Il lato positivo
Il lato positivo

8 errori comuni che facciamo quando ci laviamo i capelli

Non diamo molto peso al modo in cui ci laviamo i capelli. Ma ci sono alcuni errori che potresti commettere senza nemmeno accorgertene e che possono procurare disidratazione, rottura e persino infezioni del cuoio capelluto. Esistono alcuni trucchetti utili per avere i capelli sempre splendidi come quando vai dal parrucchiere.

Noi de Il Lato Positivo abbiamo fatto alcune ricerche e scoperto quali errori possono impedirti di avere capelli sani e lucenti.

1. Ti lavi i capelli troppo spesso.

Secondo i medici, usare lo shampoo ogni volta che ti lavi i capelli non è necessario. Risciacquare i capelli solo con acqua è sufficiente per rimuovere lo sporco visibile. L’applicazione dello shampoo ha ragioni puramente estetiche e la schiuma che crea può rimuovere l’olio dai capelli. L’olio è essenziale per la salute dei nostri capelli, poiché li mantiene idratati e li protegge dai danni.

2. Non risciacqui abbastanza bene i capelli e usi troppo shampoo.

Risciacquare accuratamente i capelli per almeno un minuto prima di applicare lo shampoo aiuta a rimuovere eventuali residui di un qualsiasi prodotto che tu abbia usato precedentemente. Lasciare che i capelli si bagnino completamente prima di applicare lo shampoo è un passaggio essenziale per lavarli efficacemente. Se bagni i capelli dall’alto verso il basso, lo shampoo creerà più schiuma e si distribuirà in modo più uniforme. In questo modo ne utilizzerai anche meno.

3. Applichi il balsamo subito dopo lo shampoo.

Siamo abituati a lavarci i capelli prima con lo shampoo e poi con il balsamo. Ma una routine inversa funziona meglio per alcuni tipi di capelli. Applicare prima il balsamo renderà i capelli più voluminosi. Questo metodo funziona meglio per chi ha i capelli fini che hanno bisogno di umidità visto che la maggior parte dei balsami li appesantisce.

4. Applichi lo shampoo sulle punte.

Se applichi lo shampoo sul cuoio capelluto e poi ne aggiungi dell’altro sul resto dei capelli, potresti danneggiare le punte. Il cuoio capelluto è solitamente un’area più grassa e, per questo motivo, ci va aggiunto lo shampoo. Le punte sono generalmente più secche e lo shampoo le farà sembrare ancora più disidratate.

5. Strofini il cuoio capelluto con le unghie.

Strofinare energicamente il cuoio capelluto può causare abrasioni e potrebbe anche causare eventuali infezioni. I capelli sono più fragili quando sono bagnati e lo sfregamento può causare grovigli, rotture e persino indebolire i follicoli. Il modo migliore per lavare i capelli è massaggiare delicatamente il cuoio cappelluto con le dita e i palmi delle mani.

6. Lavi i capelli con l’acqua calda.

Dovresti lavare i capelli con l’acqua tiepida. L’acqua calda può seccare e indebolire i capelli. L’acqua leggermente tiepida, invece, apre le cuticole facendo sì che i capelli assorbano meglio l’olio e gli effetti idratanti del balsamo. È meglio terminare la routine risciacquando i capelli con acqua fredda, poiché aiuterà a chiudere le cuticole e a evitare che i capelli diventino crespi.

7. Applichi il balsamo sul cuoio capelluto.

Applicare il balsamo sul cuoio capelluto renderà quest’area più grassa. Sono i capelli e le punte ad avere bisogno di idratazione. Mettere il balsamo sopra o vicino al cuoio capelluto può ostruire i follicoli piliferi, rallentare la crescita dei capelli e aumentare la produzione di olio.

8. Ti spazzoli i capelli quando sono bagnati.

Non esiste un modo per spazzolare i capelli bagnati senza danneggiarli e questo perché quando sono bagnati sono molto più deboli. Persino strofinare i capelli con un asciugamano può danneggiarli. Il modo migliore per asciugare i capelli in modo sicuro è tamponarli delicatamente e lasciarli asciugare naturalmente.

Sei colpevole anche tu di aver commesso uno di questi errori? Hai qualche trucco che vorresti condividere con noi de Il Lato Positivo?

Anteprima del credito fotografico Shutterstock.com
Il lato positivo/Salute/8 errori comuni che facciamo quando ci laviamo i capelli
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti