Il lato positivo
Il lato positivo

8 trucchi che ti salveranno la vita se ti perdessi nella natura

La gente moderna si abitua alla vita comoda grazie alla tecnologia e comincia a dimenticarsi cosa vuol dire sopravvivere nella natura. Le possibilità che questo accada sono basse, ma potresti comunque perderti mentre campeggi con gli amici, per esempio. Quindi è bene conoscere alcuni trucchi che potrai mettere in pratica se mai ti dovessi perdere da sol* nella natura.

Noi de Il Lato Positivo ti auguriamo una giornata al sicuro e bella, ecco perché ti suggeriamo 8 semplici hack che possono salvarti la vita.

1. Raccogli la rugiada al mattino.

Per sopravvivere, più di tutto ti serve l’acqua. Una buona fonte è la rugiada mattutina. Raccoglila dagli alberi e dall’erba con un pezzo di stoffa. Quando la stoffa è bagnata, strizzati l’acqua in bocca. Come opzione, se è caldo, avvolgiti le gambe con un pezzo di straccio e cammina sull’erba.

2. Usa le foglie per scaldarti.

Le foglie sono un buon materiale isolante. Le notti possono essere molto fredde, quindi puoi usarle per tenerti al caldo. Per esempio, riempi la giacca di foglie o facci una coperta.

Inoltre, funzionano bene anche come sacco a pelo. È molto meglio che dormire per terra.

3. Fai un filtro per l’acqua.

Se hai una bottiglia di plastica, puoi creare un filtro per l’acqua sporca. Prima di tutto, fai un buco nel tappo, poi taglia la bottiglia e piegala come è mostrato nell’immagine. Inserisci erba, sassi, carbone e qualunque altra cosa tu possa trovare per creare un sistema di pulizia al suo interno
Ora il tuo filtro per l’acqua è pronto.

4. Non bere la tua urina se non trovi dell’acqua.

Sembra che sia una buona idea bere la tua stessa urina quando non trovi acqua e diventi disperat*, ma gli specialisti dicono che ti disidrati ancora di più.
Contiene sali sciolti, minerali e tracce di tossine provenienti dal tuo fegato. Detta in modo semplice, è pericoloso.

5. Raccogli l’acqua usando gli alberi e il sole.

Se hai un sacchetto di plastica, legalo stretto attorno a un ramo con delle foglie. Non deve passare l’aria. Lascialo lì per un paio d’ore e non dimenticare che i rami devono essere sotto al sole, così che le foglie creino condensa.

6. Usa i tuoi stessi vestiti per accendere un fuoco.

Per accendere un fuoco, ti serve qualcosa di asciutto e piccolo. In caso non riuscissi a trovare foglie secche o piccoli pezzi di legno, usa i tuoi vestiti. Può anche essere un filo di un calzino.

7. Respingi gli insetti con gli aghi di pino.

Se sei stanc* di mosche e insetti fastidiosi, trova un pino. L’olio di pino è un forte repellente. Spezza gli aghi e strofinali sulla pelle.

8. Usa un orologio come bussola.

Anche un orologio analogico può mostrarti la direzione. Tienilo orizzontalmente, in modo che sia parallelo al terreno. Ora gira l’orologio o la mano in modo che la lancetta delle ore punti direttamente al sole.
Poi devi trovare il punto a metà dell’angolo tra la lancetta delle ore e il numero 12 sull’orologio come mostrato in figura. Quel punto a metà segna il sud.

Quali trucchi conosci che ti possono aiutare a sopravvivere nella natura senza aiuti? Cosa faresti per prima cosa se capissi di esserti pers* in un bosco?

Il lato positivo/Consigli e trucchi/8 trucchi che ti salveranno la vita se ti perdessi nella natura
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti