Il lato positivo
Il lato positivo

10 cose che ogni madre dovrebbe sapere prima di avere il secondo figlio

Durante la gravidanza, il tuo utero da solo deve espandersi di quasi 500 volte le sue dimensioni normali in 9 mesi per poi ritornare alle sue dimensioni originali. Nemmeno il cervello viene risparmiato, poiché molte donne riferiscono addirittura di disturbi della memoria e confusione durante la gravidanza. Ma, nonostante ciò, molte di noi attraversano volentieri la gestazione una seconda o anche una terza volta. Ma ricorda, ogni gravidanza è diversa, e la seconda lo è particolarmente.

Il Lato Positivo ha raccolto alcuni punti importanti su come la tua seconda gravidanza potrebbe differire dalla prima. Tieni presente che ogni gravidanza è un viaggio speciale.

1. Le seconde gravidanze possono stancarti di più.

Ricordi la tua prima gravidanza e quanto ti sentivi energica? È stato un momento speciale della tua vita e hai ricevuto molte coccole dal tuo partner, dai tuoi amici e dalla tua famiglia. Durante la tua seconda gravidanza, invece, hai la responsabilità in più di prenderti cura del tuo primo figlio, e questo significa che potresti non avere tanto tempo per te stessa come prima.

Inoltre, il tuo corpo viene inondato da un ormone chiamato progesterone, che lo prepara a tutti i cambiamenti fisici della nascita e del parto. L’effetto collaterale di questo ormone è l’affaticamento, quindi potresti avvertire più ondate di esaurimento rispetto alla prima volta.

2. Il parto potrebbe essere diverso dalla prima volta

L’esperienza del parto può essere diversa dalla prima volta. In effetti, la maggior parte delle donne concorda sul fatto che il travaglio spesso è più breve nella seconda gravidanza e continua a diventare più facile con ogni parto. L’ esperienza con il primo parto ti aiuta molto, poiché ti rende più pronta la seconda volta.

D’altra parte, se hai avuto un taglio cesareo la prima volta, le possibilità di un VBAC, “parto vaginale dopo cesareo”, sono piuttosto basse. Tuttavia, differisce da caso a caso.

3. Sentirai i movimenti del bambino molto prima.

I primi movimenti del bambino sono chiamati “accelerazione” e, di solito, durante la prima gravidanza, puoi sentirli per la prima volta tra la sedicesima e la venticinquesima settimana. Nella seconda, invece, puoi sentire i movimenti del bambino già alla 13esima settimana, poiché sai già cosa si prova.

4. La pancia potrebbe essere più grande e più visibile prima.

Per molte donne incinte per la prima volta, il pancione compare spesso nel secondo trimestre e in genere non si manifesta affatto per i primi 3 mesi. Ma durante la seconda gravidanza, la protuberanza si presenta prima.

Gli esperti dicono che è perché i muscoli addominali, allungandosi, potrebbero non essere tornati alla loro dimensione originale. Quindi nascondere una seconda gravidanza non è facile come tenere nascosta la prima. Inoltre, questo può anche significare più smagliature.

5. La nausea mattutina potrebbe essere assente o molto più forte.

Non si sa mai come funziona con la nausea mattutina, poiché le cose durante la tua seconda gravidanza potrebbero non essere le stesse.

Per alcune donne, la temuta nausea mattutina non arriva mai, per altre invece è molto peggio della prima volta.

6. La tensione mammaria può essere ridotta o assente.

Le prime gravidanze di solito arrivano con così tanto gonfiore di seno che i reggiseni diventano un nemico mortale. Ma per molte donne, le seconde gravidanze non comportano una sensibilità così estrema nei loro seni. E la dimensione del seno non aumenta così tanto rispetto alla prima volta.

7. Soffrirai di minori avversioni alimentari.

Potresti anche scoprire che nella tua seconda gravidanza, le tue voglie o avversioni per il cibo non sono così pronunciate come lo erano durante la prima. Tuttavia, potresti sperimentare un’intera nuova serie di avversioni o voglie alimentari.

8. Potresti portare il bambino più in basso.

Dopo una gravidanza, i muscoli addominali e pelvici si indeboliscono. Quindi, durante la seconda gravidanza, potresti portare il bambino più in basso rispetto alla prima poiché i muscoli non sono così flessibili come un tempo.

Questo, a sua volta, può causare pressione e dolore nella regione pelvica. Inclinazioni pelviche e esercizi di Kegel possono aiutare ad alleviare il disagio.

9. Le contrazioni post-partum potrebbero essere più intense e dolorose.

Una volta partorito, l’utero deve lavorare sodo per tornare alle sue dimensioni originali. E mentre si contrae, accuserai le contrazioni post-partum o morsi uterini. Potresti aver provato una versione lieve di questi dolori dopo la nascita del tuo primo figlio poiché sono simili ai crampi mestruali.

Ma questi diventano più forti nelle seconde gravidanze e in quelle successive. In effetti, potresti sentirli di più durante l’allattamento. Studi sottolineano che nei casi più gravi con nascite multiple, la gestione del dolore può diventare necessaria per garantire un allattamento sano al seno.

10. Le seconde gravidanze possono causare mal di schiena.

Uno dei tanti ormoni prodotti nel tuo corpo durante la gravidanza è la relaxina. Il suo compito è di preparare il corpo al parto sciogliendo i muscoli e le articolazioni. Potresti aver accusato dolori fastidiosi, specialmente alla schiena, durante la tua prima gravidanza.

Ma durante la tua seconda gravidanza, o quelle successive, è probabile che il dolore aumenti. Il colpevole si sta rilassando di nuovo, il che sta allentando ancora di più le articolazioni e i muscoli già allentati, causandoti disagio.

Hai sentito dello studio che dice che i secondogeniti hanno maggiori probabilità di essere dei piantagrane? Sei d’accordo? Condividi le tue storie della prima e seconda gravidanza con noi nella sezione dei commenti qui sotto.

Il lato positivo/Salute/10 cose che ogni madre dovrebbe sapere prima di avere il secondo figlio
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti