Il lato positivo
Il lato positivo

11 piccoli particolari che dicono molto sulla situazione finanziaria di una persona

Molte persone si sforzano di sembrare più ricche di quanto in realtà non sono. E non è indice della loro situazione finanziaria: si può sempre mirare a stare meglio. Tuttavia, poter creare questa finzione è molto più difficile di quanto si pensi. Questo perché possono sfuggire piccoli particolari che finiscono per distruggere quell’illusione che tanto ci sforziamo di creare.

Noi de Il Lato Positivo abbiamo analizzato alcune tendenze moderne e abbiamo cercato di capire quali sono le cose che dovrebbero essere evitate quando si parla di abbigliamento e interior design per far sì che una persona si senta a proprio agio, indipendentemente dalla situazione economica.

1. Scarpe con suole rosse

Le scarpe con suole di colore rosso vivo sono un marchio di Christian Louboutin; dopotutto, il designer è perfino stato in tribunale per proteggere le sue preziose suole rosse. Queste scarpe hanno avuto un grande successo circa 5 anni fa e quasi tutte le aziende di scarpe hanno iniziato a realizzare modelli dall’aspetto simile. Quindi, poiché praticamente chiunque può comprare queste scarpe ai giorni nostri, le suole rosse non sono più segno di ricchezza. Inoltre, i modelli più economici con suole rosse inizieranno a essere considerati piuttosto banali nel prossimo futuro.

2. Indossare un set di gioielli coordinati

Negli anni ’90, molte donne volevano dimostrare a tutti quanto fossero ricche indossando tutti i gioielli più belli allo stesso tempo. Era molto alla moda avere un set di orecchini, una collana, un anello e un braccialetto che si abbinassero. E ci sono ancora molte persone che pensano che acquistare un set di gioielli coordinato sia una buona idea. Tuttavia, l’industria della moda dice il contrario: più vari gli stili, meglio è. Puoi indossare perle con scarpe da ginnastica, oro con argento e persino orecchini di coppie diverse. La cosa più importante è non indossare troppe cose contemporaneamente.

3. Carta igienica sottile

A differenza della carta igienica costosa, le alternative più economiche sono molto sottili, di conseguenza si finisce per consumare più carta per avere più strati. Dunque, così facendo, non si risparmia nulla poiché si finisce per acquistare carta igienica molto più spesso del previsto.

Lo stesso vale per gli asciugamani di carta: quelli economici scompaiono letteralmente tra le mani, costringendoci a strappare un altro pezzo e sprecare più carta. Potremmo invece acquistare una grande quantità di carta igienica e asciugamani di carta, cosicché ogni singolo rotolo sarà più economico.

4. Mettere le foto in cornici sgargianti

Le cornici enormi contenenti ritratti di famiglia in piccoli spazi risultano un po’ ridicole, a dirla tutta. Ciò che importa è la foto in sé, non la cornice. Quindi, se vuoi appendere le tue foto, scegli una cornice semplice, altrimenti evita di incorniciarle. Le cornici massicce fanno la loro figura attorno agli specchi; questa sì che è una cosa che potresti provare.

5. Abiti e accessori lussuosi e di marca falsi

Nella maggior parte dei casi, la qualità terribile dei marchi di lusso falsi è visibile a migliaia di Km di distanza. Non c’è niente di male nel non potersi permettere vestiti di Gucci o Prada! Puoi sempre acquistare articoli di qualità da un marchio di lusso meno famoso.

6. Vestiti in saldo

Molte persone non sono propense a spendere molti soldi in vestiti. Tuttavia, il problema dei vestiti in saldo è che spesso sono pezzi che vantano design scadenti, dimensioni impopolari e una serie di altri problemi. E, per trovare qualcosa di veramente buono nella sezione “saldi”, hai bisogno di scavare in profondità. Se sei in cerca di cose in saldo a fine stagione, rimarrai deluso, poiché potrai indossare questi vestiti (magari a un anno di distanza, a seconda della diversa stagione in cui vanno indossati), quando non saranno più alla moda, a causa della velocità con cui cambiano le tendenze.

7. Pupazzi

I pupazzi sono ottimi solo se hai bambini. Altrimenti, non sono altro che depositi di polvere. Faresti meglio a liberartene non appena i tuoi figli saranno cresciuti. Puoi regalarli ai figli dei tuoi amici oppure conservarne giusto qualcuno per ricordo.

8. Jeans con design complicati

Per molte persone i jeans sono una parte fondamentale del guardaroba quotidiano, quindi ti conviene non badare al risparmio quando ne compri un paio e non sceglierne uno che sia fuori moda. Al giorno d’oggi, è meglio comprare modelli basici, senza stampe, pizzo o altri elementi decorativi. I modelli basici sono ottimi per persone di ogni età e grado. Puoi sempre usare accessori per renderli più versatili.

9. Asciugamani sbiaditi

Qualsiasi tessuto perde il suo colore con il tempo e ciò vale soprattutto per gli asciugamani. Li usiamo di frequente e li laviamo regolarmente in acqua calda. Gli asciugamani brillanti sono particolarmente in pericolo perché il colore sembra andar via dopo poche volte in lavatrice. È meglio scegliere asciugamani senza colori vivaci seguire le istruzioni su come devono essere lavati.

10. Dispositivi ed elettrodomestici economici con molte funzioni

Quando acquisti dispositivi ed elettrodomestici presta molta attenzione. Molte marche offrono combinazioni di funzioni, come una lavatrice che funge anche da asciugatrice o un microonde che funge anche da forno, ad esempio. In giro, ci sono anche modelli 3 in 1, come un forno che funge anche da caffettiera e da fornello! Ma tali dispositivi sono spesso costosi e se ne vedi uno elencato come “super economico”, c’è una forte possibilità che il produttore abbia lesinato sulle parti e, per questo motivo, il dispositivo non sarà destinato a durare a lungo.

11. Lenzuola di raso

In passato, la gente credeva che le lenzuola di seta o raso fossero indice di ricchezza. Oggi non è più così. Le persone hanno infatti realizzato che le lenzuola di seta naturale sono scivolose e quindi scomode per dormire.

Naturalmente, ci sono materiali più economici che imitano il raso ma che non fanno lo stesso effetto e, poiché non traspiranti, sono dannosi per i caldi mesi estivi e le fredde notti invernali. Quindi, la prossima volta che acquisti le lenzuola, assicurati di scegliere quelle realizzate con materiali naturali. Lino e cotone sono i migliori materiali in circolazione.

E tu? Su quali articoli preferisci non economizzare?

Il lato positivo/Consigli e trucchi/11 piccoli particolari che dicono molto sulla situazione finanziaria di una persona
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti