Il lato positivo
Il lato positivo

9 meravigliose donne del passato che avevano dei segreti di bellezza che ad oggi potrebbero sembrare strani

Per le donne di oggi non è difficile prendersi cura di loro stesse perché gli scaffali dei negozi sono strapieni di prodotti di bellezza. Inoltre, la cosmesi e la chirurgia plastica possono aiutare non solo a sembrare più giovane ma anche a correggere le imperfezioni dell’aspetto. Però, le star degli Anni d’Oro di Hollywood non avevano accesso a tutto questo lusso e, per questo motivo, hanno dovuto usare vari trucchetti che si spostano su una scala da normale a pazzo.

Noi de Il Lato Positivo crediamo che queste donne meritino un’attenzione speciale per la loro astuzia. Molti di questi trucchetti di bellezza sono diventati popolari e vengono utilizzati anche oggi. La sezione bonus ti svelerà il segreto di Michèle Mercier, con la quale è riuscita a preservare la sua bellezza per molti anni.

Ginger Rogers dormiva all’esterno.

L’attrice, cantante e ballerina di Hollywood Ginger Rogers ha confessato di odiare i saloni di bellezza. Per preservare il suo aspetto, lei non utilizzava nessun tipo di cosmetico al di fuori dall’ambito lavorativo. Utilizzava una crema notte e la mattina lavava il viso con un sapone oleoso. Aveva anche uno stile di vita salutare, mangiava sano e giocava a tennis almeno 2 volte a settimana.

Ma il segreto più importante per la sua bellezza e la sua pelle luminosa era dormire all’aria aperta. Ginger Rogers e suo marito dormivano letteralmente all’esterno e si trasferivano in casa solo durante la stagione delle piogge.

Jean Harlow strofinava dell’olio d’oliva caldo sul cuoio capelluto.

Jean Harlow fu la prima biondo platino di Hollywood. Max Factor ha lavorato personalmente sul suo look, per cui l’attrice era abbastanza avanti quando si trattava di questioni di bellezza. Consigliava alle donne di non strofinare la pelle del viso quando applicavano la crema, ma di picchiettarla. Jean sosteneva anche che i denti andassero spazzolati con un movimento circolare, non verticale.

La star consigliava inoltre di strofinare, una volta al mese, dell’olio d’oliva caldo sul cuoio capelluto per far crescere i capelli e renderli luminosi. Altri suoi segreti di bellezza erano: massaggiarsi la testa ogni sera e spazzolarsi i capelli.

Marilyn Monroe disegnava dei triangoli bianchi all’angolo degli occhi e usava il rossetto rosso.

Il truccatore Allan “Whitney” Snyder era la persona responsabile per l’aspetto di questa famosa donna. Usava un trucchetto in particolare per far apparire gli occhi di Marilyn Monroe più grandi, larghi e bianchi.

Snyder disegnava dei piccoli triangoli sull’angolo esterno degli occhi della star, proprio tra le linee superiori e inferiori dell’eyeliner. In questo modo, gli occhi dell’attrice sembravano più aperti. Inoltre, enfatizzava l’angolo interno degli occhi di Marylin con dell’eyeliner rosso, in modo che sembrassero più chiari.

Vivien Leigh tracciava oltre i bordi del suo labbro inferiore con il rossetto.

L’attrice che ha interpretato Scarlett O’Hara in Via col vento credeva che le sue labbra non fossero abbastanza piene. Viviene quindi colorava le sue labbra in modo che la matita e il rossetto andassero oltre il bordo del suo labbro inferiore, già da molto prima che diventasse scontato.

Questo trucchetto di bellezza divenne molto popolare. In una guida di makeup del 1940 veniva consigliato alle donne di disegnare una linea di contorno (con una matita labbra) al di fuori della linea naturale della bocca. Questo trucchetto faceva sembrare le labbra più piene senza nessuna “punturina di bellezza”.

Marlene Dietrich usava del nastro adesivo per sollevare la zona della scollatura.

