Il lato positivo
Il lato positivo

10 prodotti di bellezza che possono danneggiarci segretamente

Le tendenze in continuo cambiamento ci spingono costantemente verso nuovi prodotti di bellezza. Mentre alcuni di loro possono portare molti benefici, altri possono comportare potenziali rischi per il nostro corpo. Ad esempio, diversi tipi di oli e sieri per il viso possono irritare la pelle, mentre alcune maschere per il viso possono persino rilasciare ingredienti dannosi.

Noi de Il Lato Positivo abbiamo deciso di dare un’occhiata più da vicino ad alcuni cosmetici e detergenti popolari che molti di noi usano quasi quotidianamente e verificare quali non vale la pena acquistare.

1. Accessori per pulizia

Alcuni accessori come questo vengono utilizzati quotidianamente. Lo svantaggio è che possono portare a un eccessivo sfregamento e un’eccessiva esfoliazione. Una manipolazione così aggressiva può causare irritazione, sfoghi dolorosi, brufoli e aumentare la sensibilità della pelle. Come soluzione, puoi provare esfolianti chimici delicati come acidi ed enzimi che ti aiuteranno a rimuovere le cellule morte della pelle senza strofinare e rovinarla.

2. Vitamina E

La vitamina E è considerata un potente protettore dai danni dei raggi UV e dai radicali liberi. Ma coloro che hanno la pelle grassa o a tendenza acneica non dovrebbero usare vitamina E pura sulla propria pelle. Può ostruire i pori e lasciare ancora più sfoghi e cicatrici. Per ricevere i suoi benefici puoi consumare cibi ricchi di vitamina E con moderazione. Tra questi ci sono arachidi, peperoni rossi, zucche e avocado.

3. Oli per il viso

Gli oli essenziali o gli oli per il viso vengono pubblicizzati come un’alternativa naturale ad altri prodotti idratanti. Applicarli quotidianamente sulla pelle può causare reazioni allergiche, trasformandosi in pelle screpolata, secca, vesciche od orticaria. Se vuoi ancora usare gli oli essenziali sul viso, assicurati di mescolarli con un olio vettore per evitare irritazioni.

4. Maschere in tessuto

La maggior parte di queste maschere sono realizzate con l’uso di materiali sintetici come microfibre di plastica, nylon o poliestere e sono imbevute di sieri fatti di siliconi spessi. Ciò significa che potresti finire per usare ingredienti dannosi proprio sul tuo viso. Possono darti l’impressione di avere una pelle sana e luminosa, ma in realtà è solo il sottile strato di sostanze chimiche dannose che dà quest’effetto dopo l’utilizzo. Inoltre, le maschere in tessuto sono molto dispendiose e danneggiano l’ambiente.

5. Rulli di giada

Poiché la pietra sullo strumento è sempre fredda, massaggiare la pelle con essa può ridurre temporaneamente arrossamenti e gonfiori. Massaggiare diverse aree del viso può migliorare la circolazione sanguigna e darti un aspetto più sano. Tuttavia, non ci sono evidenze scientifiche del fatto che l’uso del rullo possa aiutarti a ridurre le rughe o alleviare le eruzioni cutanee. Inoltre, a causa della crescente popolarità, questi strumenti costano molto più di quanto dovrebbero. È meglio invece praticare il massaggio facciale.

6. Trucco con SPF

Per fare in modo che l’SPF nelle creme e nel fondotinta per il viso apporti benefici alla tua pelle, dovresti applicare uno strato molto spesso sul viso. Ad esempio, avresti bisogno di 7 volte la quantità normale di fondotinta per ottenere un’efficace protezione solare. Dovresti applicare uno strato di protezione solare con SPF 30 o più, e poi finire con un fondotinta.

7. Sieri per ciglia

Alcuni prodotti per le ciglia possono avere alcuni effetti positivi sulla loro crescita, ma hanno anche molti effetti collaterali. Le persone possono avvertire arrossamento e prurito delle palpebre, gonfiore e irritazione agli occhi, nonché iperpigmentazione della pelle. D’altro canto, i rimedi naturali come l’olio di ricino o d’oliva e il tè verde possono aiutarti a migliorare le tue ciglia senza conseguenze spiacevoli.

8. Acqua termale per il viso

Spruzzare acqua termale sul viso può darti una sensazione rinfrescante per un breve periodo, ma in seguito potresti rimanere con la pelle ancora più disidratata e una sensazione di secchezza. Inoltre, questi prodotti possono contenere estratti di piante e fiori, che potrebbero rendere la pelle più sensibile e causare irritazioni se continui ad usarli per un tempo prolungato.

9. Igiene femminile

Secondo i ricercatori, l’uso di gel e detergenti per l’igiene intima può aumentare drasticamente i rischi di infezioni fungine e batteriche. Salviettine profumate e deodoranti contengono sostanze chimiche pericolose che non devono essere applicate sulle aree sensibili. Potrebbero disturbare il tuo equilibrio naturale ed esporti alle infezioni.

Cosa fare invece: usare semplice acqua e sapone per mantenersi puliti e in salute è sufficiente.

10. Alta percentuale di niacinamide

È stato dimostrato che la vitamina B3 può proteggerti dai danni del sole, ridurre al minimo le rughe, curare l’acne, regolare gli oli della pelle e molto altro ancora. Ma è necessario prestare molta attenzione alla concentrazione indicata sul prodotto, poiché una percentuale più elevata non significa risultati migliori. Invece, può causare irritazione e arrossamento. In effetti, le formule contenenti solo il 5% di niacinamide sono le più efficaci.

Usi qualcuno di questi prodotti? Discutiamone nella sezione commenti qui sotto!

Il lato positivo/Robe da ragazze/10 prodotti di bellezza che possono danneggiarci segretamente
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti