Il lato positivo
Il lato positivo

Secondo uno studio, è necessario lavare solo 3 parti del corpo

Alcuni pensano che farsi la doccia al mattino serva per rinfrescarsi e iniziare bene la giornata, mentre altri sono dell’opinione che farsi la doccia di notte serva a rilassarsi e ritemprarsi. Tuttavia, la scienza non è d’accordo con queste prassi: infatti, la dermatologa Dott.ssa Sandy Skotnicki consiglia di fare la doccia meno regolarmente e di lavare solo 3 parti del corpo.

Noi de Il Lato Positivo abbiamo raccolto informazioni su questo modo di lavarsi approvato dalla scienza e condividiamo con te la frequenza con cui dovresti fare la doccia e quali sono le uniche 3 parti del corpo da considerare.

Fare spesso la doccia potrebbe non essere una buona idea

Fare la doccia troppo spesso può fare più male che bene alla pelle: ad esempio, può seccarla, soprattutto se usi una sostanza abrasiva o un sapone. Inoltre, puoi esaurire gli oli, i lipidi e i batteri importanti che aiutano la pelle a resistere alle infiammazioni, mantenere una consistenza liscia e rafforzare la barriera protettiva.

Quante volte dovresti fare la doccia

Secondo il dottor Chris, medico residente di ITV This Morning, fare la doccia ogni giorno fa male poiché lava via i batteri amici che vivono sulla pelle. Inoltre, le docce quotidiane non sono solo dannose per la pelle ma anche per i capelli: la dott.ssa Angela Lamb crede che farsi lo shampoo in modo eccessivo possa seccare i capelli e opacizzarne il colore. Quindi, molti dermatologi consigliano di fare la doccia a giorni alterni o 2/3 volte a settimana. A tal proposito, il dottor Niket Sonpal sostiene che farsi lo shampoo a giorni alterni o meno sia l’ideale.

1. Dovresti dare la priorità alle ascelle

Lavare il corpo dalla testa ai piedi con acqua e sapone può causare problemi alla pelle. Tuttavia, è fondamentale mantenere un’igiene completa intorno alle ascelle. Il dottor Sandy Skotnicki consiglia di fare la doccia seguendo una routine composta da 3 fasi, una delle quali prevede lavarsi le ascelle invece di fare la doccia ogni giorno, per evitare problemi come l’eczema.

2. Dovresti dare la priorità all’inguine

Un altro aspetto negativo del lavarsi tutto il corpo quotidianamente è costituito dai problemi causati dalla doccia con acqua contenente sale e sostanze chimiche come cloro, fluoro e pesticidi. Quindi, la pulizia della zona inguinale e delle altre 2 parti del corpo può essere sufficiente. Inguine e ascelle sono più inclini alla formazione di peli incarniti e alla crescita di funghi. Per evitare infezioni, è necessario lavare questa parte intima del corpo ogni giorno.

3. Dovresti dare la priorità ai piedi

Lavarsi i piedi è una parte importante della routine in 3 fasi che i dermatologi consigliano di seguire sotto la doccia, poiché i piedi accumulano sporco e, se stai scalzo, immagazzinano umidità, che a sua volta genera batteri quando indossi calze o scarpe.

Hai mai provato questo metodo? Lo prenderesti mai in considerazione? Faccelo sapere nei commenti.

Il lato positivo/Salute/Secondo uno studio, è necessario lavare solo 3 parti del corpo
Condividi quest'articolo
Credo che questi articoli potrebbero piacerti