Una vera icona di stile, la leggendaria Marlene Dietrich, era così avanti in un periodo in cui gli interventi chirurgici non erano disponibili. Infatti, si è creata il proprio lifting cosmetico. L’attrice tirava la pelle del viso e del collo che tendeva ad invecchiare con l’aiuto di un nastro adesivo. Inoltre, secondo alcune fonti, tirava la zona della scollatura allo stesso modo quando indossava un abito senza reggiseno.

Anche sua figlia Maria Riva ha parlato di questo trucchetto. Secondo lei, Marlene Dietrich usava un nastro bello ampio per sollevare per bene quella zona.

Fannie Ward stava appesa a testa in giù ogni giorno.

L’attrice di film muti Fannie Ward era chiamata “giovane per sempre”. Si diceva che a 55 anni fosse in grado di poter interpretare una bambina di 7 anni, e tutto grazie al fatto che la sua pelle rimase fresca e giovane.

Fannie ha dichiarato che il segreto della sua bellezza era abbastanza semplice: ogni giorno si metteva a testa in giù, appesa al telaio della porta. L’attrice credeva che questo aiutasse il sangue e lavare i tessuti facciali, a rifrescarli e fosse ottimo per recuperare energia. Secondo l’attrice era grazie a questo trucchetto che la sua pelle non invecchiava.

Ida Lupino faceva dei peeling con il sale.

L’attrice e regista Ida Lupino ha confessato che usava dei molti metodi drastici per la cura della pelle. Cospargeva un panno con del sale e massaggiava il viso e il collo con dei movimenti circolari. Dopo questa procedura, applicava sul viso una maschera al miele che lasciava in posa per mezz’ora, e poi risciacquava tutto con acqua.

L’attrice faceva ciò due volte a settimana e dobbiamo ammettere che questo metodo ha senso.

Selena Royle applicava del nastro adesivo tra le sopracciglia.

Selena Royle, un’attrice di televisione, cinema e teatro, scrisse un articolo in cui consigliava a tutte le donne di applicare del nastro adesivo a forma di rombo tra le sopracciglia: Selena credeva che questo metodo potesse aiutare una donna ad accigliarsi meno e a prevenire la formazione delle rughe.

L’attrice ispirava le sue coetanee a svolgere i lavori di casa con questo nastro adesivo sulla fronte. Era sicura che in questo modo sarebbero riuscite a preservare la loro bellezza anche facendo le faccende di casa.

Carole Lombard usava il mascara blu.

L’affascinante attrice Carol Lombard aveva uno sguardo ipnotico: riusciva ad ottenerlo con l’aiuto di un semplice mascara blu. Usava anche dell’ombretto viola, quando usciva, che valorizzava il colore blu dei suoi occhi.

Duranti gli anni ’30, Carol consigliò alle donne di spalancare la bocca mentre applicavano il mascara, in modo che il viso fosse quanto il più teso possibile e le palpebre non fremessero: in questo modo, il mascara non avrebbe sbavato. Forse, è proprio grazie a questa meravigliosa bionda che le donne di tutto il mondo hanno iniziato a truccare gli occhi con le bocche aperte.

Bonus: Michèle Mercier acquistava solo crema economica.

Michèle Mercier è l’attrice francese che ha recitato in Angelica che ha spezzato il cuore di molti uomini e che era famosa per la sua bellezza. Le donne di tutto il mondo volevano conoscere i segreti del suo aspetto per cercare di avvicinarsi un po’ di più al loro idolo.

L’attrice aveva una pelle liscia e chiara di natura ma, anche in questo caso, richiedeva cura e idratazione. Michèle Mercier ha ammesso che non ha mai usato dei prodotti di bellezza costosi, ma optava per delle semplici crema a base di piante naturali e erbe.

Quali tra questi trucchetti funzionerebbe anche oggi? Condividi con noi anche tu i tuoi segreti di bellezza.

Il lato positivo/Consigli e trucchi/9 meravigliose donne del passato che avevano dei segreti di bellezza che ad oggi potrebbero sembrare strani
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti