Il lato positivo
Il lato positivo

10 errori che rovineranno la tua auto prima del previsto

Per molti di noi, l’auto è come un membro della famiglia. Del resto, investiamo molti soldi per acquistarla e, soprattutto, per mantenerla nelle migliori condizioni. Tuttavia, l’uso quotidiano e la mancanza di informazioni corrette potrebbero portarti a commettere alcuni errori gravi.

Ecco perché noi de Il Lato Positivo abbiamo raccolto 10 cose che dovresti smettere di fare se vuoi mantenere la tua auto in ottime condizioni più a lungo.

1. Non la pulisci spesso.

La pulizia è essenziale affinché la tua auto abbia sempre un bell’aspetto e, anche se può sembrare logico, non tutti lo fanno. All’esterno, la polvere e l’umidità possono rovinare la vernice, creando macchie che saranno difficili da rimuovere in un secondo momento.

All’interno, invece, filtri non puliti possono rendere l’aria che respiri molto pericolosa, con alti livelli di anidride carbonica e monossido di azoto.

2. Ignori i tergicristalli.

Molte persone tendono a dimenticarsi dei tergicristalli quando lavano l’auto. Sono di vitale importanza per una buona visibilità, soprattutto in autunno e inverno quando piove molto. Nelle spazzole si possono accumulare sporco e polvere e persino piccoli sassi che possono graffiare il vetro, riducendone il valore e intaccando l’estetica del veicolo.

3. Riempi troppo il serbatoio.

Molte persone hanno ancora l’abitudine di riempire fino al massimo il serbatoio dell’auto, superando i limiti consigliati dalle case produttrici. Le persone di solito lo fanno per arrotondare la quantità di denaro da pagare, ma questa abitudine è in realtà costosa e potrebbe influire sull’ambiente e sull’estetica della tua auto, se la benzina si rovescia e lascia tracce sulla vernice.

4. Vai ad alta velocità sopra i dossi e le buche.

I dossi e le buche sono un po’ dappertutto e, anche volendo, alcuni non si possono evitare poiché esistono per motivi di sicurezza. Passarci sopra ad alta velocità, però, farà male alla tua auto e anche alle tue tasche. L’allineamento delle ruote non è le unica cosa in gioco, anche le sospensioni, la carrozzeria, le ruote e le gomme potrebbero risentirne. È sempre meglio rallentare e prestare attenzione alla strada per evitare spiacevoli sorprese.

5. Usi l’acqua al posto dell’antigelo.

Sebbene l’acqua sia stata utilizzata per molti anni come principale liquido di raffreddamento, l’antigelo ha diverse caratteristiche che lo rendono un prodotto migliore per questo scopo. Le proprietà antiossidanti e un punto di ebollizione più elevato consentiranno al motore di mantenere una temperatura ideale.

6. Non controlli sotto la tua auto.

Ogni parte della macchina è importante, sia quelle che si vedono che quelle che non si vedono. Polvere, acqua, sale, sabbia, tra le altre cose possono far sì che la tua auto inizi a mostrare segni d’usura prematura sulla parte inferiore.

Assicurati di utilizzare lubrificanti e protezioni speciali in quest’area che aiuteranno a respingere polvere e umidità, proteggendo così la tua amica a 4 ruote dalla corrosione e rendendo la guida più piacevole.

7. Non la proteggi dalle intemperie.

Non è sempre possibile tenere l’auto al chiuso al riparo dai raggi UV, dalla pioggia o dai rari “regali” degli uccellini. Si consiglia, però, di utilizzare delle coperture specifiche che permettano il passaggio dell’aria e proteggano l’auto dagli agenti esterni. Ciò eviterà macchie sulla vernice e scolorimento all’interno dell’auto, mantenendola come nuova per un periodo più lungo.

8. Usi detergenti per vetri domestici per pulire il parabrezza.

La maggior parte dei detergenti per vetri per uso domestico contiene ammoniaca e questa sostanza chimica è dannosa per diverse parti dell’auto. Si consiglia di utilizzare prodotti specificamente progettati per le automobili, nonché panni in microfibra che dovrebbero essere utilizzati solo per questo scopo. Infine, l’uso di acqua distillata è consigliato perché non contiene minerali che potrebbero graffiare i vetri dell’auto.

9. Non usi l’auto per lunghi periodi.

Può succedere di dover lasciare l’auto ferma per un certo periodo di tempo, ma tenerla in movimento è importante, proprio come per il corpo.

Se sai che non userai la tua auto per più di un mese, la cosa migliore che puoi fare è chiedere a qualcuno di cui ti fidi di avviare il veicolo una volta alla settimana. Basta lasciare il motore acceso per 10-15 minuti. Ciò contribuirà a lubrificare il motore e a ricaricare la batteria. Non dimenticare di controllare la pressione degli pneumatici quando torni.

10. Risparmi acquistando una batteria economica.

A volte, cercare di risparmiare sulla manutenzione può costarti di più. Un esempio molto comune è la batteria. Le persone spesso acquistano quella più economica, ma bisognerebbe acquistare quella corretta e di marca. Anche se sono un po’ più costose, sono quelle raccomandate dal produttore della tua auto.

Alcuni aspetti da tenere in considerazione quando si sceglie una batteria sono: la data di produzione, la garanzia, gli ampere e la tensione di avviamento a freddo.

Quanto è importante per te la cura della tua auto? Quanto tempo dedichi a rendere il tuo veicolo fantastico e cosa fai per tenerlo sempre in perfetta forma?

Anteprima del credito fotografico whitestar1955 / Depositphotos
Il lato positivo/Consigli e trucchi/10 errori che rovineranno la tua auto prima del previsto
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti