Il lato positivo
Il lato positivo

Il segreto di Monica Bellucci, ancora splendida a 56 anni senza alcuna nostalgia della sua giovinezza

Monica Bellucci è ancora saldamente in cima alla lista delle donne più belle del mondo, una posizione che non ha mai abbandonato da almeno tre decadi. Lei è il perfetto esempio di come una donna possa restare sempre bellissima, anche passati i 50 anni. Monica ottenne il successo internazionale intorno ai 30 anni, è diventata mamma dopo i 40 senza mai perdere la sua femminilità e la sua indipendenza.

Oggi a Il Lato Positivo vogliamo ripercorrere le tappe della vita e della carriera di una delle nostre star più talentuose, sempre amatissima da tutti.

Dalla facoltà di giurisprudenza alla passerella

Da giovane, Monica ambiva a diventare avvocato e si iscrisse alla facoltà di giurisprudenza. Nel frattempo, lavorava part-time come modella. La sua bellezza prorompente non tardò ad essere notata e di lì a poco Monica mise nel cassetto gli studi di legge e si trasferì a Milano per cominciare una vera carriera nel mondo della moda.

Curiosamente, la sua popolarità crebbe col passare degli anni. Se nei suoi primi anni si dedicò quasi solo esclusivamente alle sfilate di moda, a parte qualche spot pubblicitario, passati i 30 anni si affermò come attrice e icona di stile, comparendo sulle copertine delle riviste più famose del mondo e guadagnandosi uno status di sex symbol internazionale. L’attrice non ha mai voluto nascondere i segni dell’età. Anzi, una volta disse: “Non vorrei mai, per nessun motivo, tornare ad avere 20 anni.”

La carriera di attrice dopo i 30 anni

Monica Bellucci debuttò come attrice nel film televisivo Vita coi figli quando aveva 25 anni, per poi ottenere il suo primo ruolo sul grande schermo tre anni dopo nel Dracula di Francis Ford Coppola. Il suo ruolo da protagonista più celebre è senza dubbio Malena, un film centrato su una donna talmente attraente da attirarsi l’odio e l’invidia di tutto il paese. Quando girò quel film, Monica aveva 36 anni.

Monica ha sempre disprezzato l’idea che un’attrice dovesse smettere di interpretare ruoli romantici una volta passata una certa età. E lo ha dimostrato quando, a 51 anni, ha interpretato la più matura Bond-girl della saga nel film Spectre, e ancora l’anno dopo nel film di Emir Kusturica On the Milky Road in cui interpreta la donna di cui è innamorato il protagonista.

Sin dai tardi anni ’90, Monica ha preso parte a diversi film rimasti celebri anche grazie alle sue interpretazioni. Per il film L’Appartamento Bellucci ricevette una nomination ai César, gli oscar del cinema francese, consolidando la sua reputazione di attrice impegnata. E fu proprio sul set di quel film che Monica incontrò Vincent Cassel, dando inizio a una relazione lunga e intensa.

Gli anni del matrimonio e del divorzio

“Non fu amore a prima vista. Trovavo Vincent attraente, ma sentivo di non potermi fidare totalmente di lui.”

Bellucci e Cassel ebbero una relazione lunga 17 anni, 12 dei quali da sposati. La coppia decise di non affrettare i tempi — entrambi erano all’apice delle loro carriere cinematografiche e i frequenti viaggi e impegni di lavoro li costringevano spesso a restare lontani. Monica partorì la sua prima figlia all’età di 39 anni.

La seconda figlia avuta da Vincent Cassel nacque quando Monica aveva 45 anni. Tre anni dopo, però, la coppia decise di separarsi. Poco dopo il divorzio, Monica commentò: “Il matrimonio, non si sa mai quanto può durare... Oggi può andare tutto bene, ma tra un anno chi lo sa.”

La coppia non ha mai reso pubblici i dettagli sui motivi del loro divorzio. Sia Vincent che Monica sono rimasti in rapporti amichevoli e hanno sempre parlato bene l’uno dell’altra, sottolineando l’importanza della loro lunga storia d’amore. L’attrice però disse di non essersi mai del tutto fidata della fedeltà di suo marito.

Dopo la separazione da Monica, Vincent Cassel ha ritrovato la felicità con la modella francese Tina Kunakey, di 30 anni più giovane di lui. I due sono convolati presto a nozze. Monica, invece, si è presa il suo tempo e soltanto dopo diversi anni ha annunciato la sua nuova relazione con l’artista francese Nicolas Lefebvre.

Purtroppo, o forse per fortuna, la loro storia non durò a lungo. Monica e Nicolas si separarono dopo poco tempo, decidendo di restare solo amici. Malgrado questo, Monica afferma di star vivendo gli anni più belli della sua vita. A tenerla impegnata sono il lavoro e le due figlie avute da Vincent Cassel. La più grande, Deva, sfoggia già un’incredibile somiglianza con sua madre.

Come restare bellissime dopo i 50 anni?

In tutte le sue foto, Monica dimostra sempre almeno 10 anni meno della sua età. Ma soprattutto, l’attrice si sente talmente sicura di sé che non ha avuto problemi a girare una scena di nudo a 52 anni. Non solo, ha anche accettato un servizio fotografico di nudo per una famosissima rivista.

Ancora oggi, Monica è richiestissima come attrice e come modella. Per restare attraenti come e più che da giovani, l’attrice segue alcune semplicissime regole:

  • Lavare i capelli non più di due volte a settimana e usare olio d’oliva anziché la maschera.
  • Non seguire diete drastiche. Al contrario, se c’è da perdere qualche chilo bisogna solo mangiare porzioni più piccole, senza mai farsi mancare carne, pesce e verdure.
  • Praticare yoga e nuoto. Due discipline che mantengono il fisico tonico senza bisogno di allenamenti eccessivi.
  • Pulizia del viso tutte le sere prima di andare a letto, senza eccezioni.

Qual è il tuo film preferito con Monica Bellucci? Dicci tutto nei commenti qui sotto.

Condividi quest'articolo