scelto tra 10 dei più noti retroscena e aneddoti del lungo matrimonio tra la Regina Elisabetta II e il Principe Filippo, una storia che vi farà scoprire cos’è l’amore... reale.

10. Si sono sposati per amore.

Nel 1934 la futura Regina Elisabetta II, che all’epoca aveva solo 8 anni, partecipò al matrimonio di un cugino del Principe Filippo, che aveva cinque anni più di lei. Fu lì che i due futuri sposi si incontrarono per la prima volta. 5 anni dopo, appena prima della seconda guerra mondiale, Elisabetta incontrò di nuovo l’allora 18enne Filippo e si innamorò perdutamente di lui. Da quel giorno (Elisabetta aveva solo 13 anni all’epoca!), nel suo cuore ci fu posto soltanto per Filippo.

Durante la seconda guerra mondiale, Filippo fu in servizio nella Marina Reale Britannica ma i 2 futuri sposi si scambiavano lettere romantiche ogni volta che potevano. Rientrato in patria nel 1946, Filippo chiese la mano di Elisabetta che naturalmente gli disse di sì. Il fidanzamento però dovette restare segreto fino al compimento dei 21 anni da parte di lei. L’annuncio ufficiale arrivò il 9 luglio del 1947, e la coppia finalmente convolò a nozze il 20 novembre dello stesso anno.

9. Entrambi hanno dovuto fare molti sacrifici.

Per poter sposare Elisabetta, il giovane Filippo dovette fare moltissimi sacrifici. Anzitutto, dovette rinunciare a tutti i suoi titoli aristocratici precedenti. Poi, dovette naturalizzarsi con la nazionalità britannica, perché in un momento storico come quello, Elisabetta non poteva sposare un cittadino tedesco. A nessuno del suo ramo familiare tedesco, nemmeno alle sue 3 sorelle, fu concesso di partecipare al matrimonio.

La mattina del suo matrimonio, Filippo smise di fumare. Conscio del fatto che Elisabetta soffriva nel vedere suo padre schiavo delle sigarette, il giovane principe decise di smettere, senza esitazioni.

8. Si sono sempre aiutati a vicenda.

La Regina indossa la corona, ma è suo marito a portare i pantaloni. Vera eminenza grigia dietro al trono: risoluto, sempre e comunque al fianco della Regina,” così scrisse Gyles Brandreth nel suo libro Filippo ed Elisabetta: Ritratto della Coppia Reale.

Nei loro lunghi anni insieme, la Regina ha sempre potuto contare sul supporto del marito. Lei stessa lo riconobbe nel suo famoso discorso per le loro nozze d’oro, nel 1997, quando la monarca disse: “Filippo non è una persona che si accontenta dei complimenti. Lui è stato, molto semplicemente, la mia forza durante tutti questi anni.”

7. Avevano molti interessi in comune.

La passione per la natura selvaggia, per i picnic nelle brughiere scozzesi, per i rari momenti di tranquillità accanto al barbecue — la coppia Reale sapeva sempre come godere dei piccoli momenti di intimità e della reciproca compagnia.

6. Filippo aveva uno spiccato senso dell’umorismo.

Il Duca di Edimburgo era famoso per le sue brucianti battute di spirito. Grazie al suo infallibile senso dell’umorismo, per più di 70 anni ha sempre saputo far ridere la Regina. Nel 2017, nel suo tradizionale discorso di Natale, la Regina annunciò il ritiro di suo marito da tutti gli impegni ufficiali, ma non mancò di precisare che “il suo senso dell’umorismo è ancora lo stesso di sempre.”

Filippo diede persino un buffo nomignolo a sua moglie — “salsiccia.” Sembra che il soprannome sia nato in questo modo: la Regina non si mostra mai molto sorridente in pubblico, dunque ogni volta che deve partecipare a cerimonie e incontri di Stato ha spesso un’espressione severa e imbronciata. Fu durante uno dei loro numerosi impegni pubblici a Sydney, che Filippo disse a sua moglie: “Non essere così triste, Salsiccia.”

5. Dormivano in stanze da letto separate.

In Inghilterra, le coppie aristocratiche dormono solitamente in stanze separate e la Regina e suo marito non facevano eccezione. Nel 1949, la coppia si trasferì nella residenza di Clarence House, non lontano da Buckingham Palace e ognuno aveva la propria camera da letto.

La cugina del principe Filippo, Lady Pamela Hicks, ha spiegato i vantaggi di questa usanza: “Se vuoi soltanto dormire, non dovrai preoccuparti se l’altro russa o scalcia durante la notte. Poi, quando si vuole passare la notte insieme, si dorme insieme. È fantastico avere la possibilità di scegliere.”

4. Non smettevano mai di parlare tra di loro.

Nonostante i rispettivi impegni ufficiali li tenessero spesso separati per lungo tempo, la Regina e suo marito Filippo non smettevano mai di cercarsi e di parlare tra loro, in ogni modo possibile. Già da giovani, durante la guerra, mentre Filippo era di stanza nella Marina Reale Britannica, i due si scrivevano molto spesso.

Per tutti gli anni dopo, anche in seguito al ritiro di Filippo dagli impegni ufficiali nel 2017 e per tutti gli ultimi anni della sua vita, spesso passati nella quiete della residenza di Sandringham nel Norfolk, la coppia si sentiva sempre, ogni giorno, per lunghe chiacchierate al telefono.

3. Il valore del perdono e della tolleranza.

Filippo pronunciò questo brindisi nel corso del suo 50mo anniversario di matrimonio: “La lezione più importante che abbiamo imparato è che la tolleranza è l’ingrediente essenziale di ogni matrimonio felice. Può sembrare poca cosa quando le cose vanno bene, ma diventa di vitale importanza nei momenti di difficoltà.” E ringraziò pubblicamente sua moglie, lodandola proprio per aver sempre mostrato grande tolleranza.

2. Si sono sempre scambiati bellissimi regali.

Tra i suoi effetti personali, la regina considera forse come più preziosa una spilla che suo marito le regalò nel 1966. L’ha anche indossata in pubblico molto spesso, in particolare per il 50mo anniversario del suo primo discorso di Natale trasmesso in televisione. Quella spilla ha sempre avuto per lei un enorme valore sentimentale. Ancora oggi, la Regina Elisabetta porta sempre con sé quella spilla, in memoria di suo marito Filippo.

1. Non si sono mai pentiti delle loro decisioni.

Il matrimonio tra Filippo ed Elisabetta è durato in tutto 74 anni, fino alla recente scomparsa di lui. E durante tutto questo lunghissimo tempo insieme, nessuno dei due si è mai pentito della propria scelta.

Già nel 1972, la Regina pronunciò un discorso per le loro nozze d’argento e disse: “Se mi domandassero cosa penso del matrimonio, dopo 25 anni passati con mio marito, la mia risposta sarebbe semplice e convinta: ho fatto la scelta giusta.”

Conosci altri esempi di storie d’amore durate così tanto a lungo nel tempo? Raccontaci tutto nei commenti qui sotto!

Il lato positivo/Persone/Ecco come la Regina Elisabetta II e il Principe Filippo hanno tenuto vivo il loro amore per oltre 70 anni
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti