Il lato positivo
Il lato positivo

11 suggerimenti sulla sicurezza che tutte le donne dovrebbero conoscere bene

Mentre cammini per strada, ordini cibo a casa tua o sali in macchina, prima che te ne accorga, uno sconosciuto potrebbe iniziare a prendersi troppa confidenza. Certo, non tutti hanno cattive intenzioni, ma è importante sapere cosa fare quando il tuo istinto ti dice che qualcosa non va. A volte, è meglio mentire o controllare per bene la loro identità per tenerti al sicuro.

Il Lato Positivo condivide con te alcuni suggerimenti per pensare velocemente sul da farsi quando ti senti a disagio o minacciata.

1. Di’ che vivi nei pressi di Media World.

Solo perché loro condividono le proprie informazioni personali con te, non significa che devi necessariamente farlo anche tu. Se ti trovi nella posizione in cui non vuoi dire dove vivi, potresti fingere di abitare nei pressi di qualcosa che si trova in molte parti d’Italia. Potrebbe essere Media World, una catena di hotel, un distributore di benzina, poiché è probabile ce ne siano diversi nella zona. Puoi cambiarlo con qualsiasi cosa che meglio si adatta alla situazione.

2. Di’ che l’auto ti è stata prestata.

Se qualcuno si avvicina a te e sembra essere interessato alla tua macchina, probabilmente sta cercando di rubare informazioni private sul tuo conto. Chiedendoti se l’auto appartiene davvero a te, potrebbe in futuro seguirti ricordando il numero di targa, il colore e il tipo di macchina. Puoi sempre dirgli che ti è stata affittata o prestata. In questo modo, smetteranno di raccogliere dettagli sulla macchina e ti lasceranno in pace.

3. Di’ all’idraulico che non vivi sola.

Se noti che l’idraulico ti sta facendo molte domande personali, fingere che non vivi da sola può aiutarti. Lasciagli credere che non sei sola in casa e che stai aspettando persone. Questo gli farà capire che presto sarai in compagnia di altre persone e non lo spingerà a ritornare.

È anche importante ricordare che puoi sempre controllare la loro carta di identità e chiamare l’azienda per cui lavorano per verificare che li abbia effettivamente inviati lei.

4. Di’ sempre che sei con amici o che li stai aspettando.

Questa è una risposta molto versatile e utile soprattutto se ti affidi al più siamo, più siamo al sicuro. Ad esempio, se sei seduto da solo in uno spazio pubblico, fai finta di aspettare i tuoi amici. Se viaggi da solo, puoi dire che i tuoi amici sono nella prima o nella seconda fila dell’autobus, del treno o dell’aereo.

Anche quando prendi il taxi puoi dire che stai per incontrare amici o familiari, se lo ritieni necessario. Questo avvertirà il conducente del fatto che ci sono persone che ti stanno aspettando.

5. Copri la tua carta di identità negli autobus.

Sarebbe una buona idea non mostrare la tua carta di identità sui trasporti pubblici poiché contiene molte informazioni personali. Qualcuno potrebbe leggere il tuo nome, il posto dove lavori, l’azienda o scuola di cui fai parte. Mettila completamente da parte o nascondila in tasca.

6. Usa l’antifurto della tua macchina come antifurto personale.

Questo può essere un trucco utile per portare l’attenzione su di te, se necessario. Ad esempio, se stai attraversando un parcheggio buio e vuoto e qualcuno si aggira attorno alla tua auto, puoi attivare manualmente l’allarme dalle chiavi. Questo molto probabilmente farà impaurire la persona a causa dell’attenzione che il rumore può attirare.

7. Posizionati tra il pannello di controllo dell’ascensore e la porta.

Ciò significa che puoi uscire facilmente dall’ascensore quando ne senti il bisogno, permettendoti di andare via qualora ti sentissi a disagio. Se entra qualcuno con cui non vuoi condividere l’ascensore, puoi premere il pulsante per scendere al piano successivo ed uscire. Questo può aiutarti a evitare situazioni di disagio.

8. Appendi un campanello alla maniglia della porta dell’hotel.

Quando soggiorni in posti come un hotel o un B&B, puoi appendere un allarme di sicurezza dall’interno alla maniglia della tua porta. Se non ne hai uno a portata di mano, puoi usare qualcos’altro che ti avviserà, come campanelli o un asse da stiro. Ti faranno sapere se qualcuno sta aprendo la porta, poiché l’allarme suonerà o l’asse da stiro cadrà a terra.

9. Dai il nome di un uomo quando ordini cibo d’asporto.

Quando persone sconosciute vengono a casa tua, può essere importante assicurarti di fare le cose in sicurezza, sia che si tratti di un addetto alle consegne sia di un idraulico. Quando ordini cibo d’asporto puoi fare il nome di un uomo, cosicché l’addetto capirà che un uomo vive lì o che non sarai sola quando procederà con la consegna.

10. Menti sui tuoi orari di lavoro.

Se noti che qualcuno vuole sapere troppo sui tuoi movimenti e sui tuoi orari, digli che non hai un programma predefinito. Per esempio, se qualcuno ti chiede quand’è esattamente che lavori oppure dove, puoi dirgli che i tuoi orari cambiano sempre così come la tua sede d’ufficio. Questo non gli permetterà di capire dove e quando trovarti.

11. Fingi di non capire la lingua.

Ci sono modi diversi di rispondere alle molestie per strada, e a volte questo può essere il modo migliore per sbarazzarsi di attenzioni indesiderate. A volte, è molto meglio non interagire con chi ti importuna, fingerti confusa o far finta di non capire la loro lingua. Basta andare via alzando le spalle e pronunciando alcune parole in un’altra lingua.

Quali tattiche utilizzi per salvaguardarti quando sei in giro da sola? Condividi i tuoi suggerimenti con noi!

Il lato positivo/Consigli e trucchi/11 suggerimenti sulla sicurezza che tutte le donne dovrebbero conoscere bene
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti