Il lato positivo
Il lato positivo

14 Fumetti che mettono a confronto le differenze tra il primo figlio e il secondo figlio

Ogni mamma e papà sanno quanto ci sia di diverso tra il primo figlio rispetto a quelli che vengono dopo. Questo perché l’esperienza, la conoscenza e le abilità sono direttamente proporzionate al senso dell’umorismo.

Il Lato Positivo ha realizzato una serie fumetti per mostrare quanto sia diverso il trattamento tra il primo figlio e il secondo.

Quando stai per avere il tuo primo figlio c’è la paura dell’ignoto, mentre col secondo è tutto più semplice.

Il primo figlio dà una conoscenza inestimabile che rende molto più facile crescere il secondo figlio.

Ogni passo del primo figlio è documentato, mentre col secondo non si è cosi rigorosi.

Anche i risultati del primogenito ricevono molta più attenzione.

Tenerci ai vestiti del primo figlio è una cosa che accomuna tutti i neogenitori.

I microbi sono un grosso problema con il primo figlio.

Come tenere al sicuro tuo figlio cambia col tempo.

Anche il rischio è percepito in modo diverso.

Anche il cibo è una cosa seria con il primo figlio.

La percezione di “sporco” è molto diversa tra il primo e il secondo figlio.

Non appena arriva il secondo figlio, il primo deve imparare a condividere.

Quando il numero dei figli cresce, anche la modalità “chi se ne frega?” cresce di egual misura.

Perché non vogliono altro che la loro mamma.

Tutte le notti insonni e le preoccupazioni non sono niente in confronto alla felicità che i figli donano.

Vorresti aggiungere qualcosa a questo elenco di differenze tra avere il primo e il secondo figlio? Facci sapere tutto nei commenti qui sotto.

Il lato positivo/Famiglia e bambini/14 Fumetti che mettono a confronto le differenze tra il primo figlio e il secondo figlio
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti