Il lato positivo
Il lato positivo

10 dritte di dermatologi che possono aiutarti a restringere i pori

Pori ostruiti, genetica, età e danni solari sono le cause principali dei pori dilatati. Ma questo non significa che tu non possa ridurli al minimo. È decisamente possibile ridurre questo problema se scegli il giusto trattamento e alcune procedure di pulizia di base.

Noi a Il Lato Positivo abbiamo raccolto alcune dritte da dermatologi e vogliamo condividerle con te così che la tua pelle possa apparire perfetta.

1. Usa solo detergenti che sono adatti al pH naturale della barriera protettiva cutanea.

Potremmo voler sperimentare con vari detergenti ma a volte dimentichiamo di controllare il loro pH. I cosmetologi sostengono che questo sia un fattore cruciale. I prodotti della tua skincare dovrebbero essere adatti alla tua pelle, che normalmente è tra 4.7 e 5.75 quando parliamo di pH. Il detergente sbagliato può essere un fattore scatenante per una pelle meno resistente e più sensibile. Porta non solo all’allargamento dei pori, ma anche a diverse malattie cutanee come dermatite e acne.

2. Non usare la crema giorno su un naso dalla pelle grassa.

Potrebbe sembrare strano ma i dermatologi sconsigliano di non applicare la crema sul naso se questo è grasso o sei hai punti neri. Può portare a pori ancora più larghi. Nello scegliere la protezione solare per il viso, dovresti optare per quelle che sono senza oli.

3. Applica l’acido glicolico per liberare i pori.

I dermatologi consigliano di usare l’acido glicolico se hai dei pori dilatati e ostruiti. Può essere usato anche per la pelle secca. Usare prodotti che contengono questo ingrediente può aiutarti a ridurre i pori dilatati rimuovendo le cellule cutanee morte e l’olio che si deposita nei pori.

4. Lavati la faccia due volte al giorno con acqua calda.

Normalmente i pori ostruiti e una pelle grassa fanno sembrare i pori più larghi. Lavati la faccia la mattina e prima di andare a letto per liberare i pori, ma non dimenticare che l’acqua non deve essere molto calda perché può irritare ancora di più la pelle. E quando la pelle è irritata, i pori sembrano più larghi.

5. Usa una protezione solare senza oli.

Anche la tua protezione solare può ostruire i pori.

  1. Per pelle con tendenza acneica e oleosa usa una protezione solare senza oli. Deve avere una consistenza leggera e contenere zinco.
  2. È meglio evitare la protezione solare waterproof perché la tua pelle non potrà respirare, e i tuoi pori si ostruiranno ancora di più.
  3. Per la pelle secca dovresti usare una protezione solare con un’idratazione leggera, e non una oleosa.

6. Porta con te dei dischetti assorbenti.

I processi di una pelle grassa dilatano i pori più di quanto faccia una pelle secca, quindi è meglio portare con te degli speciali dischetti assorbenti. Vanno anche bene per una pelle mista, ad esempio se hai le guance secche ma il naso oleoso. Liberati semplicemente dell’olio in eccesso sulla pelle tamponando leggermente, non strofinando.

7. Per le pelli grasse e miste sono da evitare i cosmetici troppo liquidi.

Cosmetici molto liquidi, incluso il fondotinta, possono peggiorare la situazione dei pori dilatati. Devi sapere che tipo di pelle hai. Anche se hai le guance secche, ciò non significa che tu abbia bisogno di un prodotto idrante in più su tutto il viso. I dermatologi consigliano di usare un’idratante leggero per coloro che hanno i pori dilatati.

8. Limita i latticini.

I dermatologi consigliano di bere 200 ml di latte al giorno o bere sostituti come latte di mandorla o al cocco perché fanno meglio alla pelle. Nel latte di mucca si possono trovare alcuni ormoni della crescita e consumarli può portare alla dilatazione dei pori. Puoi consultarti con il tuo specialista rispetto al tipo di latte adatto a te.

9. Applica una lozione all’ossido di zinco sulle zone con i pori dilatati.

L’ossido di zinco è un ingrediente attivo in molte creme per dermatite da pannolino e protezioni solari minerali. Può essere usato su diversi tipi di pelle e fornisce un effetto protettivo. I dottori consigliano di applicare di tanto in tanto un sottile strato di lozione all’ossido di zinco sulle zone con i pori dilatati.

10. Scegli un processo esfoliante che sia adatto al tuo tipo di pelle.

Fai attenzione con l’esfoliazione. Prima di tutto devi delineare il tuo tipo di pelle.

  1. Per le persone dalla pelle secca, sensibile e tendente all’acne è meglio usare un esfoliante chimico delicato poiché un’esfoliazione meccanica aggressiva può essere troppo fastidiosa.
  2. Per per persone dalla pelle grassa e spessa è possibile usare dei trattamenti e delle esfoliazioni chimiche più forti. Ma è meglio evitarli se hai un tono di pelle più scuro o noti delle macchie scure dopo le scottature.

Che tipo di pelle hai e come riduci solitamente le irritazioni e i pori dilatati? Condividi le tue dritte e i tuoi rimedi con noi!

Anteprima del credito fotografico depositphotos.com
Il lato positivo/Robe da ragazze/10 dritte di dermatologi che possono aiutarti a restringere i pori
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti