Il lato positivo
Il lato positivo

7 cose sorprendenti che possono interrompere il tuo ciclo del sonno

Circa il 30% delle persone soffre di insonnia cronica e il numero di quelle che usa sonniferi aumenta con l’età e il livello di istruzione. Forse ti stai chiedendo perché continui a non dormire abbastanza dopo aver stabilito una routine prima di andare a letto. Il problema potrebbe risiedere nelle piccole cose alle quali non hai nemmeno pensato.

Noi de Il Lato Positivo ti vogliamo indicare alcuni possibili ostacoli che ti impediscono di ottenere una perfetta nottata di sonno.

1. Biancheria da letto sintetica

La biancheria da letto fatta di materiali naturali è più fresca e fornisce una maggiore traspirabilità, oltre ad assorbire meglio l’umidità. Al contrario, la biancheria sintetica intrappola il calore e può essere motivo di sudorazioni notturne. A causa di ciò, finisci col rigirarti nel letto tutta la notte e probabilmente con delle irritazioni causate da alcuni tipi di tessuti sintetici.

2. Oli essenziali

Anche se alcuni oli essenziali aiutano a calmarsi, come quello di lavanda, molti di essi fanno il contrario. Per esempio, gli oli essenziali di agrumi possono tenerti svegli*. Inoltre, se sei una di quelle persone che li spruzza direttamente sul cuscino, ricorda che alcuni possono causare delle ustioni chimiche. Possono anche influire sugli ormoni, quindi la colpa di un ciclo del sonno interrotto può essere data a uno squilibrio ormonale.

3. Problemi alla tiroide

Coloro che hanno problemi di tiroide tendono a soffrire di apnea del sonno (pause nel respiro). Può causare risvegli regolari quindi, dopo una nottata di sonno, potresti sentirti affaticat* anziché ricaricat*. Le disfunzioni della tiroide portano spesso anche all’alterazione del ritmo circadiano.

4. Carenza di magnesio

Il magnesio è un elemento essenziale che influisce sulla tua capacità di dormire. Se al tuo corpo manca questo nutriente, potrebbe esserti difficile rilassarti. Tra l’altro, anche gli spasmi muscolari o la sindrome delle gambe senza riposo sono dovuti a bassi livelli di magnesio. Ecco perché spesso, per trattare gli insonni, vengono usati degli integratori.

5. Le piante

Devi fare attenzione quando metti delle piante nella tua camera da letto. Alcune possono essere tossiche per gli umani. Se soffri di asma, alcune piante potrebbero scatenarla se sei allergico ad esse. Inoltre, le muffe o altri batteri nel terreno possono essere dannosi e, come risultato, peggiorare la tua qualità del sonno.

6. Sindrome delle gambe senza riposo

Questa sindrome è solitamente caratterizzata dall’impulso di muovere gli arti a causa di sensazioni spiacevoli nelle gambe, come formicolii, pizzicori o bruciori, e sei obbligat* a svegliarti per fermarle. Varia d’intensità ed è più comune nelle persone di 50 anni. La sindrome può essere o la causa del sonno interrotto o un suo effetto collaterale.

7. Dormire con il riscaldamento acceso

Di notte, la nostra temperatura corporea si abbassa leggermente per dare il segnale che è ora di dormire. Ad ogni modo, se c’è il riscaldamento acceso nella tua camera, il tuo corpo potrebbe non riuscire a capire che sia ora di andare a letto. Inoltre, le stufe producono molto monossido di carbonio che, in grandi quantità, può danneggiare la tua salute.

Secondo la tua esperienza, ci sono altre cose che possono interrompere il sonno? Come le affronti?

Il lato positivo/Salute/7 cose sorprendenti che possono interrompere il tuo ciclo del sonno
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti