Il lato positivo
Il lato positivo

La campionessa del mondo di MMA dimostra che nessuno al mondo è più tosto di una mamma

Quando aveva solo 19 anni, l’atleta canadese-statunitense Angela Seung-Ju Lee è diventata campionessa del mondo di MMA, la più giovane di sempre. Poi, Angela ha preso una pausa dallo sport per dedicarsi alla maternità e alla famiglia. Di recente è tornata a competere sul ring, dimostrando che al mondo non c’è nessuno più tosto di una mamma.

Angela detiene il primato di più giovane campionessa del mondo di MMA nella storia.

Angela Lee è nata a Vancouver, in Canada, poi quando aveva 7 anni la sua famiglia si è trasferita negli Stati Uniti, alle Hawaii. Si è dedicata alle arti marziali sin da piccolissima e a 6 anni già partecipava alle gare. Dopo essere diventata campionessa del mondo di MMA a 19 anni, la più giovane di sempre, ha deciso di prendersi una pausa per dedicarsi alla maternità.

Si è dedicata totalmente alla famiglia

Con suo marito Bruno Pucci ha dato il benvenuto alla primogenita Ava Marie il 16 aprile del 2021. Angela ha detto di aver sempre desiderato di diventare mamma e ha candidamente ammesso anche di aver “davvero provato” a continuare ad allenarsi durante la gravidanza, ma non potendo mantenere i suoi consueti ritmi alla fine ha dovuto naturalmente prendersi una pausa.

La definivano “inarrestabile” sul ring e ora che è una neo-mamma lo è ancora di più.

Angela ha dovuto fare i conti con molti scettici, convinti che tornando alle gare dopo la maternità non sarebbe stata più la stessa. Ma lei ci tiene a smentirli: “chiunque dubiti di me... dovrà ricredersi” ha detto. “Anzi, credo che ora che sono una mamma ho addirittura più forza di prima, una forza che deriva proprio da tutto ciò che le mamme devono affrontare”.

I fatti e i risultati le hanno dato ragione.

Oggi 26enne, Lee è tornata a competere mostrando una forma e una motivazione persino superiori a quelle con cui si aggiudicò il titolo mondiale qualche anno fa. Il 26 marzo 2022 ha affrontato e sconfitto l’avversaria Stamp Fairtex, in un match che ha fatto capire a tutti che Angela Lee è tornata. Sottovalutata da molti alla vigilia del match, ha impiegato solo due round per avere la meglio sulla fortissima rivale.

Angela ha comunque ammesso onestamente di avere avuto dubbi lei stessa sulla sua forma fisica post-maternità, e su come il suo fisico avrebbe reagito alla gravidanza e al parto. Da aprile 2021, quando è nata la sua bambina, ha impiegato circa sei mesi per convincersi davvero di poter tornare alla sua forma consueta. In quei sei mesi ha continuato sempre ad allenarsi, ma gradualmente.

Ha un legame forte con la sua famiglia.

“Dal momento in cui è nata mia figlia avevo già in mente il mio rientro sul ring”, ha detto Lee. Spiegando come i suoi ritmi si siano dovuti adattare alla nascita di sua figlia e ai suoi impegni di mamma, Lee ha raccontato che adesso si allena quasi esclusivamente di mattina. Tutto il resto della sua giornata è dedicato a sua figlia. “Mi godo ogni momento insieme a lei, adoro essere la sua mamma e vederla crescere giorno dopo giorno”.

Tu come gestisci i tuoi impegni di lavoro e quelli familiari? Raccontaci tutto nei commenti.

Anteprima del credito fotografico angelaleemma / Instagram, angelaleemma / Instagram
Condividi quest'articolo