Il lato positivo
Il lato positivo

10 consigli per essere al sicuro in vacanza

I viaggiatori esperti hanno tutti i tipi di suggerimenti e trucchi per aiutarci ad essere al sicuro durante i nostri viaggi. E che tu sia qualcuno che sta per partire per il suo primo viaggio o qualcuno con un po’ più di esperienza, dovremmo tutti sapere come viaggiare in modo intelligente. Ecco perché ci sono cose che dobbiamo sapere, che possono tenerci al sicuro e permetterci di goderci pienamente le nostre vacanze.

Il Lato Positivo ama viaggiare e ci piacerebbe che tu potessi farlo in sicurezza, ecco perché abbiamo preparato alcuni suggerimenti importanti che non puoi non conoscere. Speriamo che ti aiutino a goderti le tue vacanze al meglio.

1. Non lasciare che i tuoi figli scavino buche sulla spiaggia.

I buchi sulle spiagge possono sembrare innocenti, ma possono causare lesioni a persone ignare. Che si tratti di un corridore o di qualcuno che cammina sulla spiaggia, c’è la possibilità che possa entrarci dentro e torcere la caviglia o addirittura romperla. O, ancor peggio, alcune buche potrebbero crollare e intrappolare qualcuno al loro interno.

2. Viaggia sempre con taxi affidabili e chiedi la licenza taxi.

È sempre meglio avere un appuntamento con un conoscente che venga a prenderti all’aeroporto quando atterri in un nuovo paese. Ma quando non è possibile e sei costretto a prendere un taxi, assicurati sempre che il taxi sia legittimo. Chiedi la licenza taxi dell’autista e tieni aperto Google Maps, in modo da poter seguire il suo percorso. Se qualcosa ti sembra impreciso, fidati sempre del tuo istinto e non salire in macchina.

3. Acquisisci familiarità con tutte le comuni truffe di viaggio.

Sfortunatamente, molte persone hanno imparato a ingannare i turisti inesperti e a estorcergli denaro. Quindi è meglio familiarizzare con alcune delle truffe più comuni. La più popolare è il “tassametro rotto”; una volta che sei nel taxi, l’autista ti dirà che è rotto e ti sparerà un prezzo ridicolo. Per evitarlo, negozia la tariffa in anticipo.

4. Annota le informazioni di emergenza e scatta una foto.

Non sai mai quando potresti aver bisogno di un contatto di emergenza, e potresti non avere campo quando ti serve. O, a volte, potresti temere che l’utilizzo dei tuoi dati mobili possa significare una bolletta telefonica pesante. In questi casi, è meglio fare uno screenshot di tutto ciò di cui potresti aver bisogno, così come i percorsi di Google Maps, in modo da non perderti e anche in modo da poterli seguire quando sei in taxi.

5. Investi in zaini e borse antifurto.

I furti sono comuni in tutto il mondo e i turisti sono i bersagli perfetti per abili ladri o borseggiatori. Per evitare ciò, dovresti cercare di investire in speciali borse e zaini antifurto. Ci sono anche zaini anti-rapina che potrebbero impedire ai ladri di mettere le mani nei tuoi effetti personali.

6. Chiedi consiglio alla gente del posto.

Quando vai in un nuovo posto, non importa quante ricerche tu faccia, non avrai mai familiarità con tutto e dovrai sempre rivolgerti alla gente del posto per un consiglio. Ad esempio, solo loro possono dirti quali quartieri evitare e quali sono sicuri. Gli addetti alla reception di hotel/ostelli sono di solito la soluzione migliore e più sicura per ricevere un ottimo consiglio.

7. Informa amici/familiari della tua posizione e dei tuoi piani.

È molto importante avere qualcuno nella tua vita che conosca la tua posizione, i tuoi piani e quando hai intenzione di tornare. Se ti dovesse succedere qualcosa di brutto, la prima cosa che vorrai è che qualcuno vicino a te ne sia al corrente in modo da avvisare le autorità locali, nel caso in cui non abbia più tue notizie.

8. Prova a vestirti come la gente del posto.

Nella maggior parte dei luoghi, la gente del posto può riconoscere un turista solo dal suo abbigliamento. Questo può attirare su di te un’attenzione non necessaria e diventerai immediatamente bersaglio di ladri o truffatori. È bello cercare di sembrare più una persona del posto in modo da non rischiare di attirare il tipo sbagliato di persone. Vale la pena notare che alcuni paesi hanno codici di abbigliamento speciali di cui devi essere a conoscenza.

9. Nascondi i contanti per le emergenze.

Non importa quanto ti prepari per prevenire potenziali problemi, non puoi mai prevedere tutto ed è bene avere sempre un piano di riserva. Nascondi i contanti per le emergenze da qualche parte, nel caso in cui i tuoi soldi/carta di credito vengano rubati. Puoi nasconderli da qualche parte nella tua borsa o nei tuoi indumenti.

10. Usa i bancomat durante il giorno.

Usare il bancomat da turista può essere un’esperienza complicata, non sai mai chi sta guardando o chi potrebbe essere in attesa di rubare i tuoi soldi. Quindi, è meglio usarli durante il giorno con le persone intorno. Inoltre, è importante dare sempre una buona occhiata allo sportello prima di utilizzarlo, per verificare eventuali manomissioni.

Quali altri consigli hai per viaggiare in sicurezza? Condividili con tutti noi, perché un po’ di sicurezza in più non fa mai male a nessuno.

Il lato positivo/Consigli e trucchi/10 consigli per essere al sicuro in vacanza
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti