Il lato positivo
Il lato positivo

9 miti sullo stile che fanno ridere i guru della moda

Lo stile moderno è riluttante a seguire gli stereotipi. Le nuove tendenze di solito vanno contro certe regole cercando di suggerire che l’individualità è ciò che conta di più. Ci sono stati momenti in cui tali restrizioni ci hanno aiutato a vivere, ma questi sono finalmente giunti al termine. Ecco perché i designer e le icone della moda scelgono combinazioni di colori e stampe audaci e non hanno paura di mescolare capi ineguagliabili, indossando quello che desiderano.

Noi de Il Lato Positivo abbiamo deciso di sfatare 9 miti della moda a cui nessuno dovrebbe più credere nel 2021.

Mito n. 1: non puoi indossare gioielli d’argento e d’oro insieme.

Se, in passato, indossare oro e argento assieme era considerato segno di cattivo gusto, oggi invece non c’è niente di male in questo abbinamento. Secondo gli stilisti, l’unica cosa da tenere in considerazione è il fatto che i pezzi condividano uno stile simile e si abbinino agli altri dettagli del look.

Mito n. 2: non puoi combinare più di 3 colori in un unico look.

Mescolare varie trame, colori e stampe in un unico look è passato dall’essere di “cattivo gusto” all’essere l’ultra moda nel corso degli anni. Oggi, designer e guru della moda di strada mescolano coraggiosamente modelli e colori apparentemente inabbinabili, senza preoccuparsi affatto della disarmonia.

Mito n. 3: i vestiti oversize si adattano solo a persone magre o alte.

C’è un mito che dice che i vestiti oversize si adattano solo alle ragazze magre e alte. Ma, in realtà, questo fa sì che i “piccoletti” della metà del pianeta, così come le ragazze con corpi formosi, abbiano difficoltà neli variare il loro guardaroba. Spesso, anche i vestiti oversize sembrano eleganti. Un’idea, ad esempio, è quella di usare una sorta di equilibrio: quando indossi un maglione grande e largo, abbinalo a qualcosa di sottile e semplice.

Mito n. 4: le donne sembrano sempre più femminili con i tacchi alti.

C’è un’opinione comune che dice che le scarpe con i tacchi alti sono ciò che rende una donna molto femminile. Tuttavia, ci sono un sacco di altre caratteristiche che possono far sembrare una donna femminile, come il modo in cui cammina, la sua postura, la fiducia in se stessa e i vestiti che si adattano alla forma del suo corpo. Allo stesso tempo, qualsiasi elemento come il rossetto brillante o le spalle scoperte, può effettivamente essere il tocco finale perfetto.

Mito n. 5: i vestiti in poliestere sembrano scadenti.

Secondo la stilista Katharina Starlay, non bisogna aver paura del poliestere o di altri tessuti sintetici. La maggior parte dell’abbigliamento sportivo è realizzata con fibre sintetiche appositamente progettate. Si asciugano rapidamente e non assorbono gli odori. Inoltre, anche i marchi famosi spesso realizzano vestiti in poliestere.

Mito n. 6: indossare il nero ti fa sembrare più vecchio.

Pensare che indossare il nero faccia sembrare una persona più vecchia è un altro mito diffuso. Al contrario, i vestiti neri, se scelti correttamente, allungano la silhouette, facendo apparire il tuo corpo più snello e portando l’attenzione sul viso.

Mito n. 7: le borse in vera pelle sembrano più eleganti.

Una borsa elegante è il tocco finale per qualsiasi look, ma “elegante e bella” non significa sempre “vera pelle”. Inoltre, molti designer famosi hanno iniziato a diffondere collezioni di borse in finta pelle ed eco-friendly, e le celebrità e altri venditori di moda stanno approfittando di questa tendenza al giorno d’oggi.

Mito n. 8: i glitter sono adatti solo per i look da sera.

Un tempo i glitter erano considerati qualcosa di appropriato per l’abbigliamento serale. Ma le fashioniste e le celebrità hanno dimostrato molto tempo fa che queste cose possono essere adatte anche all’uso quotidiano. Possono essere valorizzati con i tuoi capi basic preferiti come pantaloni comodi, felpe e cappotti.

Mito n. 9: dovresti sbarazzarti dei vestiti che non indossi da molto tempo.

Prima gli stilisti suggerivano di sbarazzarsi di cose che non indossavi da più di un anno. Ma i guru della moda di oggi pensano che questo sia l’approccio sbagliato. In realtà, la cosa principale da tenere a mente qui è il motivo per cui non indossi i vestiti in questione. Forse, non hai nulla con cui abbinarli. E forse, un bel giorno, arriverà il momento in cui sentirai il desiderio di indossare ancora una volta quel capo. Dopotutto, la moda vintage è un genere a sé stante.

Hai mai sfatato famosi miti della moda? Quali?

Il lato positivo/Robe da ragazze/9 miti sullo stile che fanno ridere i guru della moda
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti