Il lato positivo
Il lato positivo

I 9 errori più comuni che facciamo quando indossiamo i leggins

Di solito pensiamo ai leggins come a un indumento che si usa solo in palestra o per fare sport. Ma se ti dicessimo invece che i leggins puoi indossarli in mille modi e stili diversi? Diciamo sul serio, puoi indossarli persino con i tacchi o con le giacche di pelle, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Il Lato Positivo ha preparato una lista dei 9 errori più comuni che facciamo quando indossiamo questo indumento. Ma non solo, vi daremo anche degli ottimi consigli su come fare un figurone.

1. Scegliete leggins a vita alta.

Indossando leggings rischiate di mettere in mostra parti del corpo che preferireste tenere lontano da occhi indiscreti. Non che sia sempre un male, intendiamoci, ma se non vi sentite a vostro agio allora la scelta più sicura sono leggins a vita alta. Questo design non solo copre confortevolmente i fianchi, ma vi fa anche apparire più snelle e sono inoltre la scelta migliore in assoluto quando praticate pilates o yoga. Ancora meglio, vanno bene con qualsiasi tipo di top o di camicetta.

2. Evitate leggins troppo vistosi.

Indossando leggins troppo vistosi rischiate di sviare l’attenzione dal resto del vostro outfit. Non solo, vale in questo caso anche la regola d’oro: troppi colori o design fantasiosi non aiutano a sembrare più snelle. Perciò, se il vostro obiettivo è una linea perfetta o se volete distogliere l’attenzione da certe parti del corpo, la scelta migliore sono sempre dei semplici leggins neri.

3. Scegliete leggins lunghi.

C’è chi preferisce indossare leggins corti, magari fino al ginocchio. Per quanto siano senza dubbio comodi in certe occasioni, tendono però a mettere in risalto la forma delle gambe, spesso facendole apparire più voluminose di quanto non siano davvero. Perciò quando comprate dei leggins, è sempre un’ottima idea scegliere un modello lungo. Non solo snellirà sensibilmente l’aspetto delle vostre gambe, ma vi farà sembrare anche più alte e slanciate. Naturalmente, dipende anche dalla vostra corporatura e dall’effetto che desiderate ottenere.

4. Non trascurate mai i giusti abbinamenti tra i colori.

Un consiglio talmente scontato che spesso nemmeno ci si pensa e che vale tra l’altro per qualsiasi tipo di outfit, leggings inclusi: scegliete sempre colori che si abbinano al tono della vostra pelle e al colore dei vostri capelli. Come abbiamo appena detto, questa regola vale anche per i leggins. Ad esempio, potete abbinarli con una camicetta di un colore scuro abbastanza simile, per apparire ancora più eleganti.

5. Non considerateli solo un indumento per fare sport.

L’errore forse più comune quando si parla di leggins è considerarli un indumento adatto solo alla palestra o allo sport, tanto che in poche si rendono conto di quanto stiano bene con qualsiasi outfit e per qualsiasi occasione. Il vostro paio di leggins preferito può accompagnarvi in qualsiasi situazione (e ci sono un sacco di celebrità che lo sanno bene), sia formali che informali. D’altronde, è proprio la loro incredibile versatilità a rendere i leggins un capo di abbigliamento ideale. Provate a vedere come stanno bene anche con i tacchi o con gli stivali, mettete una bella giacca e ta-da! Farete faville.

6. Evitate di indossare i leggins sotto un abito o sotto una gonna.

Durante gli anni 2000, era di gran moda sia tra le celebrità che tra le persone comuni indossare i leggins sotto un abito o una gonna. Oggi, a distanza di 20 anni, quel trend finalmente sembra essere soltanto un brutto ricordo, visto che finiva per rendere il look disordinato e confusionario. Se volete apparire casual ma eleganti al tempo stesso, i leggins fanno al caso vostro, se li abbinerete a una bella giacca di pelle artificiale e aggiungerete pochi ma ben selezionati accessori, per darvi il look perfetto senza dover esagerare come 20 anni fa.

7. Il maglione lungo sopra i leggins non è proprio l’ideale.

I maglioni ampi e lunghi tendono a nascondere il corpo anziché metterlo in risalto. Al loro posto, la scelta di gran lunga più consigliabile è un classico top corto. La combinazione tra leggins a vita alta e top corto, tagliato appena sopra, è assolutamente perfetta.

8. Un look monocromatico è sempre una pessima idea.

Scegliere un look monocromatico, con il top e i leggins dello stesso colore, può andar bene in palestra ma nella vita quotidiana o sociale è da evitare a tutti i costi. Se volete modernizzare un po’ lo stile e indossare i leggins in linea con gli ultimi trend, combinate dei normali leggins neri a degli indumenti in tessuti naturali, che siano di un colore ben abbinato.

9. Scegliete il colore dei leggins in base al colore della pelle.

Scegliere dei leggins di un colore estremamente simile alla tonalità della pelle non è una buona idea, tutt’altro. La regola vale tra l’altro per ogni indumento, non solo per i leggins. Ma i leggins in particolare possono finire per “spegnere” la bellezza del colore naturale della propria pelle. Inoltre, in questo modo, tenderete ad allargare la vostra figura. Bisogna quindi scegliere i leggins di un colore che contrasti con quello della pelle e dei capelli, esaltando la vostra bellezza.

Vi siete riconosciute in qualcuno di questi piccoli errori? Quale dei nostri consigli deciderete di mettere in pratica?

Anteprima del credito fotografico MEGA/Mega Agency/East News, MEGA/Mega Agency/East News
Il lato positivo/Robe da ragazze/I 9 errori più comuni che facciamo quando indossiamo i leggins
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti