Il lato positivo
Il lato positivo

8 errori comuni che facciamo quando andiamo a fare la spesa

Andare a fare la spesa può essere abbastanza una sfida, specialmente se non sei abituato e se tendi a cadere preda di certe abitudini che ti fanno perdere tempo e denaro. La buona notizia è che basta solo una piccola modifica delle nostre abitudini per acquistare la cosa giusta, per superare i soliti ostacoli che la maggior parte dei clienti incontra, e per risparmiare un po’ di soldi che saranno utili in caso di emergenza.

Il Lato Positivo ha selezionato gli errori più comuni che le persone fanno quando fanno shopping e i problemi che di conseguenza incontrano.

1. Provare gli “assaggi gratuiti”

Molte aziende offrono degli assaggi gratuiti per promuovere dei prodotti e migliorare l’esperienza del cliente. Occasionalmente, ciò incoraggia il bisogno di comprare un prodotto che non ti serve davvero e porta al comprare d’impulso, specialmente se non pianifichi in anticipo la spesa.

2. Andare troppo spesso a fare la spesa

Dovresti considerare di andare al supermercato settimanalmente o mensilmente, tenendo a mente i prodotti che di solito usi o mangi ogni giorno. Andarci una volta a settimana può essere utile nel caso di quei cibi che vanno a male subito. Invece, andare una volta al mese ti aiuterà a risparmiare gas e le spese del tragitto.

3. Comprare d’impulso e non per necessità

Per la nostra vita quotidiana, abbiamo bisogno di comprare prodotti per l’igiene e medicine. Però, quando acquistiamo un prodotto giusto per il piacere di averlo, e ripetiamo questa cosa molte volte, allora stiamo comprando d’impulso. Questo di solito capita quando, ad esempio, andiamo a fare la spesa a stomaco vuoto. Quando siamo affamati, desideriamo molto di più quei dolci appetitosi che stanno vicino alla cassa. Un buon modo per evitarlo è andando al supermercato dopo aver mangiato.

Un altro consiglio è di pianificare in anticipo la spesa da fare in modo da non dover ritornare al negozio per quel “prodotto dimenticato”, visto che potremmo finire per uscirne con più prodotti di quanti ne intendessimo comprare inizialmente. È caldamente suggerito anche crearsi il proprio menù e fare una lista della spesa che ti aiuterà a dare priorità alle cose essenziali, ovvero cibo e prodotti per la pulizia.

4. Acquistare in grosse quantità

Ogni volta che compriamo dei prodotti in grandi quantità, ci sentiamo come se stessimo risparmiando un sacco di soldi. Invece, questi prodotti potrebbero nascondere il vero costo e noi potremmo talvolta finire per gettare del cibo in scadenza. Ecco perché dovremmo prendere le misure necessarie che ci possono davvero aiutare a risparmiare tempo e denaro, ad esempio comprando dei pacchi più piccoli.

5. Lasciarti ingannare dalle apparenze

Quando si tratta di frutta e verdura, molti di noi vengono ingannati dal loro aspetto. Crediamo che “carino” equivalga a qualità. Tuttavia, nel caso di questi prodotti, c’è molto più da considerare: sono importanti anche il colore, l’odore, la consistenza e la grandezza.

In più, molti negozi puliscono la frutta in modo che sembri più appetibile. Quindi, prima di scegliere un prodotto che è carino e lucente, dovresti annusarlo e toccarlo per assicurarti che sia maturo.

6. Comprare carne e verdura confezionata

Per mantenere la carne o la verdura fresca, possiamo usare certi tipi di imballaggio come quello sottovuoto. Altri tipi di confezionamento possono rappresentare un problema: ad esempio, possono contenere microbi, che incidono sui nutrienti di questi prodotti. Questo accade come conseguenza del non conservare il prodotto in un luogo freddo o del non controllare adeguatamente la temperatura.

Inoltre, l’eccessivo uso di plastica ha un impatto ambientale. Un modo per ridurre l’uso singolo di plastica è di comprare sfuso. Ciò ha molti più vantaggi, come quello di poter controllare quanto cibo compri, di prendere sempre frutta e verdura fresca, e avere la possibilità di valutare di prima mano la qualità.

7. Andare a fare la spesa a fine giornata o settimana

Uno studio ha suggerito che le decisioni impulsive avvengono a causa della stanchezza connessa alle diverse attività che facciamo durante la giornata.

Quando si tratta di fare la spesa, può essere un problema se andiamo al supermercato alla fine della giornata o della settimana quando ci sono più persone e le file sono più lunghe. Fare la spesa la mattina può aiutarci a ridurre il tempo trascorso nel negozio ed evitarci qualsiasi tentazione posta sugli scaffali.

8. Non usare i sacchetti

Rispetto al paese in cui viviamo, ci sono regole che regolano l’uso delle buste di plastica nei supermercati, in modo da evitare l’accumulo di rifiuti che inquinano l’ambiente. Inoltre, molte strutture fanno pagare ai loro clienti le buste che usano. Usando le nostre borse fatte di tessuto o altri materiali, non ci stiamo solo occupando del nostro pianeta ma stiamo anche risparmiando dei soldi.

Quali sono i tuoi consigli per la spesa? Come trovi un equilibrio tra le tue necessità e le tue voglie ed evitare delle spese non necessarie?

Hai delle belle foto o storie e vuoi comparire ne Il Lato Positivo? Inviale tutte QUI adesso. Ti aspettiamo!

Il lato positivo/Consigli e trucchi/8 errori comuni che facciamo quando andiamo a fare la spesa
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti